Facebook Home, HTC First, Microsoft Blue e la fine di LucasArts in TGtech

Facebook Home, HTC First, Microsoft Blue e la fine di LucasArts in TGtech

Facebook Home e HTC First aprono la puntata di TGtech, che fa il punto anche sulla notizia di Disney che chiude LucasArts. Microsoft Blue è il futuro dell'azienda di Redmond. Fujifilm dice stop alla produzione di pellicole cinematografiche e Epic Games rilascia la tech demo Infiltrator dell'Unreal Engine 4

di pubblicata il , alle 15:25 nel canale Telefonia
HTCFujifilmMicrosoftEpic
 

HTC First non è forse il Facebookphone che in molti si aspettavano, ma è il primo terminale che porterà in dote Facebook Home, una nuova interfaccia utente per Android che porta Facebook e le sue funzioni in primo piano, ad esempio integrando gli aggiornamenti di stato dei propri amici nel lock-screen. Davide Fasola racconta i dettagli nel servizio di apertura della puntata odierna di TGtech.

Prosegue Alessandro Bordin, che fa il punto sulla decisione di Disney di riposizionare LucasArts, che gestirà i diritte e le licenze, ma smetterà di sviluppare videogiochi: niente più Indiana Jones e Monkey Island dunque per il futuro.

Microsoft Blue è stato al centro di diverse notizie in settimana: il nome Blue identifica una serie di innovazioni e migliorie che Microsoft implementerà nella propria completa gamma di prodotti al debutto nel corso dei prossimi 12 mesi. Il debutto, come ci racconta Paolo Corsini, potrebbe arrivare entro la fine dell'anno con Windows 8.1.

Fujifilm lo aveva annunciato nel settembre dello scorso anno, dando come deadine il mese di marzo 2013 e ora, all'inizio del mese di aprile ha dato corso definitivo alla sua decisione: stiamo parlando dello stop alla produzione di pellicole cinematografiche. Roberto Colombo analizza i motivi e le ricadute di questa scelta nel servizio dedicato al mondo della fotografia.

Epic Games ha mostrato al Game Developers Conference la nuova tech demo Infiltrator dell'Unreal Engine 4, che girava in tempo reale su una configurazione basata su GPU Nvidia Geforce GTX680, su CPU "recente" e che disponeva di 16 GB di RAM. Infiltrator potrà essere elaborata in tempo reale anche da PlayStation 4, come ha dimostrato la stessa Epic mostrando la precedente tech demo, Elemental, in esecuzione sulla nuova console di Sony. Tutti i dettagli nell'angolo dei videogiochi a cura di Rosario Grasso.

[HWUVIDEO="1335"]Facebook Home, HTC First, Microsoft Blue e la fine di LucasArts in TGtech[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^