Google vola in borsa grazie alle recensioni dei nuovi Pixel

Google vola in borsa grazie alle recensioni dei nuovi Pixel

La pubblicazione delle prime recensioni dei nuovi top di gamma spingono il titolo dell'azienda di Mountain sul mercato azionario. La scelta di abbandonare la linea Nexus sembra dunque non aver inciso sul mercato che sembra apprezzare i nuovi Pixel.

di pubblicata il , alle 14:47 nel canale Telefonia
GooglePixel
 

Arrivano le prime recensioni ufficiali delle maggiori testate giornalistiche sui nuovi Pixel e la reazione del mercato azionario sul gruppo Alphabet è pienamente positiva facendo volare il titolo in borsa che raggiunge il valore più alto in oltre dodici anni. Un successo che non tutti attendevano soprattutto per la scelta importante di abbandonare la linea Nexus, da sempre simbolo di Android, e di puntare sui nuovi Pixel realizzati sotto il pieno controllo dell'azienda di Mountain View.

Il brand Pixel dunque piace e non solo agli utenti o ai media che hanno provato i due smartphone presentati durante l'evento del 4 ottobre scorso, ma anche al mondo finanziario. L'idea da parte di Google era quella di proporre un vero e proprio standard nel mondo Android. Non più un prodotto come il Nexus, realizzato da altri produttori con il loro nome e le loro idee, bensì un dispositivo in cui poter dichiarare il "Made by Google" ossia "Fatto da Google", proprio come avviene da anni con gli iPhone di Apple. L'azienda di Mountain View lo ha desiderato da tempo e finalmente con i nuovi Pixel lo ha potuto mettere in pratica, proponendo hardware di fascia alta con un comparto software proprietario avanzato e sempre più potente grazie anche al Google Assistant.

Le prime recensioni dei nuovi Pixel dicono proprio questo. I prodotti risultano molto apprezzati dalla stampa con pregi per il lavoro di assemblaggio e design svolto ad hoc da HTC, ma soprattutto vengono messe in luce le elevate performance della fotocamera, dell'autonomia e in generale della stabilità dello smartphone grazie all'alto livello raggiunto dal sistema operativo di Google.

Tutto questo ha avuto ripercussioni proprio sul titolo dell'azienda di Sundar Pichai. Il titolo, infatti, ha raggiunto il valore di 828.81 dollari per azione, ben oltre il record totalizzato al suo arrivo in borsa nell'agosto del 2004. Un passo importante per Google che ha già fatto sapere di voler proporre al proprio pubblico nuovi dispositivi su base annua come ha sempre fatto con i Nexus.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
obogsic19 Ottobre 2016, 15:05 #1
Sono molto interessanti 'sti Pixel, diretti concorrenti degli Iphone...

ps: non si scrive "ma bensì", ne basta uno... significano la stessa cosa
mattewRE19 Ottobre 2016, 15:21 #2
Originariamente inviato da: obogsic
Sono molto interessanti 'sti Pixel, diretti concorrenti degli Iphone...

ps: non si scrive "ma bensì", ne basta uno... significano la stessa cosa


Io credo che pochi siano disposti a pagare tanto quanto un iPhone per avere un prodotto chiaramente meno appealing a livello di moda (non sto a discutere a livello di caratteristiche hardware, ma sinceramente Xiaomi 5S si porta a casa con la metà dei soldi se uno ha proprio bisogno di Android e una buona fotocamera, il resto è pressoché a favore di iPhone).

ps: si scrive iPhone. "i" minuscola, "P" maiuscola.
gas7820 Ottobre 2016, 09:39 #3
Originariamente inviato da: mattewRE
[...]il resto è pressoché a favore di iPhone.[...]


Il resto "pressoché" a favore di iPhone cosa sarebbe ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^