Ecco cosa fa l'uso prolungato dello smartphone alla tua colonna vertebrale

Ecco cosa fa l'uso prolungato dello smartphone alla tua colonna vertebrale

L'uso prolungato dello smartphone non produce solamente effetti negativi sulla vista stando ad un nuovo studio del chirurgo spinale Kenneth Hansraj

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:02 nel canale Telefonia
 

Dovrebbe destabilizzare il sonno, rovinarci la vista e, da adesso, anche avere ripercussioni sulla nostra colonna vertebrale. Un nuovo studio condotto dal chirurgo spinale Kenneth Hansraj dimostra come sia necessaria anche una corretta postura quando consultiamo il nostro smartphone. Altrimenti? Altrimenti sarebbe come sopportare un peso pari a quello di un bambino di 8 anni sul nostro collo, con rischi evidenti dopo un utilizzo prolungato e duraturo nel tempo.

Effetti di un'errata postura durante la consultazione dello smartphone

Spesso quando utilizziamo il nostro dispositivo siamo costretti a chinare il capo verso di esso, inclinando pertanto il collo. Questa operazione potrebbe costarci lo stesso sforzo necessario per mantenere sulla nostra colonna vertebrale un peso che può arrivare a sfiorare i 30kg. Hansraj ha infatti misurato la forza che viene applicata sulla colonna con diverse inclinazioni del collo, scoprendo che questa può variare da 12 a 27kg con inclinazioni da rispettivamente 15 a 60°.

Il chirurgo ha inoltre calcolato che, tradizionalmente, si impiegano dalle 2 alle 4 ore rivolti al proprio smartphone, pari a fino 1400 ore nell'arco di un anno di stress aggiuntivo alla colonna vertebrale. Non mancano i consigli da parte del chirurgo spinale: evitare di utilizzare lo smartphone per troppo tempo, naturalmente, o farlo esclusivamente utilizzando una postura eretta, senza inclinare in maniera eccessiva il collo.

Un consiglio più facile a dirsi che a farsi, soprattutto se utilizziamo lo smartphone da alzati, o mentre si cammina. Hansraj prende di mira gli smartphone perché di fatto un "trending topic" del momento, tuttavia bisogna specificare che le stesse considerazioni potrebbero essere compiute anche per quanto riguarda altre mansioni di tutti i giorni, come la lettura di un quotidiano o una rivista per esempio.

Il chirurgo specifica infine che lo studio ha dimostrato che una corretta postura comporta effetti positivi nella qualità della vita delle persone: chi mantiene un corretto allineamento della colonna spinale, infatti, dimostra di avere un maggior senso di potere, maggiore tolleranza nell'assunzione di rischi e diminuzione dei livelli di cortisolo, l'ormone prevalentemente associato alla risposta del corpo allo stress.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia21 Novembre 2014, 16:15 #1
beh.. effettivamente guardare di continuo il telefono, il pad o anche la sola tastiera chi non sa scrivere senza guardare cosa tocca, fa in modo che la schiena si curvi e tutti i danni che da questo consegue.. io ho alzato i monitori di 15 cm a posta per ridurre questi danni e mi sa che li alzo ancora..
IL_mante21 Novembre 2014, 16:30 #2
certo che se uno è così cecato da stare a 10 cm dallo schermo di uno smartphone i problemi alla schiena diventano secondari

ma poi, alzare di più il braccio?
david-121 Novembre 2014, 17:58 #3
Originariamente inviato da: Notturnia
beh.. effettivamente guardare di continuo il telefono, il pad o anche la sola tastiera chi non sa scrivere senza guardare cosa tocca, fa in modo che la schiena si curvi e tutti i danni che da questo consegue.. io ho alzato i monitori di 15 cm [B][COLOR="Red"]a posta[/COLOR][/B] per ridurre questi danni e mi sa che li alzo ancora..


Quella di alzare i monitor è una cosa ottima, che tutti dovrebbero fare, soprattutto al lavoro.

PS: solo un consiglio, si scrive apposta
bluv21 Novembre 2014, 21:22 #4
notizia letta su focus :|
e pensare che io tolsi il ripiano più alto dove poggiava il monitor perché lo trovavo fastidioso
che mi consigliate di rimontarlo?!
ho tolto anche il carrello scorrevole per la tastiera che ora sta posizionata sulla base della scrivania (mi stava antipatico anche quello)
GTKM21 Novembre 2014, 21:32 #5
Originariamente inviato da: bluv
notizia letta su focus :|
e pensare che io tolsi il ripiano più alto dove poggiava il monitor perché lo trovavo fastidioso
che mi consigliate di rimontarlo?!
ho tolto anche il carrello scorrevole per la tastiera che ora sta posizionata sulla base della scrivania (mi stava antipatico anche quello)

Io credo sia una questione di postura. Uno schermo tenuto in posizione elevata ti costringe a stare in una certa posizione, ma puoi farlo anche se lo tieni sulla scrivania. Sei tu a decidere in che posizione tenere la schiena
bluv21 Novembre 2014, 21:52 #6
Originariamente inviato da: GTKM
Io credo sia una questione di postura. Uno schermo tenuto in posizione elevata ti costringe a stare in una certa posizione, ma puoi farlo anche se lo tieni sulla scrivania. Sei tu a decidere in che posizione tenere la schiena


preferivo avere tutto sullo stesso piano, ma ripensandoci se di sua costruzione portava quel ripiano era magari per facilitarne la visione; onde evitare l'inclinazione del collo che in parte avviene :|
è probabile che rimonti il piano per vedere se mi facilita la postura
palleggiatore22 Novembre 2014, 03:07 #7
le normative per la sicurezza sul luogo di lavoro prevedono che il centro dello schermo si trovi parallelo al nostro sguardo mentre siamo seduti diritti.
dal punto di vista ergonomico i notebook sono forse il peggio che si può avere.
Massy8422 Novembre 2014, 10:39 #8
Originariamente inviato da: palleggiatore
le normative per la sicurezza sul luogo di lavoro prevedono che il centro dello schermo si trovi parallelo al nostro sguardo mentre siamo seduti diritti.
dal punto di vista ergonomico i notebook sono forse il peggio che si può avere.


no, la normativa relativa all'ergonomia del VDT prevede che il bordo superiore del monitor sia leggermente più basso del nostro sguardo
Mandalore22 Novembre 2014, 11:02 #9
nuova generazione di invalidi prima dei 40 anni
come se poi ci fossero cose interessanti ed essenziali da vedere su uno schermetto da 4/5 pollici...bah.
bluv22 Novembre 2014, 14:08 #10
con i notebook si può in parte ovviare posizionando una base con ventole o uno spessore sotto in modo da inclinare la tastiera rispetto al monitor...
in un modo o nell'altro è sempre un casino trovare la posizione giusta
l'importante è sgranchirsi le ossa e fare delle pause costanti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^