HTC dà l'addio definitivo a Windows Phone?

HTC dà l'addio definitivo a Windows Phone?

Secondo le ultime informazioni, HTC potrebbe separarsi definitivamente da Microsoft ed il suo Windows Phone

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
HTCMicrosoftWindowsWindows Phone
 

Attualmente HTC ha meno del 5% del mercato Windows Phone, detenuto per oltre l'80% da Nokia con i suoi terminali della serie Lumia, forse l'unico produttore a credere realmente nel sistema operativo mobile di Redmond. Le ultime speculazioni sul settore avrebbero previsto l'allontanamento fra HTC e Microsoft che potrebbe culminare con una netta separazione di una partnership durata tanti anni, in cui HTC era di fatto il produttore leader di dispositivi basati su Windows Mobile.

Nokia occupa ormai tutte le fasce di mercato partendo da quella bassa con Lumia 520 per arrivare alle proposte top di gamma come Lumia 925 e 1020. HTC non ha dunque molto spazio di manovra, soprattutto considerando il marketing aggressivo del colosso finlandese che punta tutto sulle ottime capacità fotografiche dei propri dispositivi top di gamma.

HTC non ha saputo replicare alle proposte di Nokia, o forse potremmo dire che non ha voluto farlo non credendo nella diffusione di Windows Phone. Il colosso taiwanese dispone di prodotti parecchio interessanti sul fronte Android come HTC One e i prossimi One Max e Mini, proposte che non hanno corrispettivi nel mondo Windows Phone.

HTC aveva cercato di guadagnare quote più corpose nel mercato WP8 nel corso della fine del 2012 con nuovi dispositivi basati sul sistema operativo di Microsoft. Gli stessi non hanno però suscitato interesse nell'utenza finale, mantenendo inalterate le percentuali delle classifiche di vendita. HTC non ha ancora commentato ufficialmente la notizia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

79 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dobermann7719 Agosto 2013, 15:39 #1
Hanno capito che non possono competere contro Nokia
v1doc19 Agosto 2013, 15:40 #2
Era l’unica scelta disponibile, Nokia è pagata da Microsoft per tenere in vita Windows Phone.
Non esiste un motivo per cui altre aziende dovrebbero fare altrettanto senza essere finanziate da Microsoft.
ulk19 Agosto 2013, 15:45 #3
Giusto che HTC tagli i rami secchi.
dobermann7719 Agosto 2013, 15:46 #4
Per la crescita di WP va benissimo
che sia un solo produttore, di qualità, a occuparsene.
Winter37419 Agosto 2013, 15:48 #5
Ma si trova tanto bene con android perchè cambiare
s0nnyd3marco19 Agosto 2013, 15:53 #6
Originariamente inviato da: dobermann77
Per la crescita di WP va benissimo
che sia un solo produttore, di qualità, a occuparsene.


Non credo proprio. Anzi, per MS e' un brutto segno. Vuol dire che se escludi Nokia (era disperata e per un po di soldi si sono venduti mollando tutto quello che avevano sviluppato), per gli altri produttori la piattaforma non e' appetibile. E cio' vuol dire meno sviluppatori. E cio' vuol dire meno clienti.
Scruffy19 Agosto 2013, 15:58 #7
htc ha toppato lei stessa facendo un terminale wp con soli 4gb di storage interni....
Vexille19 Agosto 2013, 16:09 #8

Decidetevi

Ahem... mi scuserete se linko questo vostro collega internazionale ma, al momento, io sono un po' confuso...

http://www.neowin.net/news/htcs-new...o-windows-phone
anac19 Agosto 2013, 16:27 #9
scelta per essere sicuri di fallire ......
dtpancio19 Agosto 2013, 16:31 #10
Originariamente inviato da: dobermann77
Hanno capito che non possono competere contro Nokia


se è per questo, non può competere neanche con Samsung (a livello di marketing)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^