Galaxy S9: il nuovo processore Exynos 9810 con processo 10LPP è pronto

Galaxy S9: il nuovo processore Exynos 9810 con processo 10LPP è pronto

Samsung ha annunciato di aver lanciato la produzione in volumi di chip con processo produttivo 10nm LPP, lo stesso che verrà utilizzato sul processore che troveremo su Galaxy S9

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Il colosso della Corea del Sud ha lanciato la produzione in volumi del prossimo processore della famiglia Exynos, annunciato recentemente e che andrà a dare potenza al nuovo Galaxy S9. Lo smartphone dovrebbe debuttare prima delle tempistiche tipiche della serie di fascia alta di Samsung, e l'annuncio delle scorse ore potrebbe essere una sorta di prima conferma sulle indiscrezioni trapelate. La compagnia ha sottolineato di aver iniziato la produzione di massa della sua seconda generazione del processo produttivo a 10-nm che aveva debuttato su S8.

Il nuovo processo produttivo viene definito 10 nm Low Power Plus e sostituisce il processo 10 nm LPE utilizzato fino ad oggi. Le promesse sono del 10% di prestazioni aggiuntive a parità di complessità architetturale, con i clienti che lo usano che possono alternativamente scegliere se preferire il 15% di riduzione in consumo energetico a parità di frequenza operativa e complessità. Samsung Foundry non ha ancora rivelato i dettagli più profondi della tecnologia, né quali siano state le innovazioni tecniche alla base del nuovo processo capaci di garantire tali risultati.

Lee Sang Hyun, Marketing Chief di Samsung Foundry, ha commentato così la novità: "Il processo 10LPP non solo fornisce ai clienti performance migliorate, ma consente di lanciare i nuovi prodotti con una resa produttiva piuttosto elevata sin da subito. La nostra strategia a lungo termine sui 10nm continuerà", e il lancio dei primi SoC a 8nm è quindi rimandato probabilmente al prossimo anno. Ricordiamo che il processo FinFET della compagnia a 8nm è già stato qualificato come pronto per la produzione lo scorso mese all'interno della fonderia S3 situata in madrepatria.

Le prime voci sul processore Samsung Exynos 9810 sono giunte nel mese di febbraio, poco prima del lancio commerciale di Galaxy S8. Ma quello che è più interessante è che l'annuncio di Samsung arriva nello stesso periodo delle voci sulle prime consegne dei display OLED destinati ad essere installati sui primi Galaxy S9 che andranno in commercio. I display sono proprio le prime componenti ad essere consegnate alle linee di produzione, e da allora sono necessari circa 2 o 3 mesi per il debutto commerciale dei modelli finiti e pronti per il pubblico.

Se il tutto viene agganciato al fatto che Galaxy S9 potrebbe debuttare al CES 2018, dove Samsung mostra i propri prodotti più recenti all'interno di incontri privati, oppure tradizionalmente al Mobile World Congress. L'anno scorso Galaxy S8 è stato il grande assente della fiera barcellonese, ma può essere che il flagship commerciale di Samsung potrebbe tornare a far splendere ancora una volta la kermesse catalana.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^