Google, ufficiale: sono 2,5 miliardi i dispositivi Android in tutto il mondo

Google, ufficiale: sono 2,5 miliardi i dispositivi Android in tutto il mondo

Google ha annunciato i nuovi numeri sulla diffusione del sistema operativo del robottino verde, e sono incredibilmente alti. Merito di un annoso lavoro che ha espanso non solo la base di utenti, ma anche la rete di partner della Grande G

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

Se servisse un'ulteriore conferma del successo di Android, Google ha rilasciato i nuovi numeri del suo sistema operativo mobile. Durante il Google I/O di martedì scorso l'azienda ha annunciato che in questo momento ci sono 2,5 miliardi di dispositivi Android attivi.

Si tratta di un numero che non solo conferma il successo della piattaforma, ma che anche stabilisce quanto l'approccio modulare abbia garantito all'azienda di espandersi sia per quanto riguarda la base di utenza, sia per quanto riguarda i partner commerciali: "Dobbiamo celebrare un nuovo traguardo insieme", ha dichiarato Stephanie Cuthbertson, Senior Director di Android, durante l'evento rivelando poi la cifra. Ma in realtà il numero di device Android attivi nel mondo potrebbe essere anche superiore.

I dati rivelati da Google si attengono infatti ai numeri presenti nelle statistiche di Google Play Store, quindi non includono tutti i dispositivi privi dello store, come ad esempio quelli venduti da Amazon con Fire OS e alcuni dei dispositivi venduti nell'enorme mercato cinese. In paragone, nel 2017 Google annunciava il raggiungimento del traguardo di 2 miliardi di dispositivi attivi nel 2017, annunciato anch'esso durante la conferenza I/O di quell'anno. C'è quindi ancora una discreta capacità di crescita, nonostante il numero sia già elevatissimo.

Le statistiche tuttavia sottintendono un problema di fondo che ha da sempre contrassegnato la piattaforma Android: la frammentazione, una sfida non semplice da affrontare quando si devono gestire miliardi di dispositivi con caratteristiche spesso molto diverse. Google applica diverse metodiche per garantire che i produttori mantengano aggiornati i propri modelli commercializzati nel tempo, tuttavia ad oggi solo il 10% circa dei dispositivi utilizza Pie, e meno della metà sono fermi ad Oreo e Nougat. Tutti gli altri hanno versioni che possiamo definire obsolete e soggette a pesanti rischi di sicurezza, e stiamo parlando di centinaia di milioni di device in tutto il mondo. Di certo non un numero trascurabile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan08 Maggio 2019, 18:40 #1
Se meno della metà hanno Nougat o Oreo e il 10% hanno Pie vuol dire che tutti gli altri sono il 50% o poco meno. Il 50% di 2.5 miliardi fa 1.25 miliardi.
Tedturb008 Maggio 2019, 21:35 #2
2 miliardi almeno stanno gia' nelle discariche
rockroll09 Maggio 2019, 02:50 #3
Originariamente inviato da: Tedturb0
2 miliardi almeno stanno gia' nelle discariche


OK, farò una capatina nelle discariche!

Odio l'usa e getta del consumismo più becero.
dwfgerw09 Maggio 2019, 09:25 #4
Si circa la metà montano sistemi operativi vecchi ed app scaricate da store terze parti ricchi di malware, e lista infinita di vulnerabilità. Google è strepitosa, è riuscita con le sue politiche negli anni, a rendere un colabrodo linux, praticamente Windows in confronto è fort knox.
gd350turbo09 Maggio 2019, 09:51 #5
Originariamente inviato da: dwfgerw
Si circa la metà montano sistemi operativi vecchi ed app scaricate da store terze parti ricchi di malware, e lista infinita di vulnerabilità.

E le " app crakkate " non ce le mettiamo nella lista ?

Io ho un vecchio tv box con una delle prime versioni di android, a suo tempo pagato una cifra assurda al giorno attuale, ma a quel tempo era una novità assoluta e come tale costava...
Ma funziona ancora, ovviamente ti tieni le app che ci sono, e con i limiti tecnologici che c'erano al tempo, ma non è ne infettato da malware ne abusato sfruttando le tante vulnerabilità, quindi magari sono "pare mentali" ?
dwfgerw09 Maggio 2019, 10:02 #6
[QUOTE=gd350turbo;46207376 "pare mentali" ?[/QUOTE]

Sarà una deformazione professionale, ma io la vedo così.. una politica folle che ha inondato il mondo di device zombie, strapieni di vulnerabilità a prezzi da mercatino. Microsoft distribuisce patch di sicurezza da decenni, a tutti i pc con caratteristiche hw differenti. Apple ha un ecosistema ultra controllato ed ordinato, Google non è riuscita a fare nulla di tutto questo nel mondo reale, ma solo nel cloud.
Tedturb009 Maggio 2019, 10:25 #7
Io stesso conto almeno 6 dispositivi android dentro casa mia che sono "da discarica".
Un desire z, due galaxy s2, un LG P3, tre huawei y3 mi pare (quelli da 70 euro).
Alcuni di questi provengono loro stessi da "discariche", ma non sono piu utilizzabili neppure per sviluppo visto che nel caso migliore sono inchiodati a ICS.
Dunque 2.5 milioni di device, ma quanti attivi? 0.5?
L'utente qui sopra tira come sempre in maniera faziosa acqua al mulino android, come se lo pagassero.
E' ovvio che un tv box possa continuare ad essere utilizzato. Ma visto che la maggior parte dei device android sono telefoni collegabili alla rete, nessuno sano di mente si metterebbe ad usare seriamente un vetusto ICS manco mai patchato dalla sua release.
gd350turbo09 Maggio 2019, 10:56 #8
Originariamente inviato da: Tedturb0
L'utente qui sopra tira come sempre in maniera faziosa acqua al mulino android, come se lo pagassero.
E' ovvio che un tv box possa continuare ad essere utilizzato. Ma visto che la maggior parte dei device android sono telefoni collegabili alla rete, nessuno sano di mente si metterebbe ad usare seriamente un vetusto ICS manco mai patchato dalla sua release.

Il mondo è bello perchè vario...
C'è chi difende apple fino al sacrificio estremo, io mi trovo bene con android, quindi ne parlo bene, è un reato ?
Poi uno che usa "seriamente" un cellulare, lo prende recente più che altro per le performanche, che per la versione di android...
In utlimo fuori da qui, in cui vi è la smania di possedere l'ultimissima verisone con le ultimissime patch di sicurezza, altrimenti sei tagliato fuori dal mondo, nel mondo reale vi sono tantissime persone che usano con soddisfazione i telefoni che voi discaricate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^