Gmail adesso con posta in arrivo unificata su Android

Gmail adesso con posta in arrivo unificata su Android

Un nuovo aggiornamento del client per Android di Gmail introduce nuove interessanti novità, fra cui una nuova schermata per la posta in arrivo, nuove animazioni e un algoritmo migliorato per l'auto-completamento nelle ricerche

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

L'ultimo aggiornamento dell'applicazione Gmail per Android introduce una nuova modalità di visualizzazione unificata per le email in arrivo. Una novità pensata soprattutto per chi gestisce più account, operazione che in precedenza richiedeva alcuni passaggi aggiuntivi. Con il nuovo aggiornamento basterà selezionare la voce All inboxes per visualizzare in un'unica schermata le email in arrivo di tutti gli account memorizzati nell'app.

Gmail, Conversation View e All Inboxes
Gmail su tablet Android

Il client mobile di Gmail consente da tempo di archiviare e gestire più account, tuttavia ognuno di questi doveva essere utilizzato separatamente. Per parecchie operazioni era necessario effettuare lo "switch" da un account all'altro, passaggio che adesso non è più richiesto per la lettura delle email in arrivo. La nuova schermata All Inboxes consente una lettura più comoda, soprattutto se consideriamo che si tratta di un'azione che solitamente si compie più volte nell'arco della giornata.

Gmail per Android consente anche di salvare account esterni a quelli del servizio di Google, ed è naturale che la nuova schermata includa anche questi, come Outlook o Yahoo, oltre alle email in arrivo sui servizi proprietari. Il nuovo aggiornamento introduce anche ulteriori novità meno evidenti: viene migliorato l'algoritmo per l'autocompletamento in fase di ricerca, processo adesso più rapido ed efficiente, ed aggiunto il supporto alle conversation view anche per i messaggi in arrivo su account non Gmail.

Fra le novità citiamo anche nuove animazioni più reattive e la possibilità di salvare i documenti su Google Drive con un singolo tap. Ricordiamo che la nuova versione del client è disponibile al momento su Google Play Store e solo per dispositivi Android. Big G non ha ancora segnalato quando le novità sbarcheranno anche sui dispositivi iOS, ma riteniamo opportuno credere che si tratti solo di una questione di pochi giorni, o al più di settimane. Diversa la situazione su Windows Phone, che per via degli ormai proverbiali attriti fra Google e Microsoft, non dispone ancora di un client Gmail ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8431 Marzo 2015, 09:59 #1
su iOS possono anche evitare di introdurre questa funzionalità, visto che c'è già da un paio di anni nell'app Mail

Link ad immagine (click per visualizzarla)
deggial31 Marzo 2015, 10:11 #2
Originariamente inviato da: Simonex84
su iOS possono anche evitare di introdurre questa funzionalità, visto che c'è già da un paio di anni nell'app Mail


Giusto per info, l'app mail ha le stesse funzionalità di Gmail? (soprattutto la funziona di "archivia".
s0nnyd3marco31 Marzo 2015, 10:15 #3
Originariamente inviato da: Simonex84
su iOS possono anche evitare di introdurre questa funzionalità, visto che c'è già da un paio di anni nell'app Mail

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Beh, anche su android K-9 ha da un bel po la "unified inbox"; male non fa che aggiungano questa funzionalita' al client proprietario gmail anche su iOS.
Simonex8431 Marzo 2015, 10:16 #4
Originariamente inviato da: deggial
Giusto per info, l'app mail ha le stesse funzionalità di Gmail? (soprattutto la funziona di "archivia".


il bottone archivia c'è, le ricerche le posso fare, quindi si, forse l'unica cosa che manca è la notifica delle mail, però scaricandole in automatico ogni 15 minuti per me cambia poco
deggial31 Marzo 2015, 10:21 #5
Originariamente inviato da: Simonex84
il bottone archivia c'è, le ricerche le posso fare, quindi si, forse l'unica cosa che manca è la notifica delle mail, però scaricandole in automatico ogni 15 minuti per me cambia poco


ok, lo chiedo perchè è l'unica cosa che mi manca su windows phone, la possibilità di archiviare le mail di gmail.
Simonex8431 Marzo 2015, 10:24 #6
Originariamente inviato da: deggial
ok, lo chiedo perchè è l'unica cosa che mi manca su windows phone, la possibilità di archiviare le mail di gmail.


si c'è e funziona, io uso iOS ma ho due account mail di gmail e li uso senza problemi
Cr4z3331 Marzo 2015, 10:47 #7
Gmail, come suggerisce il nome, adesso supporta gli account di posta elettronica di terzi.
Inbox solo Gmail.
Non fa una piega...






JoJo31 Marzo 2015, 11:25 #8
Originariamente inviato da: Simonex84
il bottone archivia c'è, le ricerche le posso fare, quindi si, forse l'unica cosa che manca è la notifica delle mail, però scaricandole in automatico ogni 15 minuti per me cambia poco


Quindi, d'ora in avanti, Google dovrà chiedere a te cosa mettere e cosa no in base a quello che ritieni sufficiente e/o inutile? Buono a sapersi.
Simonex8431 Marzo 2015, 11:28 #9
Originariamente inviato da: JoJo
Quindi, d'ora in avanti, Google dovrà chiedere a te cosa mettere e cosa no in base a quello che ritieni sufficiente e/o inutile? Buono a sapersi.


Non sarebbe male come idea, però voglio essere pagato profumatamente per le mie consulenze

Volevo solo sottolineare che google può anche prendersela comoda per introdurre questa innovazione visto che su iOS c'è già da un paio di anni
mindless31 Marzo 2015, 19:49 #10
Originariamente inviato da: deggial
ok, lo chiedo perchè è l'unica cosa che mi manca su windows phone, la possibilità di archiviare le mail di gmail.


Io semplicemente le sposto di cartella togliendole da inbox, un clic in piu' ma ci si puo' fare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^