Due mesi di stand-by con Philips Xenium W6618 e la sua batteria da 5.300mAh

Due mesi di stand-by con Philips Xenium W6618 e la sua batteria da 5.300mAh

Philips W6618 è stato rilasciato in settimana nel mercato cinese: fra le caratteristiche tecniche, non di certo da top di gamma, troviamo una batteria da 5.300mAh che dovrebbe garantire un'ottima autonomia operativa

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:15 nel canale Telefonia
Philips
 

In un mercato pregno di proposte molti simili tra di loro dal punto di vista hardware come quello degli smartphone, spesso la discriminante nella scelta di un dispositivo piuttosto che un altro è la sua autonomia operativa. L'obiettivo ultimo, per molti utenti, è quello di "arrivare a fine giornata" anche con un uso intenso dello smartphone.

Philips W6618 Philips W6618

Quest'anno abbiamo visto molti produttori fornire le proprie soluzioni di risparmio energetico all'interno dei nuovi top di gamma, tuttavia il nuovo Philips Xenium W6618 sembra pensato esclusivamente per ottenere la massima autonomia su singola carica. Insieme ad un hardware capace di prestazioni poco più che modeste, infatti, è stata implementa una batteria (non rimovibile) da 5.300mAh.

Lo smartphone, basato su Android 4.2 Jelly Bean, presenta un display da 5" a risoluzione 540x960 e supporta due SIM contemporaneamente. Sotto la scocca troviamo un processore MediaTek quad-core da 1,3GHz, 1GB di RAM e 4GB di storage integrato espandibile attraverso slot microSD.

Philips ha dovuto confrontarsi con alcune scelte stilistiche forse un po' anacronistiche per riuscire ad implementare una batteria così importante all'interno dello smartphone, compromessi che ci sentiamo di giustificare pienamente. Lo smartphone è spesso 11,6mm, in un settore in cui troviamo soluzioni anche inferiori ai 6mm.

Le specifiche riportate dalla società circa l'autonomia della nuova soluzione sono assolutamente encomiabili: più di due mesi di stand-by (1604 ore, pari a 66 giorni) e durata di conversazione pari a circa 33 ore su singola carica. Philips W6618 è attualmente disponibile in Cina al prezzo di 1.699 Yuan, pari a poco meno di 200€ al cambio attuale.

Philips W6618

Fonte: MobileGeeks.de

Al momento non abbiamo informazioni riguardo al rilascio di Philips Xenium W6618 anche oltre i confini cinesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco18 Aprile 2014, 16:27 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/telefo...0mah_51982.html

Philips W6618 è stato rilasciato in settimana nel mercato cinese: fra le caratteristiche tecniche, non di certo da top di gamma, troviamo una batteria da 5.300mAh che dovrebbe garantire un'ottima autonomia operativa

Click sul link per visualizzare la notizia.


Me gusta! Perché non lo commercializzate anche in EU?????
Mparlav18 Aprile 2014, 16:34 #2
Avranno messo il caricabatteria di un tablet da 2.1A
L'hw non è niente di che per quel prezzo: costa all'incirca quanto uno Xiaomi Redmi Note, di ben altro livello, anche se monta "solo" una 3100 mAh
Marok18 Aprile 2014, 16:37 #3
Cellulari no sense, castrati in tutto per l'autonomia. Tanto vale prendersi un nokia da 25€ che è pure molto più piccolo e pratico.

Per l'autonomia basterebbe un top che faccia 2 giorni intensi, mica servono secoli.
Ci sono altri modi per avere super durate e questo non mi sembra molto percorribile visto anche il prezzo ignobile di questa soluzione (oltre che brutta da vedere).
__miche__18 Aprile 2014, 16:38 #4
riuscissero a dargli uno spessore inferiore al centimetro, una durata della batteria anche solo di qualche giorno e qualche miglioria dal punto di vista hardware, sarebbe da prendere al volo
Cappej18 Aprile 2014, 16:56 #5
ho il Lenovo P780, praticamente stesse caratteristiche: mediatech quad-core1,3 - dual SIM - batteria 4.000 mha..
La batteria è fantastica, ma il fatto di avere una ROM non ottimizzata, mi da diversi problemi, sopratutto parecchi impuntamenti, anche sulle schermate home.
Potrebbe anche essere il Mediatech...
Portocala18 Aprile 2014, 17:24 #6
Non c'era l'obbligo per i nuovi telefoni di utilizzare KitKat o comunque l'aggiornamento entro 6 mesi?

5" con risoluzione ridicola.
CaFFeiNe18 Aprile 2014, 17:54 #7
Originariamente inviato da: Cappej
ho il Lenovo P780, praticamente stesse caratteristiche: mediatech quad-core1,3 - dual SIM - batteria 4.000 mha..
La batteria è fantastica, ma il fatto di avere una ROM non ottimizzata, mi da diversi problemi, sopratutto parecchi impuntamenti, anche sulle schermate home.
Potrebbe anche essere il Mediatech...


non ricordo che mediatek monti il tuo, ma sull'oppo r819 volava, quindi penso sia la rom...
baronz18 Aprile 2014, 17:55 #8
No, non c'è l'obbligo di usare kitkat, c'è una specifica per la versione di sistema operativo, ma per ora siamo ancora a 4.2 minimo
CrapaDiLegno18 Aprile 2014, 18:31 #9
Originariamente inviato da: Marok
Cellulari no sense, castrati in tutto per l'autonomia. Tanto vale prendersi un nokia da 25€ che è pure molto più piccolo e pratico.


Sì sì certo, se non hai l'ultimo Qualcomm a 3GHz, lo schermo a 2560x1600 e sopratutto la fotocamera con 12Mpixel o più gli smarphone sono inutili e non hanno senso di esistere. Infatti fino all'arrivo del futuro modello con 16 core A57, schermo OLED 4K, fotocamera da 22Mpixel e 128GB di ROM dobbiamo accontentarci di quelli che oggi sono spacciati per top-gamma e che costano mezzo stipendio e null'altro è sufficientemente adatto.

Fortuna che il mondo è vario.
Dumah Brazorf18 Aprile 2014, 18:47 #10
E che me ne faccio per 2 mesi di un telefono in modalità airplane?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^