Firefox OS: Mozilla sfida Apple e Google per gli OS degli smartphone

Firefox OS: Mozilla sfida Apple e Google per gli OS degli smartphone

Mozilla annuncia al Mobile World Congress il proprio sistema operativo per sistemi mobile, proposto quale alternativa concreta al duopolio di fatto presente nel mercato degli smartphone

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 09:25 nel canale Telefonia
AppleGoogleFirefoxMozilla
 

Dopo aver mostrato una prima versione del suo sistema operativo mobile, quest'anno al Mobile World Congress Mozilla annuncia l'accordo con diversi produttori e operatori telefonici per arrivare sul mercato nel 2013 a livello globale con un buon numero di terminali.

firefox_os_1.jpg (64401 bytes)

Nomi come Qualcomm si sono messi al lavoro con gli sviluppatori per integrare le tecnologie HTML5 a livello molto profondo con l'hardware dei dispositivi: in questo modo la facilità e l'approccio open source di HTML 5 dovrebbero finalmente coniugarsi con delle prestazioni di rilievo, contrariamente a quanto avvenuto finora. Secondo Mozilla a situazione mobile attuale di duopolio sotto il profilo dei sistemi operativi è assimilabile alla situazione dei browser diversi anni fa, quando Firefox portò una ventata di freschezza e soprattutto avvio un processo che ha portato a una maggiore pluralità.

firefox_os_2.jpg (52070 bytes)

Firefox OS punta a fare la stessa cosa in ambito mobile, liberando utenti, produttori e operatori dal giogo dei sistemi operativi proprietari. Mozilla punta sulle tecnologie web HTML 5, css e javascript per aprire nuove possibilità gli sviluppatori e agli utenti. L'uso di tecnologie HTML 5 permette ad esempio di usare app senza doverle installare sul proprio dispositivo, oppure di travasare un ampio mondo di contenuti sullo schermo del cellulare in pochi passi e in modo molto semplice.

[HWUVIDEO="1295"]Mozilla sfida Android e iOS con Firefox OS[/HWUVIDEO]

Mozilla punta a portare le caratteristiche degli smartphone di gamma medio-alta al prezzo dei feature phone più evoluti, quindi con un posizionamento molto concorrenziale rispetto agli smartphone basati sugli OS mobile ad oggi più diffusi. I partner sono importanti: oltre a Qualcomm, a Nokia per le mappe e agli operatori (tra cui Telecom Italia) ci sono nomi come LG, ZTE e Huawei, tutti pronti a sparigliare le carte nella fascia degli smartphone più accessibili.

E' ZTE il primo produttore di smartphone ad annunciare un terminale basato su sistema operativo Firefox OS: si tratta di ZTE Open, nome che lascia chiaramente intendere quale sia l'approccio adottato per questo terminale e per il sistema operativo abbinato. Tra le caratteristiche tecniche di questo modello segnaliamo l'utilizzo di un SoC Qualcomm MSM7225A, 256 Mbytes di memoria Ram e 512 Mbytes di storage locale. Il display ha risoluzione di 480x320 pixel, dato che lascia intendere come l'attuale posizionamento di mercato di questo OS sia per le piattaforme smartphone di fascia entry level.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkMelon25 Febbraio 2013, 09:38 #1
se vabbè.. :lol:
Ironheart9925 Febbraio 2013, 09:52 #2
Vedremo... certamente sarà una sfida ardua non tanto con apple (data la fascia di prezzo in cui hanno deciso di confrontarsi) ma con android.
acerbo25 Febbraio 2013, 09:56 #3
fanno tenerezza ....
Eress25 Febbraio 2013, 09:58 #4
Ormai tutti vogliono fare il proprio OS, ma se il loro obiettivo è solo la fascia medio-alta android, allora qualche chance ce l'hanno pure. Poi in partenza hanno creato una buona partnership.
Hulk910325 Febbraio 2013, 10:29 #5
Più concorrenza c'è e meglio è... Bravi
Bluknigth25 Febbraio 2013, 11:44 #6
In realtà l'obiettivo mi pare di capire che sia riuscire ad avere feature software che oggi sono su telefoni di fasci medio/alta su telefoni entry level, grazie a una piattaforma sulla carta più performante.

