Google Allo introduce finalmente la condivisione dei file e dei documenti su Android

Google Allo introduce finalmente la condivisione dei file e dei documenti su Android

L'annuncio era stato dato circa sei mesi fa ma il suo arrivo sull'applicativo di Android è di oggi. L'azienda di Mountain View introduce sulle chat del proprio sistema di messaggistica la condivisione dei file e dei documenti.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Telefonia
Google
 

Google Allo continua ad aggiornarsi apportando alcune modifiche al proprio sistema di messaggistica e soprattutto aggiungendo novità che in qualche modo risultano quanto mai basilari su di un prodotto del genere. Parliamo della condivisione dei file e dei documenti che gli utenti da oggi potranno effettuare anche sulle chat di Google Allo. L'aggiornamento è già in fase di roll out per la versione di Android e gli utenti lo riceveranno gradualmente nei prossimi giorni.

Gli utenti si troveranno dunque una nuova icona nel menu a scomparsa a sinistra della barra dove è possibile digitare che gli consentirà di allegare qualsiasi tipo di file alle vari chat e dunque ai contatti che risultano chiaramente attivi su Google Allo. In questo caso sarà possibile allegare direttamente i documenti dalla memoria del proprio smartphone ma anche da servizi di terze parti. Al momento però Google non ha integrato nella condivisione tutti i propri servizi creati con la GSuite. Quindi gli utenti si ritroveranno a non poter condividere progetti realizzati con Documenti di Google, Fogli o anche Presentazioni a differenza invece di file realizzati con i prodotti di Office di Microsoft.

Sappiamo come Google Allo sia stata creata dall'azienda di Mountain View per cercare di fare concorrenza ai vari WhatsApp, Telegram ma anche Messenger la nuova Messaggi di iOS 10 di Apple. Google in questo caso ha cercato di rendere ancora più interessante il proprio sistema grazie alla compatibilità su più piattaforme e all'uso delle tecnologie di deep learning proprietarie ma soprattutto anche grazie alla presenza del suo nuovo assistente vocale che può interagire con gli utenti direttamente all'interno della chat.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^