HTC 10, prestazioni al top per la cam anteriore e posteriore | Teaser

HTC 10, prestazioni al top per la cam anteriore e posteriore | Teaser

La campagna di lancio dedicata al futuro top gamma del produttore taiwanese continua con una nuova immagine teaser che si sofferma sulla fotocamera anteriore e posteriore di M10. HTC promette prestazioni al vertice del mercato

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:21 nel canale Telefonia
HTC
 

HTC 10 può e deve essere il terminale del riscatto del produttore taiwanese, dopo un 2015 che si è chiuso in maniera piuttosto opaca alla luce dei risultati ottenuti nel mercato smartphone. HTC ha preferito  non compiere mosse azzardate, saltando l'appuntamento con il MWC 2016 e scegliendo di introdurre HTC 10 in un momento successivo. La data di presentazione, stando alle più recenti indiscrezioni, è fissata per il mese di aprile, ma, nel frattempo, la campagna di lancio prosegue con la pubblicazione di un nuovo teaser che si sofferma sul comparto fotocamera.

"World First, World Class, Front and Back. You'll see"Questo il messaggio che ha accompagnato nelle scorse ore la nuova immagine teaser pubblicata da HTC su principali social network. Una promessa indubbiamente impegnativa quella del produttore taiwanese che assicura prestazioni di prim'ordine per la fotocamera anteriore e posteriore del nuovo top gamma, unitamente a funzionalità innovative che potrebbero non trovare eguali nelle proposte concorrenti. 

HTC 10

HTC ha effettivamente dimostrato nel corso degli anni la capacità di introdurre feature inedite in ambito smartphone. Al tempo stesso, non sempre un prodotto innovativo si traduce in un prodotto di successo. Senza andare troppo in là negli anni e restando in ambito fotocamera, si può ricordare, ad esempio, come nel 2013 con One M7 HTC scelse di intraprendere una strada poco battuta per dar corpo alla sezione fotocamera del suo top gamma: abbandonare la rincorsa al più elevato numero di MP, optando per l'integrazione di un sensore di dimensioni più ampie rispetto a quello usato dai competitor, ma con un numero di MP inferiore, caratteristica che avrebbe permesso di ridurre il rumore digitale.

La risposta del mercato alla fotocamera Ultrapixel fu, tuttavia, piuttosto fredda, anche alla luce delle prestazioni registrate sul campo. L'anno successivo HTC ci riprovò con One M8, integrando una doppia cam posteriore (una delle due di tipo Ultrapixel), caratteristica utile per la gestione di una serie di effetti post-scatto, non certamente imprescindibili ed in parte replicabili via software. Nel 2015, con M9, l'azienda è tornata ad adottare una soluzione piuttosto tradizionale per la cam principale di One M9 impiegando un sensore da 20MP, non particolarmente scarso, ma nemmeno in grado di spiccare sulla concorrenza. 

Il breve excursus dimostra come HTC, dal 2013 al 2015, abbia adottato molteplici soluzioni per strutturare uno dei comparti dello smartphone che resta tra i più apprezzati ed utilizzati dall'utente finale. Un percorso fatto di tentativi - non del tutto riusciti e non del tutto coerenti tra loro (si veda il progetto Ultrapixel progressivamente archiviato) - che, stando al tenore letterale del teaser, proseguirà con il nuovo M10. Auspicabile che la prossima tappa del cammino porti con sé innovazioni concretamente apprezzate non solo dall'utenza più geek, ma anche da quella mainstream. Per scoprirlo sarà necessario attendere la presentazione di M10 che, come detto, potrebbe avere luogo nel mese di aprile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^