Google, 900 milioni di Android attivi e 1,5 milioni di attivazioni al giorno

Google, 900 milioni di Android attivi e 1,5 milioni di attivazioni al giorno

Sul finire della scorsa settimana Google ha annunciato i propri risultati finanziari e alcuni interessanti numeri relativi ai dispositivi Android

di Davide Fasola pubblicata il , alle 09:32 nel canale Telefonia
AndroidGoogle
 

Oltre ai risultati finanziari del secondo trimestre di questo 2013, Google ha diffuso, sul finire della settimana passata, tramite la figura del proprio CEO Larry Page alcuni interessanti dati riguardanti la sempre maggiore diffusione di dispositivi Android e il conseguente incredibile numero di interazioni con il marketplace del sistema operativo del robottino verde.

La compagnia di Mountain View ha inizialmente dichiarato che, allo stato attuale, sono circa 900 milioni di dispositivi attivi globalmente e dotati del proprio sistema operativo. Un risultato definito "pretty amazing" soprattutto in relazione al fatto che la prima soluzione Android è stata lanciata sul mercato solamente 5 anni or sono.

Insieme all'aumento del numero dei dispositivi Android è inevitabilmente cresciuto anche il numero di download effettuato dal Google Play store che, secondo quanto rivelato da Page ha raggiunto quota 50 miliardi di download, raddoppiando il risultato dichiarato lo scorso settembre e avvicinandosi sempre più all'AppStore di Apple che, nonostante la maggiore età ha raggiunto il medesimo risultato solamente lo scorso mese di maggio.

Nonostante dei risultati finanziari che hanno deluso le aspettative degli analisti con un profitto di 14.1 miliardi di dollari contro i 14.4 previsti, il trimestre di Google non è stato poi così disastroso e le basi per un longevo dominio in campo smartphone si fanno sempre più solide.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch22 Luglio 2013, 09:45 #1
Un bel reminder per Elop....
Utonto_n°122 Luglio 2013, 10:28 #2
"un profitto di 14.1 milioni di dollari contro i 14.4 previsti"
cavolo, una miseria!!
Guardando altri siti vedo che sono miliardi!!
Cappej22 Luglio 2013, 10:44 #3
... mi sembrano un po' tanti... ma se lo dicono loro....
emiliano8422 Luglio 2013, 11:29 #4
ma contano anche le attivazioni dopo il formattone e la nuova rom cucinata?
TecnologY22 Luglio 2013, 11:55 #5
Scusate cosa sarebbe sto Google che non l'ho mai sentito??
emiliano8422 Luglio 2013, 12:00 #6
Originariamente inviato da: TecnologY
Scusate cosa sarebbe sto Google che non l'ho mai sentito??


www.google.com
iaio23 Luglio 2013, 12:39 #7
vuoi per i prezzi vuoi per la moda, ormai l'androide ha conquistato tutti...ho tanti amici che prima osannavano la mela e ora passati al droide la denigrano...e per dirla tutta, tra tutti gli amici che sono passati, non ce n'è uno che abbia fatto il cambio e sia tornato indietro.

son contento che sia passato questo effetto di oggetto fashion...se la mela non tira fuori qualcosa di innovativo tra poco, tra qualche anno ritornerà un prodotto di nicchia di quel 10% delle persone.
Zenida23 Luglio 2013, 23:42 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
ma contano anche le attivazioni dopo il formattone e la nuova rom cucinata?


No le attivazioni si contano in base al numero di account google creati. Ma in effetti il problema dei duplicati esiste eccome, perchè molta gente crea l'account solo perchè Android ne richiede uno, poi però dimenticano le credenziali e invece di fare il ripristino ne creano un altro... quindi credo che molti account in realtà siano inattivi di fatto. Le stime sul market invece non possono che essere precise fino all'ultima goccia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^