Google impone regole più restrittive su Android sulle app pre-installate

Google impone regole più restrittive su Android sulle app pre-installate

Google offre gratuitamente il suo Android, ma con alcune imposizioni. Queste potrebbero divenire ancora più serrate nel futuro secondo un nuovo report di The Information

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:51 nel canale Telefonia
AndroidGoogle
 

Android è senza alcun dubbio la piattaforma mobile di maggiore successo per smartphone e tablet, con guadagni, tuttavia, tutto sommato modesti rispetto ad altri competitor del settore. Google ha da sempre puntato sulla vendita dei servizi presenti al suo interno, piuttosto che sulle unità piazzate in commercio ed è proprio per questo che starebbe inasprendo le restrizioni imposte ai produttori terzi di dispositivi Android.

Le novità, almeno secondo The Information, hanno l'obiettivo di generare maggiori proventi dalla divisione mobile, sfruttando l'enorme successo di Android. Fra le nuove regole troviamo l'aumento del numero di applicazioni pre-installate sul dispositivo, che passano da 9 fino ad un massimo di 20. Google imporrà limiti sul posizionamento e ordinamento sulla schermata Home sia delle app che della barra di ricerca Google.

La società di Mountain View continuerà a dare anche la possibilità di scegliere una versione di Android privata dei servizi proprietari, come ad esempio quella presente sui dispositivi Amazon e Nokia, tuttavia questi non avranno accesso a risorse preziose per l'ecosistema, come Google Play Store e alcune fra le Google Apps più importanti. I nuovi accordi, secondo la fonte, saranno ancora più restrittivi con le società che vorranno condividere i proventi delle ricerche e di Google Play.

Al momento non sappiamo quando queste novità prenderanno effettivamente piede. The Information cita "documenti confidenziali" rivolti a "decine di produttori", fra cui Samsung, Huawei e HTC, i quali avrebbero potuto già attuare delle modifiche nei ruolini di marcia per i prossimi smartphone. Le nuove informazioni arrivano inoltre a poche settimane dal rilascio dell'atteso Android L, la versione 5.0 del sistema operativo mobile di Mountain View.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo29 Settembre 2014, 15:56 #1
"Android è senza alcun dubbio la piattaforma mobile di maggiore successo per smartphone e tablet, con guadagni, tuttavia, tutto sommato modesti rispetto ad altri competitor del settore"

R.I.P. lingua italiana ...
san80d29 Settembre 2014, 16:05 #2
l'importante e' che si possano togliere con il root
ziozetti29 Settembre 2014, 16:08 #3
Originariamente inviato da: san80d
l'importante e' che si possano togliere con il root

l'importante è che si possano togliere senza il root
san80d29 Settembre 2014, 16:11 #4
Originariamente inviato da: ziozetti
l'importante e' che si possano senza il root


eh lo so, ma non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca... ne basta una delle due
Ale199229 Settembre 2014, 16:13 #5
Originariamente inviato da: san80d
l'importante e' che si possano togliere con il root


Originariamente inviato da: ziozetti
l'importante e' che si possano senza il root


No, l'importante è che si possa fare il root.
nickfede29 Settembre 2014, 16:15 #6
Originariamente inviato da: san80d
eh lo so, ma non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca... ne basta una delle due


e perchè scusa ?? I cellulari Android te li regalano o li devi comprare ??
san80d29 Settembre 2014, 16:18 #7
Originariamente inviato da: nickfede
e perchè scusa ?? I cellulari Android te li regalano o li devi comprare ??


a me lo dici, magari si potessero togliere senza root
checo29 Settembre 2014, 16:48 #8
facendo un elenco di quel che ho io tra presitallato e no

chrome
documenti
drive
fogli
foto
goggles
google
google+
hangout
impostazioni google
keep
maps
play books
play edicola
play games
play movies
play music
play store
presentazioni
rewards
traduttore
youtube

son 22 metterne 20 son davvero tante a meno che non conteggino pure tastiera sintesi vocale e altre cose del genere...
calabar29 Settembre 2014, 17:05 #9
E io che leggendo il titolo avevo pensato che Google stesse cercando di impedire ai produttori dei dispositivi di infarcire il sistema di bloatware preinstallato...
deggial29 Settembre 2014, 17:15 #10
Originariamente inviato da: acerbo
"Android è senza alcun dubbio la piattaforma mobile di maggiore successo per smartphone e tablet, con guadagni, tuttavia, tutto sommato modesti rispetto ad altri competitor del settore"

R.I.P. lingua italiana ...


ALTRI competitor del settore???
Il settore se lo dividono principalmente due sistemi, Android e IOS.
Quindi i guadagni sono modesti rispetto all'ALTRO competitor del settore, non agli altri.
A mano che Android non generi meno guadagni di Windows Phone o Blackberry o Amazon...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^