Inoltre un sistema operativo nuovo basato su Html5 e fortemente integrato con le applicazioni web potrebbe essere la mossa rivoluzionaria.

L'idea non mi par male. C'è da vedere se ci sarà seguito.
Oltretutto molte aziende vogliono smarcarsi da Android, per cui potrebbe avere un buon supporto.

Comunque secondo me tutto dipende dalle APPS e dallo store.
calabar25 Febbraio 2013, 12:51 #7
Uso degli standard, applicazioni cross-platform, se tirano fuori dei prodotti convincenti (stabili e fluidi) non vedo perchè non preferirli comunque a dei feature phone.
Questo potrebbe facilitarne la diffusione e una volta diffusi permettere loro di mantenere un certo mercato.
LMCH25 Febbraio 2013, 18:36 #8
E' a tutti gli effetti un alternativa chiavi in mano ai feature phone attuali.

Non va a competere con la fascia alta, infatti esce su sistemi con 256..512Mb di ram su cui le ultime versioni di Android e di Windows Phone ormai ci stanno strette.
Idem per le dimensioni dei display, il grosso dei primi modelli è HVGA (480x320).

Sui feature phone di solito c'è Java ME (di cui vanno pagate le royalties), ma bisogna sviluppare da se tutto il resto e non esiste un integrazione "moderna" tra il lato programmabile in Java ed il resto delle funzionalità.

Con FirefoxOS quello che si faceva con Java ME lo si può fare con HTML5, Javascript e le funzionalità aggiuntive "standard" fornite da Firefox OS; è quindi più facile svilupparci sopra app "non troppo impegnative" con un look all'altezza dei tempi.
Anche per i produttori c'è meno lavoro da fare perchè le funzionalità di base (telefonia, ecc.) sono già implementate ed integrate.
LMCH25 Febbraio 2013, 20:09 #9
Originariamente inviato da: thor2008
Non credo che possano aver successo per svariati motivi...dopo aver avuto in effetti un buon successo con firefox adesso si sono tagliati fuori visto che proprio in html5 con il loro browser non si leggono i video mp4 perchè non vogliono pagare le royalies ad Apple.


Per quello ci sono i plugin; i produttori dell'hardware possono decidere quali plugin fornire preinstallati oltre al "pacchetto standard" Firefox OS.

Originariamente inviato da: thor2008
Poi, il loro OS se segue le direttive che ho letto tempo fa pre creare le webapp di standard ha poco


Ripeti con me: è un feature phone replacement.
Sostituisce "quei cosi con Java ME", non va a competere con iOS ed Android sulla fascia alta.

Originariamente inviato da: thor2008
...inoltre sbaglio o prendono i soldi come fondazione anche da Google?


Si, ma dal punto di vista di Google non è un problema, specialmente se permette a dei "feature phone replacement" di aumentare il traffico verso di loro.
killercode25 Febbraio 2013, 20:09 #10
Originariamente inviato da: thor2008
Non credo che possano aver successo per svariati motivi...dopo aver avuto in effetti un buon successo con firefox adesso si sono tagliati fuori visto che proprio in html5 con il loro browser non si leggono i video mp4 perchè non vogliono pagare le royalies ad Apple. Poi, il loro OS se segue le direttive che ho letto tempo fa pre creare le webapp di standard ha poco...inoltre sbaglio o prendono i soldi come fondazione anche da Google?
Io di certo ho già un bel da fare nel riuscire a quadrare le app tra android, blackberry mi mancherebbe riscrivere il codice solo per loro che nelle app leggono solo video WebM...chi è quel deficiente che mette 2 o 3 video facendo triplicare il peso del file?....moriranno presto e lo spero perchè sta guerra dei contenitori fa ridere e serve solo a quelli che i contenuti non sanno come farli o inventarli....buon divertimento a chi ci si mette a fare app per loro...


Fare app per questo os è la cosa più facile del mondo, html5 e javascript, anche l'ultimo dei web dev usciti dalla scuola serale ne sarebbe capace.
E in più non hai neanche la necessità di riscivere interamente l'app per gli altri os perchè funziona più o meno tutto su qualunque sistema operativo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^