HTC Desire 200 e 600, ecco le prime indiscrezioni e parte della scheda tecnica

HTC Desire 200 e 600, ecco le prime indiscrezioni e parte della scheda tecnica

Nel corso della giornata di ieri sono comparse online le prime indiscrezioni riguardo due nuove soluzioni smartphone HTC di fascia media e bassa appartenenti alla famiglia Desire

di Davide Fasola pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
HTC
 

Nel corso della giornata di ieri sono state diffuse le prime informazioni realtive a due nuovi possibili terminali del produttore taiwanese HTC. Nonostante quindi l'apparente periodo di immobilità dovuto ai problemi con il lancio sui diversi mercati dell'ultimo proprio top di gamma, la compagnia orientale è ancora al lavoro su dei nuovi dispositivi che vedranno la luce entro la fine dell'anno.

Si tratta di due soluzioni che appartengono alla famiglia di smartphone che ormai da tempo porta nel portfolio HTC il nome Desire. Cambia però la sigla di riconoscimento che ridefinisce la nomenclatura. Fino ad oggi, infatti, il nome Desire era seguito da delle lettere, una o due a seconda del modello, mentre dalla prossima generazione saranno i numeri a farla da padrona.

Ecco quindi Desire 200 e Desire 600, il primo scoperto grazie alla comparsa di una scheda di certificazione in Taiwan, mentre il secondo emerso dai risultati di un benchmark.

HTC Desire 200 è conosciuto anche con il numero di riferimento 102e e potrebbe corrispondere con il precedentemente vociferato G2. Le specifiche dovrebbero essere da entry level, ovvero: display da 3,5 pollici a risoluzione 320x480 pixel, processore single core a 1 GHz di frequenza massima, 512 MB di memoria RAM, 4 GB di memoria interna dedicata allo storage e fotocamera da 5 megapixel. Ovviamente il prezzo dovrebbe essere commisurato alla dotazione tecnica e quindi sicuramente contenuto.

Il secondo modello, ovvero Desire 600 sarà invece, probabilmente, di una categoria leggermente superiore. Si parla infatti di un display di dimensioni decisamente maggiori rispetto a Desire 200, tra i 4 e i 4,5 pollici, con una risoluzione di 540x960 pixel. Il SoC in dote dovrebbe includere una CPU quad-core MediaTek mentre il sistema operativo con il quale sarà equipaggiato dovrebbe essere Android nella versione 4.1 Jelly Bean, o addirittura la più recente release 4.2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo22 Maggio 2013, 10:32 #1
un 4" 540x960 pixel con dual core e GPU di ultima generazione, 1GB di RAM e possibilmente la versione aggiornata di JB sono caratteristiche piu' che soddisfacenti per il 90% degli utenti e consentirebbero di produrre buoni terminali a prezzi ragionevoli pur prestando attenzione a design e materiali. Allo stesso tempo pero' capisco che per tenere alti i margini si debba stupire con schermi da 5" che hanno la risoluzione del TV 52" e 8 core per poter dire "cazzo ho un octa core".
Malek8622 Maggio 2013, 10:48 #2
Vedremo mai più uno smartphone con caratteristiche di fascia alta e schermo non superiore ai 4 pollici?
dwfgerw22 Maggio 2013, 10:53 #3
Originariamente inviato da: Malek86
Vedremo mai più uno smartphone con caratteristiche di fascia alta e schermo non superiore ai 4 pollici?


Si certo, BlackBerry 10, iPhone 5 (e probabilmente 5s) e qualche versione di Lumia.
floc22 Maggio 2013, 10:55 #4
che resteranno sullo scaffale a prendere polvere perche' di quei SO non me ne faccio proprio niente
dwfgerw22 Maggio 2013, 11:17 #5
Originariamente inviato da: floc
che resteranno sullo scaffale a prendere polvere perche' di quei SO non me ne faccio proprio niente


bè forse BB è Win Phone non hanno molte app, ma iOS e Android hanno praticamente le stesse app, e ci fai tutto. Se poi preferisci gugol allora vai sulle padelle koreane e ti accontenti degli schermi grandi.

ps.

comunque chi ti ha interpellato ? La mia risposta era per melek...
Cfranco22 Maggio 2013, 11:36 #6
Originariamente inviato da: Malek86
Vedremo mai più uno smartphone con caratteristiche di fascia alta e schermo non superiore ai 4 pollici?

No
Il 99% di chi spende 600 euro vuole una padella
Marko#8822 Maggio 2013, 12:57 #7
Originariamente inviato da: acerbo
un 4" 540x960 pixel con dual core e GPU di ultima generazione, 1GB di RAM e possibilmente la versione aggiornata di JB sono caratteristiche piu' che soddisfacenti per il 90% degli utenti e consentirebbero di produrre buoni terminali a prezzi ragionevoli pur prestando attenzione a design e materiali. Allo stesso tempo pero' capisco che per tenere alti i margini si debba stupire con schermi da 5" che hanno la risoluzione del TV 52" e 8 core per poter dire "cazzo ho un octa core".


D'altra parte c'è chi produce in cina come gli altri, con componenti più scarsi e meno funzionalità ma per tenere i margini alti vende a 800 euro.
dwfgerw22 Maggio 2013, 13:38 #8
Originariamente inviato da: Marko#88
D'altra parte c'è chi produce in cina come gli altri, con componenti più scarsi e meno funzionalità ma per tenere i margini alti vende a 800 euro.


sarebbe interessante argomentare, perchè ad esempio iPhone come altri prodotti, vengono esclusivamente assemblati in Cina, tra l'altro Apple nella Q4 2012 ha investito 2 mld di dollari in equipment per allestire le macchine in catena foxcon. Le componenti e l'engineering come anche il vetro corning arriva totalmente dagli USA. Ai cinesi non danno nessun know how, ne a livello di silicio ne a livello SW.
Korn22 Maggio 2013, 16:40 #9
ma chi si lamenta non si può prendere chesso un lg l7 II o roba di quella fascia? non avranno i quadcore ma chissenefrega no?
maumau13822 Maggio 2013, 18:37 #10
Incredibile come i fascia bassa siano rimasti praticamente uguali negli ultimi due anni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^