H3G denunciata in Italia per pratiche commerciali scorrette

H3G denunciata in Italia per pratiche commerciali scorrette

Nel corso delle ultime ore il terzo operatore italiano per numero di clienti è stato denunciato all'Antitrust per aver introdotto dei pagamenti una tantum da parte degli utenti senza il consenso degli stessi. Pratica commerciale considerata ovviamente scorretta

di Davide Fasola pubblicata il , alle 09:28 nel canale Telefonia
Tre
 

Dal 24/5 cambiano le condizioni di MMS, chiamate internazionali, Segreteria Tel. e Ti Ho Cercato. Info e disattivazione dei servizi su www.tre.it/3info”. Questo è l'SMS che, a partire dallo scorso 21 aprile, molti clienti H3G hanno visto comparire sul proprio smartphone. Come già accaduto in passato per Vodafone e Tim, quindi, alcuni servizi prima inclusi gratuitamente nel conto telefonico saranno ora attivati automaticamente a pagamento.

Un vantaggio economico sicuramente non di poco conto per Tre che vedrebbe un aumento di capitale nelle proprie casse di circa 70 milioni di euro al mese grazie a questa iniziativa. Aumento di capitale che peserà ovviamente sulle tasche dei clienti, chiamati a sborsare denaro per un servizio mai richiesto.

Proprio per questo motivo l'associazione Bastabollette ha ritenuto scorretta ai sensi del vigente Codice del Consumo l'operazione effettuata da Tre e ha provveduto ad effettuare regolare denuncia presso l'Antitrust chiedendo l'intervento dell'autorità garante. Si tratta di una operazione già effettuata lo scorso anno quando ad aver cambiato le norme contrattuali senza consenso degli utenti erano state Vodafone e Tim.

A questo proposito, con la sentenza dello scorso marzo, l'Autorità Antitrust ha sanzionato i due operatori con una multa rispettivamente di 400 mila euro per Telecom e 500 mila per Vodafone, per aver adottato pratiche commerciali scorrette.

Ovviamente, essendo appena stata depositata la pratica di denuncia non è ancora noto come la stessa verrà accolta dall'Antitrust ma dati i precedenti crediamo che anche per quanto riguarda H3G sarà erogata una multa. Non ci resta quindi che attendere la sentenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
roccia123412 Maggio 2015, 09:39 #1
400k€ e 500k€ di multa una tantum a fronte di guadagni stimati nell'ordine di decine di milioni di euro ogni mese .

Cavolo, che multona... sicuramente peserà sulle loro casse
polli07912 Maggio 2015, 09:46 #2
Attualmente ho la h3g solo perchè ho la tessera per il cinema, appena non sarà più valida passo ad un altro operatore, ci sono cose che non mi piacciono molto, come alcune pagine internet a pagamento e la questione del roaming.
Marok12 Maggio 2015, 09:48 #3
AHAHAHAHAH ma non si rendono conto che sono dei cretini all'AGCOM?
H3G che ha una frazione dei clienti delle altre guadagna dalle pratiche scorrette 70 MILIONI di € AL MESE; le multe alle due aziente più grandi sono state di 400 - 500 MILA €.... ma di cosa stimo parlando?
roccia123412 Maggio 2015, 09:59 #4
Originariamente inviato da: Marok
AHAHAHAHAH ma non si rendono conto che sono dei cretini all'AGCOM?
H3G che ha una frazione dei clienti delle altre guadagna dalle pratiche scorrette 70 MILIONI di € AL MESE; le multe alle due aziente più grandi sono state di 400 - 500 MILA €.... ma di cosa stimo parlando?


Si, infatti... è una barzelletta...

Per fare le proporzioni, sarebbe come dare ad un normale impiegato (1500€ al mese) una multa di 11€ per aver infranto il limite di velocità.

Ma solo una tantum, dopo quella multa può continuare tranquillamente a superare i limiti senza che nessuno gli dica nulla, la multa l'ha già pagata...
ciciolo197412 Maggio 2015, 09:59 #5
Io sono tornato a 3 perchè era l' unica che dava l' iphone con addebito su CC anzichè carta, oltre ad essere meno cara della concorrenza. L' unica cosa, roaming a parte, che m dà sui nervi è il limite di circa 61 minuti oltre il quale si chiude la telefonata, sia che chami che riceva. Mi hanno detto che è una "misura di sicurezza" per evitare che telefonate partite per sbaglio magari dissanguino le ricaricabili. Ma cazzarola, io ho tutto illimitato e devo stare ogni ora a chiudere e richiamare?????? Sto ancora cercando di capire se sia possibile appigliarsi a questo per recedere senza pagare penali.
Detto ciò, anche a me fanno ridere le multe nemmeno paragonabili agli introiti. In un Paese serio, le multe sarebbero almeno pari. O almeno, così farei.
*aLe12 Maggio 2015, 10:01 #6
Originariamente inviato da: roccia1234
Per fare le proporzioni, sarebbe come dare ad un normale impiegato (1500€ al mese) una multa di 11€ per aver infranto il limite di velocità.
Ma solo una tantum, dopo quella multa può continuare tranquillamente a superare i limiti senza che nessuno gli dica nulla, la multa l'ha già pagata...
Dove devo firmare?
roccia123412 Maggio 2015, 10:05 #7
Originariamente inviato da: *aLe
Dove devo firmare?


Chiedi ad agcom, telecom e vodafone
Marok12 Maggio 2015, 10:12 #8
Originariamente inviato da: roccia1234
Si, infatti... è una barzelletta...

Per fare le proporzioni, sarebbe come dare ad un normale impiegato (1500€ al mese) una multa di 11€ per aver infranto il limite di velocità.

Ma solo una tantum, dopo quella multa può continuare tranquillamente a superare i limiti senza che nessuno gli dica nulla, la multa l'ha già pagata...


L'esempio non calza molto. E' come se un'impiegato frega in un qualche modo 1500€ (oltre al suo stipendio), lo scoprono, gli fanno una multa da 11€ e lui può continuare a fregare soldi!
roccia123412 Maggio 2015, 10:22 #9
Originariamente inviato da: Marok
L'esempio non calza molto. E' come se un'impiegato frega in un qualche modo 1500€ (oltre al suo stipendio), lo scoprono, gli fanno una multa da 11€ e lui può continuare a fregare soldi!


Si, in effetti il tuo esempio è più calzante
hrossi12 Maggio 2015, 10:57 #10
La multa non sarebbe neanche male come cifra SE costringessero anche l'operatore a tornare sui suoi passi e a restituire i soldi in più spillati ai clienti.
Il fatto è che l'agcom come gran parte delle autorità garanti ( ) italiane applica le multe senza intervenire a garanzia dei cittadini, clienti dell'azienda scorretta di turno.

Hermes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^