Google Now compatibile con 40 nuove applicazioni su Android

Google Now compatibile con 40 nuove applicazioni su Android

Google continua ad aggiungere nuove funzionalità al suo assistente virtuale, che adesso si completa con il supporto di 40 applicazioni aggiuntive su Android

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

L'assistente virtuale di Mountain View ottiene l'accesso ad altre 40 applicazioni su Android. Lo scorso mese di febbraio scrivevamo dell'introduzione del supporto alle applicazioni di terze parti su Google Now per Android, che consentiva al servizio di attingere alle informazioni inserite nelle app installate sul dispositivo in uso e mostrarle in tempo reale all'interno delle schede dell'assistente virtuale.

Google Now, nuove schede da app di terze parti Google Now, nuove schede da app di terze parti Google Now, nuove schede da app di terze parti

Fra le nuove 40 app disponibili su Google Now troviamo alcuni esempi interessanti, come Airbnb, BlaBlaCar, eBay, Ford, RunKeeper, Spotify, Shazam, TIM, ma anche feed reader come Feedly. Le informazioni più importanti dei complessivi 70 servizi compatibili saranno quindi mostrate in tempo reale come schede o come pop-up che appariranno sulla pagina principale del terminale Android utilizzato.

Precedentemente, Google Now poteva prelevare le informazioni dai servizi proprietari di Google e poco altro. Era possibile monitorare le condizioni del traffico lungo un determinato tragitto noto, il meteo, i risultati dei propri sport preferiti, ed alcune informazioni basate sulle abitudini dell'utente o delle attività da compiere che l'assistente personale poteva prelevare da Gmail.

Con la novità introdotta a febbraio, invece, Google Now può sfruttare le informazioni provenienti dalle applicazioni installate sul sistema, senza doverle quindi prelevare da Gmail. L'obiettivo, secondo Aparna Chennapragada di Google, è quello di migliorare l'accessibilità all'informazione, dal momento che con la novità l'utente riceve solo quello di cui ha bisogno senza comunque avere la necessità di eseguire l'applicazione.

Per ottenere l'accesso alle nuove schede gli utenti Android dovranno aspettare solo alcune settimane e mantenere aggiornate le Google app installate sul proprio dispositivo. La società promette inoltre che Google Now sarà presto compatibile con molte altre applicazioni e verrà espanso con nuove funzionalità non ancora meglio specificate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^