Google offre Wi-Fi gratis negli aeroporti

Google offre Wi-Fi gratis negli aeroporti

Wi-Fi gratis in 47 aeroporti statunitensi: ecco il regalo di Google per le vacanze invernali

di pubblicata il , alle 08:42 nel canale Telefonia
Google
 

Viaggiare in aereo, soprattutto nei periodi tipici delle vacanze è un'esperienza che spesso viene messa a dura prova da ritardi o che in ogni caso costringe gli utenti a passare parecchio tempo in aeroporto. Chi viaggia molto sa che le tariffe per l'accesso a internet in aeroporto, soprattutto in modalità Wi-Fi, non sono proprio popololari e molto spesso l'utenza non professionale le trova troppo care per un accesso di solo svago.

Poter restare in contatto con amici e familiari, consultare i social network, cercare informazioni, sono attività a cui gli utenti si dedicherebbero con piacere, se solo fossero a buon mercato. Google ha pensato proprio a questo tipo di utenza e tramite un accordo con 47 aeroporti statunitensi e con i provider di servizi Wi-Fi attivi in quelle strutture, ha deciso per l'attuale periodo, quello che va dal giorno del ringraziamento alle festività natalizie e di inizio anno, che risulta essere quello in cui gli statunitensi viaggiano di più in aereo, di offrire Wi-Fi gratis nelle 47 strutture aeroportuali con cui ha stretto accordi.

Ma la connettività gratuita non si ferma qui e viene estesa anche a tutti i voli Virgin America. Tutte le info sono disponibili al sito dedicato all'iniziativa: Free Holyday Wi-Fi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Human_Sorrow11 Novembre 2009, 08:48 #1
Bèh gli conviene visto che poi chi accede va su Google ( )

Nei nostri aereoporti come siamo messi ?? Immagino, sia già gratis di default ?!
70Faramir11 Novembre 2009, 08:52 #2
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
Bèh gli conviene visto che poi chi accede va su Google ( )

Nei nostri aereoporti come siamo messi ?? Immagino, sia già gratis di default ?!


Sì sì è già gratis (l'aria che respiri e non ancora per molto mi sa.. tutto il resto è a pagamento...)
moGio11 Novembre 2009, 09:38 #3
Il prossimo step di Google sara' offrire in comodato d'uso anche il portatile con cui navigare :-)

Battute a parte mi pare un'ottima iniziativa.
Okiya11 Novembre 2009, 09:55 #4
Nella gran parte degli aeroporti asiatici la connessione Wi-Fi negli aeroporti è già gratuita. In alcuni casi è necessario spostarsi in alcune zone predefinite, mentre in altri la copertura è su tutta la struttura.

In Europa e USA invece si pagano salatissime...!
trunks7811 Novembre 2009, 10:14 #5
In USA dipende un po' dall'aereoporto, a Orlando e Miami mi sembra di ricordare che fosse gratis, a New York e Atlanta invece a pagamento. Comunque approfitterò di questa iniziativa di Google con molto piacere :P
Spyto11 Novembre 2009, 10:23 #6
Originariamente inviato da: 70Faramir
Sì sì è già gratis (l'aria che respiri e non ancora per molto mi sa.. tutto il resto è a pagamento...)

Anche l'aria è a pagamento visto che per entrare dentro devi pagare il biglietto
Mp4e11 Novembre 2009, 10:33 #7
tra 5000 anni ci sarà pure in italia... :-)
Silma11 Novembre 2009, 11:22 #8
Sarò pessimista ma secondo me neanche tra 5000 anni...
però ci sarà ancora la future telecom ultra 7000 con le pubblicità dei pro-pro-pronipoti di de sica che parlano di mega-offerte truffa per il wi fi, quello sì!
h4xor 170111 Novembre 2009, 12:14 #9
Ma per l'Italia si sa nulla???
daedin8911 Novembre 2009, 12:42 #10
si, che ci attacchiamo al c...o

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^