Fascia alta Android in gravi difficoltà: la gente vuole iPhone e cinafonini

Fascia alta Android in gravi difficoltà: la gente vuole iPhone e cinafonini

Android non può competere in termini di profitti con Apple e il suo iOS. Soprattutto sulla fascia alta, i cui dispositivi sono asserragliati non solo dal melafonino, ma anche dai nuovi terminali progettati in Cina e proposti a buon mercato

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Telefonia
AndroidSamsungHTCSonyLGApple
 

Se si considerano tutte le fasce di mercato, Android è un prodotto decisamente solido sul piano dei volumi. Fra tutti gli smartphone venduti il robottino verde è installato nella stragrande maggioranza dei casi, lasciando una percentuale minoritaria al resto del mercato, iOS e Windows Phone in primis. Tuttavia, sul piano commerciale Android non è la migliore proposta soprattutto nelle fasce di mercato più alte, assediate da Apple e dai prodotti cinesi a buon mercato.

Ad aver approfondito la questione è stato Charles Arthur, che ha analizzato le vendite dei produttori più importanti scoprendo che nessuno ha raggiunto le aspettative nei segmenti premium. Nessuno fra Samsung, LG, HTC e Sony "ha consegnato più dispositivi quest'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso", ha concluso Arthur, sottolineando inoltre che alcuni, Sony e HTC fra le società prese in esame, hanno addirittura registrato perdite operative per ogni dispositivo commercializzato.

"Il futuro di HTC come società indipendente è messo in serio dubbio", si legge inoltre nel post. Prestando attenzione ai dati rilasciati dal giornalista, leggiamo come il profitto per smartphone venduto sia negativo quasi per tutte le società. Disastrosi i numeri di Microsoft Mobile, con una perdita di 72 dollari per ogni dispositivo piazzato in commercio, laddove brand come HTC o Sony non se la passano molto meglio (rispettivamente in perdita di 37 e 26 dollari). LG è invece sostanzialmente in pari.

Android, analisi mercato fascia alta

L'unica società a monetizzare con i top di gamma Android è Samsung che, stando ai dati del giornalista raccolti sulle stime di mercato di società note, riesce a mettere in cassa 33 dollari per ogni dispositivo venduto. Questo le ha permesso di avere utili pari a quasi 2,5 miliardi di dollari su un fatturato di 21 miliardi nel trimestre analizzato da Arthur, cifre possibili grazie ai 73,2 milioni di smartphone commercializzati. Samsung è l'unica a riscuotere un profitto reale dalla vendita di smartphone, ed è la società che riporta in positivo i risultati dell'intera categoria.

Si tratta di numeri comunque estremamente distanti da quelli fatti registrare da Apple. La Mela registra un fatturato di 31,4 miliardi di dollari, con utili che si avvicinano ai 9 miliardi nel periodo preso in esame. Questo grazie ai 47,5 milioni di dispositivi venduti, ma soprattutto grazie ad un profitto stimato di 184,80 dollari per ogni smartphone piazzato in commercio. Un numero che si commenta da solo soprattutto in relazione a quello dei migliori concorrenti.

Android paga in questo caso la sua estrema versatilità. Google lo ha rifinito e alleggerito decisamente nel corso del tempo, permettendo agli sviluppatori di installarlo senza troppi compromessi anche su dispositivi con hardware discretamente performante. Parallelamente si sono affacciati parecchi dispositivi cinesi sui mercati occidentali, dispositivi in grado di rivaleggiare a viso aperto sul piano della qualità con i più blasonati prodotti dei brand affermati e proposti a prezzi molto bassi.

Ed è così che gli utenti sono chiamati a scegliere fra un prodotto blasonato e costosissimo o uno con un blasone meno in vista ma parimenti efficace e proposto ad una frazione del prezzo del primo. La scelta in questo caso diventa semplice per molti utenti, che preferiscono risparmiare svariate centinaia di euro per un prodotto che diventa sempre più una commodity ma che va sostituito con cadenze sempre inferiori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

216 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paulgazza07 Settembre 2015, 16:49 #1
più che altro il mercato è tecnologicamente maturo, per cui un top di gamma di un paio di anni fa va bene al 99% degli utenti...
Bluknigth07 Settembre 2015, 16:56 #2
In questa analisi capisci al differenza tra l'utente medio android e quello Apple.

Il primo privilegia il prezzo e le performance a discapito del servizio di assistenza.
Il secondo vuole il prodotto che dà sicurezza e assistenza, infischiandosene del prezzo.

Valide entrambe.
Anzi per lo smanettone cosciente con il chinafonino fai delle ottime cose, forse più di quelle che puoi fare con l'iPhone finchè si rompe.

Nota a margine:
Se a parte Samsung, che comunque comincia a soffrire nella fascia alta, tutti gli altri non sono in grado di contrastare l'avanzare del prodotto cinese possono solo fare mea culpa per il supporto e l'assistenza che hanno dato ai loro prodotti Android.
Non sono riusciti a creare una differenza tangibile per il consumatore che alla fine se ha un servizio simile propende sempre per la soluzione meno costosa.

