GPU AMD o NVIDIA sui prossimi Samsung Galaxy S e Note?

GPU AMD o NVIDIA sui prossimi Samsung Galaxy S e Note?

La compagnia coreana starebbe contrattando con AMD e NVIDIA per ottenere la licenza d'uso di GPU di una delle due compagnie da integrare sui SoC mobile della famiglia Exynos

di Dorin Gega pubblicata il , alle 15:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxyNVIDIAAMD
 

I SoC della famiglia Exynos integrano solitamente una CPU estremamente potente in relazione alle controparti della concorrenza, sacrificando leggermente le performance della GPU integrata. Pare che Samsung voglia invertire questa tendenza, affidando la produzione della componente grafica dei suoi SoC per dispositivi mobile alle compagnie più popolari in ambito desktop, mobile e professionale: AMD e NVIDIA. L'esclusiva è firmata Sammobile, ma per adesso manca l'ufficializzazione.

Al momento in cui scriviamo pare che in vantaggio nelle discussioni ci sia NVIDIA grazie alla maggiore efficienza della propria architettura Pascal rispetto alle proposte della concorrente diretta. Tuttavia AMD è il produttore unico della GPU che verrà integrata su PlayStation 4 Pro, che ricordiamo fa uso dell'architettura Polaris. Secondo indiscrezioni precedenti, nel 2017 Samsung potrebbe utilizzare una GPU ARM Mali con in più il supporto alle tecnologie HSA (Heteroheneous System Architecture), con la quale CPU e GPU condividono lo stesso bus e la stessa memoria per ottimizzare le performance generali del dispositivo.

In seguito, nel 2018, Samsung avrebbe riproposto la tecnologia all'interno di una GPU che sarebbe stata sviluppata in proprio, o ricevuta in licenza da AMD o NVIDIA. In parallelo la compagnia sta sviluppando un modem CDMA proprietario, con i test sulla tecnologia per la rete mobile che inizieranno a circa un anno da oggi. Questo permetterà alla compagnia di produrre una maggiore percentuale di dispositivi con processore Exynos integrato, abbandonando Qualcomm e il suo Snapdragon in altri mercati o potenzialmente abbandonando del tutto la compagnia americana.

Precisiamo tuttavia che al momento si tratta di informazioni trapelate da fonti non ufficiali, con i piani delle compagnie coinvolte che potrebbero naturalmente essere modificati nel corso del tempo, o del tutto abbandonati. Si tratta comunque di una strategia quasi scontata per i coreani, dal momento che le manovre condotte in questi ultimi anni fanno pensare che Samsung voglia diventare sempre più indipendente dai fornitori di terze parti, soprattutto per quanto riguarda le componenti essenziali dei suoi dispositivi, come lo è il system-on-chip integrato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
An.tani12 Settembre 2016, 15:49 #1
che poi le GPU che vanno per la maggiore, le Adreno (anagramma di Radeon), sono state sviluppate inizialmente da ATI che poi vendette tutta la sezione a Qualcomm (si stanno mangiando le mani ancora oggi...)
MadMax of Nine12 Settembre 2016, 16:16 #2
Una bella GPU Nvidia in un Note sarebbe proprio una bomba ! ...ops
Catan12 Settembre 2016, 16:23 #3
Originariamente inviato da: An.tani
che poi le GPU che vanno per la maggiore, le Adreno (anagramma di Radeon), sono state sviluppate inizialmente da ATI che poi vendette tutta la sezione a Qualcomm (si stanno mangiando le mani ancora oggi...)


già, ma all epoca amd ha comprato a tanto e poi ha dovuto "scorporare" a poco. Praticamente ha svenduto a qualcomm a 2 lire tutta la divisione mobile.
Però a dirvela tutta, visto che ormai iniziano ad andare i cellulari con processore x86 e amd ha la licenza arm , non mi stupirei se facessero un soc con processore jaguar a 4 core e gpu integrata o processore arm per smartphone.
CrapaDiLegno12 Settembre 2016, 17:41 #4

Gli smartphone con processore x86 sono morti. Intel ha annunciato qualche mese fa l'abbandono dello sviluppo dei chip Atom x mobile.

Per integrare una GPU in un soc mobile bisogna prima svilupparla con il massimo del risparmio energetico come priorità. Non mi sembra che questa sia stata la strategia presa da AMD per GCN e Polaris.
Blake8612 Settembre 2016, 18:49 #5
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Gli smartphone con processore x86 sono morti. Intel ha annunciato qualche mese fa l'abbandono dello sviluppo dei chip Atom x mobile.

Per integrare una GPU in un soc mobile bisogna prima svilupparla con il massimo del risparmio energetico come priorità. Non mi sembra che questa sia stata la strategia presa da AMD per GCN e Polaris.

Gia, se su desktop puoi fregartene se polaris consuma una manciata di watt in più, in ragione di un ben più alto rapporto prezzo prestazioni, su smartphone la cosa assume un peso totalmente diverso
lucusta12 Settembre 2016, 19:37 #6
..non mi sembra che sia la strategia di nessuno, visto il consumo e le misere prestazioni che hanno le GPU SoC... e dai, ce voleva.
CrapaDiLegno12 Settembre 2016, 20:03 #7
Con Maxwell la priorità di nvidia è stata quella di ridurre notevolmente il consumo energetico e infatti ha realizzato SoC con questa architettura che non hanno eguali in termini di prestazioni tanto che con Pascal a 16nm ci sta sviluppando sistemi embedded di calcolo eterogenei mica da ridere quando gli altri sono fermi a far girare Need For Speed a 2 frame in più rispetto alla concorrenza.
Concetti diversi di "misere prestazioni".
acerbo12 Settembre 2016, 22:32 #8
Originariamente inviato da: lucusta
..non mi sembra che sia la strategia di nessuno, visto il consumo e le misere prestazioni che hanno le GPU SoC... e dai, ce voleva.


tegra x1 ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^