Google lancia Wallet, il pagamento passa per lo smartphone

Google lancia Wallet, il pagamento passa per lo smartphone

Google da' il via ufficialmente al proprio servizio di pagamento Wallet: sviluppato su tecnologia NFC sarà inizialmente supportato solo dagli utenti Sprint in possesso di un Nexus S 4G e titolari di una carta Citi Mastercard

di pubblicata il , alle 09:17 nel canale Telefonia
GoogleNexus
 

Google ha lanciato ufficialmente, nella giornata di ieri, Wallet: il servizio sarà disponibile a tutti gli utenti Sprint in possesso di un Nexus S 4G, capace di supportare la tecnologia NFC (near field communication). Wallet si presenta come un servizio di pagamento alternativo alle comuni carte di credito

L'applicazione, nella sua fase iniziale, sarà disponibile solo per i possessori di carte Citi Mastercard: Google ha però affermato che il supporto per Visa, Discover e American Express è solo questione di tempo.

Nel video a seguire Google spiega il funzionamento dell'applicazione Wallet:

Si tratta, ovviamente, del primo e importante passo per la diffusione di un nuovo sistema di pagamento: Google si è appoggiata alla già esistente infrastruttura Mastercard paypass (presente anche in Italia) per funzionare attraverso la tecnologia NFC. Per attivare il pagamento sarà necessario inserire un PIN e, successivamente, passare il proprio Nexus S vicino al terminale.

Il lancio e i primi utilizzi sono, ovviamente, prerogativa del mercato americano: Google si è appoggiata a Citibank nella sua fase iniziale e solo dopo aver rodato il sistema comincerà ad espandersi. Al momento del lancio Google Wallet può già contare su circa 150.000 negozi in grado di supportare questo nuovo sistema di pagamento.

Il pagamento attraverso cellulare, almeno negli Stati Uniti, è arrivato e sembra avere le carte in regola per poter rappresentare una interessante alternativa ai comuni servizi. Non resta allora che attendere e sperare di vedere quando e come saranno le prime implementazioni della tecnologia NFC in Italia. Per ulteriori informazioni rimandiamo al post ufficiale presente sul blog Google, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MadMax of Nine20 Settembre 2011, 09:55 #1
Almeno uno si tiene in tasca uno smartphone e con quello fa tutto, orologio, telefono, computer per internet, multimedia e anche portafogli !
Se ci mettessero un chip sottopelle come i cani sarebbe molto più comodo, sopratutto in aereoporto !
DarkDrake8820 Settembre 2011, 10:04 #2
Questa tecnologia direi che è molto utile. 150.000 negozi nel mondo mi pare un pò poco per ora, ma pian piano aumenteranno i negozi... spero!
rvrmarco20 Settembre 2011, 10:25 #3
per quanto io condivida questo tipo di enhancement e semplificazione della vita e per quanto io sia entusiasta di come la tecnologia ci permetta di fare cose che fino a pochi decenni fa era fantascienza, non posso fare a meno di pensare che questo modo di amministrare il denaro ci stia indirizzando sempre più verso la dominazione economica.
Almeno con il portafoglio abbiamo l'illusione del denaro cartaceo, con il denaro digitale, manovrare la nostra economia è estremamente facile.
Boh ho un po' paura di questa cosa.
MadMax of Nine20 Settembre 2011, 10:35 #4
Originariamente inviato da: rvrmarco
per quanto io condivida questo tipo di enhancement e semplificazione della vita e per quanto io sia entusiasta di come la tecnologia ci permetta di fare cose che fino a pochi decenni fa era fantascienza, non posso fare a meno di pensare che questo modo di amministrare il denaro ci stia indirizzando sempre più verso la dominazione economica.
Almeno con il portafoglio abbiamo l'illusione del denaro cartaceo, con il denaro digitale, manovrare la nostra economia è estremamente facile.
Boh ho un po' paura di questa cosa.


Conta che fuori dall'italia anche la colazione la paghi con il bancomat già da anni, a volte mi capita di non avere soldi fisici nel portafogli per settimane... e si sta molto meglio
Elisis20 Settembre 2011, 10:36 #5
@rvrmarco: tutto sommato condivido queste perplessità, non tanto per via della dominazione economica elettronica (alla fine la borsa del '29 fu un crollo ove il denaro immateriale la faceva già da padrone), quanto per il fatto che (secondo me) non tenere in mano denaro tangibile accresce da un lato la facilità di spesa (specie nella società odierna spendi-spandi), e d'altro canto anche per aquistare un pacchetto di caramelle mi verrà la tentazione di passare lo smartphone sul ricevitore, così mentre prima non dovevo render conto a nessuno delle mie compravendite... adesso che succede?
Sono comodità di certo, e mi piace come tecnologia e usabilità. Per contro nutro dubbi sulla nostra "salute" mentale e dipendenza.
ripe20 Settembre 2011, 10:41 #6
Originariamente inviato da: MadMax of Nine
Conta che fuori dall'italia anche la colazione la paghi con il bancomat già da anni, a volte mi capita di non avere soldi fisici nel portafogli per settimane... e si sta molto meglio


Non solo fuori dall'Italia... io non uso contanti da non so quanto tempo e ho preso l'abitudine di pagare anche piccolissime somme con Bancomat. In coda al Super ho notato la stessa cosa anche per molte altre persone.
SaggioFedeMantova20 Settembre 2011, 10:43 #7
Sono d'accordo con te, Elisis, se ogni acquisto viene fatto tramite mezzi telematici e non in contati è facilissimo perdere la coscienza di quello che si sta spendendo. Me ne sono accorto quando sono andato negli usa un paio di mesi fa, là puoi pagare tutto con carta di credito, pero alla fine della giornata se non facevo due conti non riuscivo mai a venire a capo di tutte le spese fatte, con i contanti ce ne si rende conto non solo a fine giornata ma ad ogni spesa vedi il contante che cala e psicologicamente è diverso.
hombre20 Settembre 2011, 11:06 #8

Puo essere anche il contrario

Io da quando vivo all'estero so esattamente quello che spendo e come proprio per merito del fatto che pago tutto con carta di debito. Mi risulta molto piu' facile tenere a bada le spese. COn un estratto conto sai esattamente quanto e come hai speso i soldi e quanti te ne restano. Questo sistema ti dice in tempo reale la tua diponibilita'.
xarz320 Settembre 2011, 11:20 #9
Non mi convincete. All'estero è risaputo che non esiste un concetto di "risparmio" forte come quello che si è affermato storicamente in Italia, dove le carte di credito non sono diffuse come all'estero. Io interpreto l'uso della carta in maniera inversa: eliminando il collegamento fisico con il denaro si è più propensi a spendere. Il fatto che puoi controllare l'estratto conto significa poco se poi la maggioranza delle persone non lo fa.
Itacla20 Settembre 2011, 11:20 #10
senza contare la cosa più importante...
se tutti i pagamenti fossero telematici si avrebbe un monitoraggio completo delle transazioni di ogni persona e quindi finalmente sarebbe una bella mazzata per l'evasione fiscale.
Ecco perchè non credo succederà prima di tanti tanti anni in italia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^