Pino9007 Settembre 2015, 17:04 #3
Originariamente inviato da: Bluknigth
Se a parte Samsung, che comunque comincia a soffrire nella fascia alta, tutti gli altri non sono in grado di contrastare l'avanzare del prodotto cinese possono solo fare mea culpa per il supporto e l'assistenza che hanno dato ai loro prodotti Android.
Non sono riusciti a creare una differenza tangibile per il consumatore che alla fine se ha un servizio simile propende sempre per la soluzione meno costosa.


Super quotone!
Non c'è stato un marchio fra i diversi che ho provato personalmente (samsung lg sony htc oppo huawei in ordine cronologico) che sia riuscito a fidelizzarmi e a spingermi anche solo a pensare di spendere per avere quel "qualcosa in più".
Tedturb007 Settembre 2015, 17:06 #4
Piu che altro perche Android e' un OS di merda.
E su un telefono di fascia alta proprio non ci dice.
Se vuoi fare il figo col telefono di fascia alta e ti presenti con un android meriti la gogna
Tedturb007 Settembre 2015, 17:08 #5
Originariamente inviato da: Pino90
Super quotone!
Non c'è stato un marchio fra i diversi che ho provato personalmente (samsung lg sony htc oppo huawei in ordine cronologico) che sia riuscito a fidelizzarmi e a spingermi anche solo a pensare di spendere per avere quel "qualcosa in più".


HTC non era male, specie lato software, prima che andasse in crisi.
Mi riferisco ai tempi di Ginger, con i vari HTC desire etc.
Devo dire che la loro customizzazione (interfaccia, sleep mode, eccetera) non faceva affatto rimpiangere di avere un telefono android
demon7707 Settembre 2015, 17:10 #6
Originariamente inviato da: paulgazza
più che altro il mercato è tecnologicamente maturo, per cui un top di gamma di un paio di anni fa va bene al 99% degli utenti...


THIS.
Ci me lo fa fare di spendere 600 e passa euro per l'ultimo mega stracaz edge ecc ecc quando con duecento euro mi posso prendere un telefono che va alla stragrande??
Prevedo una flessione ancora maggiore in futuro, il mercato è saturo.. almeno allo stato attuale.
Armage07 Settembre 2015, 17:11 #7
Originariamente inviato da: Bluknigth

Nota a margine:
Se a parte Samsung, che comunque comincia a soffrire nella fascia alta, tutti gli altri non sono in grado di contrastare l'avanzare del prodotto cinese possono solo fare mea culpa per il supporto e l'assistenza che hanno dato ai loro prodotti Android.
Non sono riusciti a creare una differenza tangibile per il consumatore che alla fine se ha un servizio simile propende sempre per la soluzione meno costosa.


quoto totale, anche questo dopotutto è uno dei motivi del successo di apple. Basta vedere come ti trattano quando entri in un apple store. L'assistenza post-vendita è di tutt'altro livello.
Marko#8807 Settembre 2015, 17:11 #8
Originariamente inviato da: paulgazza
più che altro il mercato è tecnologicamente maturo, per cui un top di gamma di un paio di anni fa va bene al 99% degli utenti...


Secondo me non è il 99% ma il 100%.
Mentre con la fascia [U]media [/U] di un paio di anni fa sarebbe ancora soddisfatto il 99% dell'utenza se non fosse per il marketing e per i segaioli con lo smartphone di ultima generazione.

Originariamente inviato da: Tedturb0
Piu che altro perche Android e' un OS di merda.
E su un telefono di fascia alta proprio non ci dice.
Se vuoi fare il figo col telefono di fascia alta e ti presenti con un android meriti la gogna


Perchè invece chi ha l'iPhone o Windows Phone sarebbe un figo?
Le priorità della vita...
nickmot07 Settembre 2015, 17:14 #9
Originariamente inviato da: paulgazza
più che altro il mercato è tecnologicamente maturo, per cui un top di gamma di un paio di anni fa va bene al 99% degli utenti...


Verissimo, le prestazioni di un Nexus 5, LG G2 e compari vari con snap 800 e 2GB di RAM sono assolutamente ottime anche ad oggi.

Originariamente inviato da: Tedturb0
Piu che altro perche Android e' un OS di merda.
E su un telefono di fascia alta proprio non ci dice.
Se vuoi fare il figo col telefono di fascia alta e ti presenti con un android meriti la gogna


Via su, non esageriamo.
Android ha tantissimi difetti, tra i quali rientra effettivamente quel mattone di Java che ne mozza incredibilmente le prestazioni e richiede di HW ampiamente sovradimensionato per chiunque, ma non tutti sono come Samsung.
Mparlav07 Settembre 2015, 17:14 #10
Male per le società, bene per i consumatori.

Qualche produttore salterà (HTC è il primo a rischiare), ma ne subentreranno altri.

La strategia del 2015 di Samsung, che ha portato a prezzi più alti sulla fascia alta, nonchè ad una maggiore segmentazione, fino ad ora è stata un fallimento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^