In collaborazione con Doogee

Doogee Mix 2 in arrivo con riconoscimento facciale a buon prezzo

Doogee Mix 2 in arrivo con riconoscimento facciale a buon prezzo

Doogee Mix 2 potrebbe introdurre un sistema di riconoscimento facciale basato sul rilevamento della profondità, proprio come iPhone X, ma ad un prezzo molto inferiore. Anche in questo caso scomparirà il sensore d'impronte

di Redazione pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
Doogee
 

iPhone X è stato appena annunciato e fra le caratteristiche più dirompenti c'è indubbiamente l'innovativo sistema di sblocco attraverso tecnologia Face ID per il riconoscimento facciale. Il prossimo melafonino non è il primo sul mercato ad implementarlo, tuttavia pare che la tecnologia utilizzata sia la più avanzata ed affidabile mai vista sino ad oggi grazie a diversi sensori, fra cui uno adibito alla scansione tridimensionale del volto. iPhone X farà da apripista ma molti altri smartphone la implementeranno presto, e fra i primi potrebbe esserci Doogee Mix 2.

Pare che, secondo voci attendibili, il nuovo Mix 2 implementerà un sistema di sblocco simile a quello del melafonino pur costando una frazione del prezzo richiesto per quest'ultimo. Il sistema su Doogee Mix 2 potrebbe essere identico a quello utilizzato da istituti finanziari e banche, e non è utilizzabile quando il possessore dello smartphone dorme perché coinvolge anche tecnologie di tracciamento del volto. Il sensore sarà posto nella parte frontale del dispositivo e invierà migliaia di segnali luminosi per identificare le caratteristiche del volto e abbinarle ad un algoritmo evoluto.

La tendenza dell'intero settore degli smartphone sembra quindi essere quella di abbandonare il sensore biometrico che è stato il sistema più utilizzato per lo sblocco negli ultimi anni. Lanciato al successo da Apple, è ancora una volta Apple ad eliminarlo per qualcosa che - sulla carta - risulta più affidabile. Secondo dati statistici, infatti, le nuove tecnologie consentono un numero di falsi positivi estremamente inferiore rispetto ai sensori attuali. In altre parole è molto più difficile trovare due volti così simili da poter ingannare il sistema, che non due impronte simili.

Che Doogee Mix 2 abbandonasse il sensore di impronte lo avevamo già intuito dalle foto trapelate, che mostrano una scocca posteriore pulita e un frontale privo di tasto Home o inserti capaci di accomodarlo. Lo smartphone adotterà un display da 5,99" con aspect-ratio di 18:9 e cornici ridotte sia sopra che sotto. Avrà una CPU MediaTek Helio P25, due fotocamere posteriori da 16+13 MP, una doppia fotocamera frontale da 8+8 MP con obiettivo grandangolare e tagli da 6 e 8 GB di RAM con 128 GB di storage. La batteria sarà da 4.060 mAh.

Trovate maggiori informazioni sul sito ufficiale Doogee.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^