Google e Samsung verso un super-accordo su licenze e brevetti per i prossimi 10 anni

Google e Samsung verso un super-accordo su licenze e brevetti per i prossimi 10 anni

Rivelato a grandi linee un accordo che porterebbe Google e Samsung a condividere un gran numero di licenze e brevetti, compresi quelli che verranno presentati da qui a 10 anni.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:40 nel canale Telefonia
SamsungGoogle
 

In base a quanto riportato da Cnet, Google e Samsung sarebbero sulla buona strada per concludere un accordo finalizzato alla condivisione di brevetti e licenze, comprendendo anche quelli che verranno registrati nei prossimi 10 anni. Manca all'appello qualsiasi tipo di dettaglio, sebbene esistano dichiarazioni di alcuni rappresentanti delle rispettive aziende.

Seungho Ahn, alla guida del Samsung's Intellectual Property Center, ha così affermato: "Samsung and Google stanno dimostrando a tutti che è più vantaggiosa la collaborazione piuttosto che scontrarsi in inutili dispute legali sui brevetti". Gli fa eco Allen Lo, vice-capo della sezione legale in tema brevetti di Google: "...lavorando su accordi di questo tipo, le aziende riducono le risorse spese per eventuali dispute spostando il focus interamente sull'innovazione".

In molti vedono nelle parole dei due rappresentanti qualcosa di più che proclami di circostanza intravedendo un messaggio nemmeno molto cifrato ad Apple, l'azienda con la denuncia più facile, specie nell'era Jobs. Apple e Samsung sono contrapposte in dispute legali in diverse sedi un po' in tutto il mondo, ma non mancano altri esempi per cui servirebbero pagine e pagine di approfondimento.

L'accordo Google - Samsung è comunque qualcosa di importante per il mercato, poiché è innegabile come le due aziende possano trarne mutuo vantaggio. Il successo degli smartphone Samsung è legato a doppia mandata all'utilizzo del sistema operativo Android, ma può valere anche un discorso a parti invertite, secondo cui la diffusione di Android è così capillare grazie al successo dei dispositivi Samsung.

Non sono mancate tensioni in passato fra le due aziende, ma tutto sembra superato da questo accordo che attende ora i crismi dell'ufficializzazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7727 Gennaio 2014, 09:56 #1
"tu non rompi le palle a me che io non rompo le palle a te" ...così ci si guadagna tutti.

Impara cara Apple impara...
Q``27 Gennaio 2014, 10:48 #2
ben vengano questi accordi se porteranno samsung ad aggiornare con maggior frequenza i firmware dei loro devices.
wal7er27 Gennaio 2014, 11:25 #3
Intellectual Property Center...
devono "difendere" il filesystem rfs (basato su fat32 ) e un launcher.
Avranno tantissimo da lavorare.
Personaggio27 Gennaio 2014, 18:22 #4
Google è anche comproprietario dei brevetti Nortel insieme ad Apple, Ericsson, e Microsoft. Se rientreranno anche questi Samsung fa un affare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^