Google Pixel: una marea di novità in arrivo tra videochiamate AR e Motion Sense ampliato

Google Pixel: una marea di novità in arrivo tra videochiamate AR e Motion Sense ampliato

Google impreziosisce i propri Pixel con una valanga di novità software capaci di rendere ancora più facile e comodo lavorare ed utilizzare lo smartphone. Eccoli tutti in questo articolo.

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Telefonia
GooglePixel
 

A partire da oggi, Google, permetterà agli utenti in possesso di un Pixel di poter sfruttare al meglio nuove funzionalità nell'uso quotidiano dello smartphone. In questo senso si parla di un ampliamento dell'ormai famoso Motion Sense che permette tramite i gesti di comandare lo smartphone senza però doverlo toccare con le mani fisicamente. Non solo perché ci sono anche novità riguardanti la "Dark Mode" ossia il Tema Scuro introdotto con Android 10 e le videochiamate con Realtà Aumentata.

Motion Sense: mettere in pausa con un gesto

Vi ricordate Motion Sense? Grazie a questa nuova funzionalità introdotta da Google con i nuovi Pixel 4 e 4 XL gli utenti hanno la possibilità di utilizzare gesti per eseguire azioni rapidamente senza dover sbloccare lo smartphone o addirittura toccarlo. Tantissime le gesture possibile come il "Silenzia interruzioni" che permette di posticipare una sveglia, disattivare un timer o disattivare l'audio di una chiamata. Oppure anche il "Salta Brani" che garantisce la possibilità di saltare con la mano passata sullo smartphone un brano o tornare su di uno appena ascoltato.

Da oggi sarà possibile fare molto di più mettendo in pausa ad esempio un determinato brano musicale o farlo ripartire a comando. Basterà simulare un semplice gesto del tocco al di sopra del telefono senza che sia necessario toccare effettivamente lo smartphone. Non solo perché alcune funzionalità fino ad oggi esclusiva del Pixel 4 saranno rese disponibili agli altri dispositivi della gamma Pixel. E parliamo del rilascio a partire da Pixel 2 della tecnologia "Sottotitoli in tempo reale", attualmente disponibile solo per l'inglese, che crea automaticamente sottotitoli per i contenuti multimediali in riproduzione sul telefono.

Realtà Aumentata con le videochiamate (e non solo)

Arrivano nuova animazioni che permetteranno grazie alla Realtà Aumentata di essere utilizzate in diretta nelle videochiamate con Google Duo. Le conversazioni saranno ancora più divertenti con effetti speciali capaci di cambiare in base alle espressioni facciali ma anche con un movimento in base al movimento dello schermo.

Interessante anche la novità per quanto riguarda i selfie. La fotocamera anteriore di Pixel 4 ora può creare immagini dotate di profondità, che a loro volta migliorano ulteriormente le sfocatura della Modalità ritratto e l’intensità dei colori, consentendo di creare foto in 3D perfette per Facebook. Le emoji su Pixel ora saranno ancora più personalizzabili e inclusive grazie all'aggiornamento 12.1, che comprende 169 nuove emoji per rappresentare una varietà più ampia di etnie e generi, nonché un numero maggiore di combinazioni per riflettere meglio la realtà.

Il tasto di accensione può fare di più

Anche il tasto di accensione e spegnimento potrà rendersi ancora più utile nell'uso quotidiano dello smartphone. Basterà semplicemente tenere premuto il tasto di accensione per far scorrere carte di credito e di debito, biglietti e carte di imbarco o per accedere agli altri elementi di Google Pay. Se avete un Pixel 4, potete anche accedere rapidamente alla scheda informativa per emergenza.

Anche prendere un aereo diventa ancora più semplice. Dovrete soltanto fare uno screenshot del codice a barre della carta d'imbarco e premere sulla notifica per aggiungerlo a Google Pay. Riceverete aggiornamenti in tempo reale sul vostro volo, e il giorno del viaggio potrete semplicemente premere il tasto di accensione per mostrare la vostra carta di imbarco. Questa funzionalità verrà rilasciata gradualmente nel mese di marzo su Pixel 3 e Pixel 4.

Pixel sempre più personalizzato

L’aspetto del vostro Pixel è sempre più personalizzato. Forse saprete già che il Tema scuro offre un'ottima visibilità e aumenta la durata della batteria. A partire da oggi, il Tema scuro sarà ancora più utile: i dispositivi Pixel infatti offriranno una maggiore flessibilità nel passaggio dallo sfondo chiaro a quello scuro, e potrete programmare il Tema scuro in base agli orari locali di alba e tramonto. 

Non solo perché se avete dimenticato di disattivare l'audio del telefono durante l'orario di lavoro, Pixel offre la possibilità di abilitare regole specifiche in base alla rete Wi-Fi o alla posizione fisica. Potrete personalizzare la suoneria per disattivare automaticamente l'audio del telefono quando vi connettete alla rete Wi-Fi dell'ufficio o attivare la modalità Non disturbare quando arrivate a casa e volete dedicarvi a tutto ciò che è per voi più importante.

Infine sono in arrivo anche altre novità come la pressione prolungata nella schermata iniziale che consente ora di accedere più facilmente alle proprie applicazioni. Un aggiornamento riguarda anche la Luminosità adattiva, che aumenta temporaneamente la luminosità dello schermo per facilitare la lettura dei contenuti in condizioni di luce ambientale estremamente accentuata, come nel caso della luce diretta del sole. Potete trovare qui le altre opzioni per la personalizzazione dello schermo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo03 Marzo 2020, 13:18 #1
terminale dal prezzo fuori mercato come succede da tanti anni ormai in casa gugol
Zurlo03 Marzo 2020, 14:27 #2
Originariamente inviato da: acerbo
terminale dal prezzo fuori mercato come succede da tanti anni ormai in casa gugol


Beh, ai tempi del Nexus ci fu una "rivolta" dei costruttori di terze parti (grandi nomi) per i prezzi troppo competitivi e impossibili da raggiungere.

Il Pixel costa quel che costa perche' ha funzionalita' che nessun altro ha, ha delle esclusive, etc. esattamente come per l'iphone: a me piace ma finche' non tirano fuori un modello dual sim, resta dove sta.
Phoenix Fire03 Marzo 2020, 16:18 #3
Originariamente inviato da: Zurlo
Beh, ai tempi del Nexus ci fu una "rivolta" dei costruttori di terze parti (grandi nomi) per i prezzi troppo competitivi e impossibili da raggiungere.

Il Pixel costa quel che costa perche' ha funzionalita' che nessun altro ha, ha delle esclusive, etc. esattamente come per l'iphone: a me piace ma finche' non tirano fuori un modello dual sim, resta dove sta.


sicuramente è un ottimo prodotto, ma il prezzo è veramente troppo alto, ad oggi riceve più sconti l'iPhone che un pixel
ziocan03 Marzo 2020, 19:28 #4
Il mio Pixel2 ringrazia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^