Galaxy Note7 è il primo smartphone con Gorilla Glass 5: ecco tutti i benefici

Galaxy Note7 è il primo smartphone con Gorilla Glass 5: ecco tutti i benefici

Samsung è il primo produttore ad utilizzare il nuovo tipo di vetro prodotto da Corning. Gorilla Glass 5 promette una resistenza sensibilmente superiore rispetto alle precedenti tecnologie

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Il 2 agosto Samsung ha tolto i veli da Galaxy Note7, la punta di diamante della propria line-up per il 2016. Il prezzo, pari a 879€ nel mercato italiano, è elevato, tuttavia la dotazione hardware e l'attenzione per le funzionalità software legate alla S-Pen tendono a giustificare un listino leggermente più elevato rispetto ai dispositivi della concorrenza di fascia alta. Ma oltre alle specifiche tecniche mirabolanti Galaxy Note7 è il primo smartphone ad adottare Gorilla Glass 5.

Come si traduce nell'uso quotidiano questa caratteristica? Secondo Corning, la società produttrice del particolare tipo di vetro, Gorilla Glass 5 è il vetro più resistente fra quelli disponibili sul mercato. Può ad esempio resistere a cadute di un massimo di 1,6 metri nell'80% dei casi anche su superfici dure, laddove la precedente versione aveva la stessa percentuale di successo ad un'altezza di 1 metro. Il tutto secondo la società senza influenzare peso e caratteristiche di trasparenza del pannello.

Una caratteristica di questo tipo è senza dubbio molto importante su uno smartphone come Samsung Galaxy Note7, sia per le sue dimensioni (un dispositivo più grande tende più facilmente a scivolare) che per il suo particolare design. Il phablet vanta un form factor simmetrico con due lastre di vetro disposte "a sandwich" all'interno di una struttura metallica. Durante le cadute è quindi molto probabile che cada irrimediabilmente proprio su uno dei due pannelli in vetro.

Avere in questi casi il supporto di un materiale più resistente è di certo una garanzia in più, anche se non può ovviamente dare la certezza "di sopravvivere" anche alle cadute più rovinose. Al momento non possiamo che affidarci ai comunicati delle due società, ma non possiamo che aspettare i primi "drop test" per verificare la bontà del nuovo materiale. Chi è interessato a conoscere di più sul nuovo Galaxy Note7 può farlo sul nostro articolo d'anteprima che trovate a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Barco Maldini04 Agosto 2016, 11:39 #1
un dispositivo più grande tende più facilmente a scivolare


wut?
lorotel07 Agosto 2016, 08:59 #2
S6 ed S7,soprattutto nelle varianti Edge sono tra i telefoni piu' fragili in commercio.

Far passare Note 7 per un pseudo-rugged pur di far spendere 879 euro al....cliente, non e' molto onesto....
D'altra parte Samsung 'sponsorizza' tutto e tutti...
Eress07 Agosto 2016, 10:11 #3
Nei test del video l'impatto è sempre sul vetro di piatto, ma vorrei vedere se hanno la stessa resistenza cadendo su un angolo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^