Google Glass: arrivano le nuove lenti e montature da vista ufficiali

Google Glass: arrivano le nuove lenti e montature da vista ufficiali

Al prezzo di 225$, Google ha annunciato il rilascio di quattro montature in titanio, in cui è possibile installare anche lenti da vista

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
Google
 

Google e VSP hanno annunciato la disponibilità di quattro montature in titanio che possono essere integrate negli avveniristici Google Glass. Le montature permettono l'installazione di lenti da vista, caratteristica da tempo richiesta da coloro che hanno a disposizione l'Explorer Edition, i primi prototipi proposti a circa 1.500$ da Google.

Google Glass, lenti da vista

Le montature fanno parte della "Titanium Collection", metallo scelto per limitare il peso complessivo del dispositivo. I modelli in vendita attualmente sono quattro: Split, Thin, Bold e Curve, proposti al prezzo di 225$. La partnership con VSP, organizzazione no-profit americana che si occupa di assicurazioni su strumentazioni ottiche per la cura della vista, potrebbe permettere a Google di far conoscere ad una fascia d'utenza nuova i nuovi avveniristici occhiali.

Con una base d'utenza di circa 64 milioni di utenti, VSP offrirà una scontistica interessante per le nuove montature, permettendone l'acquisto al prezzo di 105$, con un risparmio di 150$ sul costo iniziale (a cui verranno aggiunti i costi per le lenti da vista, opzionali). La compagnia sta organizzando un programma, inoltre, per insegnare agli optometristi la corretta installazione e configurazione delle montature nei Glass, per adattarle ai volti dei diversi consumatori.

Per Google è un passaggio quasi obbligato quello delle montature per lenti da vista, non solo per ampliare la fetta d'utenza che può approcciarsi ai Glass, ma anche per far sì che vengano visti come un prodotto meno avveniristico ed elitario, meno geek: "Quello che ho notato quando indosso i Glass con le montature in titanio in pubblico è che ottengo meno attenzioni", ha dichiarato Steve Lee, Product Management Director per i Google Glass.

Con l'introduzione dei primi computer indossabili, è palese la congiunzione fra informatica e moda, per prodotti spesso orientati al mondo salutista. Il design delle montature è stato curato da un team capitanato da Isabelle Olsson, che sta pianificando il rilascio di altre due lenti clip-on per occhiali da sole da 150$. Per i Google Glass saranno previste circa 40 variazioni diverse, fra lenti e montature da vista e da sole.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
die8128 Gennaio 2014, 11:05 #1
bene bene, passo obbligatorio...sintomo che i lavori procedono....ora vediamo se le voci su samsung son vere( che vuole uscire questa anno con i suoi glass) anche perchè avranno sicuramente un paio di gglass per le mani e quando c'è da copiare i coreani son bravi
san80d28 Gennaio 2014, 11:10 #2
se li possono tenere
Notturnia28 Gennaio 2014, 11:31 #3
per ora restano orribili da vedere.. ma sono i primi..
vediamo se li migliorano esteticamente senza togliere visuale quando guardi oltre..
laverita28 Gennaio 2014, 11:53 #4
Siamo onesti, studenti esclusi, qualcuno qui andrebbe mai in giro con una inutilità del genere?
piererentolo28 Gennaio 2014, 11:55 #5
Originariamente inviato da: Notturnia
per ora restano orribili da vedere.. ma sono i primi..
vediamo se li migliorano esteticamente senza togliere visuale quando guardi oltre..

Beh i gusti sono gusti... pensa che a me piacerebbero in stile Vegeta
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Originariamente inviato da: laverita
Siamo onesti, studenti esclusi, qualcuno qui andrebbe mai in giro con una inutilità del genere?


Perchè no.... non la vedo un'assurdità pensare che tra 10 anni ce li avremo addosso tutti...
laverita28 Gennaio 2014, 12:11 #6
Originariamente inviato da: piererentolo
Beh i gusti sono gusti... pensa che a me piacerebbero in stile Vegeta
Link ad immagine (click per visualizzarla)



Perchè no.... non la vedo un'assurdità pensare che tra 10 anni ce li avremo addosso tutti...


Come gli smartwatch ... sembrava chissà che figata fossero ... poi purtroppo sono arrivati in commercio.
toretto33728 Gennaio 2014, 12:42 #7
beh se vogliamo toccare il discorso utilità, il 90% (e forse anche più delle cose che utilizziamo quotidianamente non SERVE. A partire dal cellulare in se, non mi sembra che negli anni 70 la gente si buttasse giu perchè non era rintracciabile in ogni luogo. Che ne sò, l'ipod a che serve? che tristezza vedere la gente girare come zombie ascoltando musica e ignorando il mondo esterno. Potrei continuare all'infinito con altri 1000 esempi, anche non tecnologici.
A servire non ci SERVE nulla, potremmo tranquillamente vivere alla bear grylls ed essere felici (forse anche più di ora). Poi c'è chi riesce a vedere oltre questi aspetti.
Sofa_Arte28 Gennaio 2014, 13:36 #8
Originariamente inviato da: LucaNoize
per farci cosa?
girare come zombie guardando uno schermo e ignorando chi ci sta intorno?
già adesso mi mettono tristezza tutti quei ragazzini che camminano con lo sguardo fisso
sullo smartphone, manco dovessero decidere le sorti del mondo...
ma sarò vecchio io probabilmente


All this technology is making us antisocial.
Link ad immagine (click per visualizzarla)
sertopica28 Gennaio 2014, 15:01 #9
Consiglio una lettura di Foucault sul concetto di "dispositivo"...
TheUnforgivin'WithinTemptation28 Gennaio 2014, 20:58 #10
Originariamente inviato da: LucaNoize
per farci cosa?
girare come zombie guardando uno schermo e ignorando chi ci sta intorno?
ma sarò vecchio io probabilmente


io non ho i Google glass e non sono una zombie ,quando giro, IGNORO CHI MI STA INTORNO...,perchè quando GIRO ho un obiettivo, mica mi faccio la passeggiata respirando aria pura ( che non c'è o per incontrare gente cordiale come antonio banderas ( non si vive nel mondo del mulino bianco)


Originariamente inviato da: LucaNoize
ma sarò vecchio io probabilmente


no, sei solo diversamente gggiovane

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^