Dai mitici amplificatori a Marshall London, lo smartphone per l'audiofilo purista

Dai mitici amplificatori a Marshall London, lo smartphone per l'audiofilo purista

L'iconico produttore di amplificatori per chitarra e basso scende in campo nel settore degli smartphone, con un dispositivo Android pensato sulle esigenze dell'utente più esigente in fatto di qualità sonora

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Telefonia
 

Marshall, lo storico produttore di amplificatori di chitarre e bassi, ha appena rilasciato uno smartphone pensato per il proprio pubblico. Chiamato London, si tratta di un dispositivo Android abbastanza standard sul piano delle caratteristiche tecniche, ma la cui peculiarità è da ricercare altrove e, nello specifico, nel comparto audio. Marshall London è pensato per l'audiofilo, ed è tutto incentrato sull'esperienza d'ascolto musicale.

Marshall London

Sotto la scocca troviamo una soluzione integrata apposita per la gestione dei flussi sonori, Wolfson WM8281 Audio Hub, che consente la riproduzione audio a 24-bit e 192KHz. Sul lato superiore del dispositivo è stato installato un tasto M specifico che consente l'accesso rapido all'applicazione con cui preferiamo ascoltare la musica. Ai suoi lati ci sono invece due ingressi jack da 3,5mm il cui volume è gestibile indipendentemente.

Sul lato destro di London è disponibile una "Scroll Wheel", ovvero una piccola rotella con la quale gestire il volume nella maniera più precisa possibile. Delizia il palato dell'amante della musica la presenza di due altoparlanti stereo frontali, come ad esempio sui dispositivi HTC One. Marshall London è anche per chi ama comporre la musica, come da tradizionale per il brand britannico, grazie alla presenza di un'app con cui è possibile mixare fino a 4 tracce contemporaneamente.

I richiami al brand sono estremamente evidenti sul piano estetico, mentre tecnicamente troviamo il pieno supporto alle reti 4G LTE, un display da 720p da 4,5" di diagonale, 2GB dI RAM e 16GB di storage integrato espandibile via microSD. La fotocamera principale è da 8 megapixel e la batteria da 2.500mAh può essere facilmente sostituita. Marshall London sarà disponibile a partire dal 21 agosto ad un prezzo che si aggira intorno alle 550€, e per sapere quando (e se) verrà rilasciato anche in Italia basta iscriversi alla newsletter sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devinfriday17 Luglio 2015, 10:17 #1
Audiofilo e smartphone nella stessa frase, Satana is coming your way...
manfrix17 Luglio 2015, 10:18 #2
le caratteristiche rapportate al prezzo fanno abbastanza pena.... però sul piano del design mi piace TANTISSIMO!! Soprattutto la rotellina del volume!!

Non penso che nessuno lo comprerà mai ad ogni modo... sarebbe stato interessante vedere una "Marshall Edition" con questo design da parte di un grande produttore, in grado di fornire le dovute garanzie di aggiornamenti ecc...
Marci17 Luglio 2015, 10:20 #3
Originariamente inviato da: manfrix
le caratteristiche rapportate al prezzo fanno abbastanza pena.... però sul piano del design mi piace TANTISSIMO!! Soprattutto la rotellina del volume!!


Bisogna vedere se non c'è il rischio che infilandolo in tasca ti si sturino le orecchie

Devo dire che però lo schermo da 4.5" lo rende davvero appetibile! Peccato il prezzo e la fotocamera che non sembra un granchè.
~efrem~17 Luglio 2015, 10:47 #4
Giusto se ne parlava ieri sulla discussione del nuovo iPod, vediamo alla prova dei fatti questo come si comporta nella riproduzione (finali di uscita DAC e tutto il resto), al contrario del prodotto apple, il fatto che abbia piena connettività 3g/lte gli consente di sfruttare anche i servizi di streaming musicale...

Ps: il rotellone per il volume mi commuove tantissimo
nickmot17 Luglio 2015, 10:48 #5
Originariamente inviato da: Marci
Bisogna vedere se non c'è il rischio che infilandolo in tasca ti si sturino le orecchie

Devo dire che però lo schermo da 4.5" lo rende davvero appetibile! Peccato il prezzo e la fotocamera che non sembra un granchè.


Purtroppo mi risulta sia un 4,7".

Se avesse la possibilità di usarlo come effetti usando i 2 jack come IN e OUT potrebbe anche essere carino.
bobafetthotmail17 Luglio 2015, 10:52 #6
Ottimo, ottimo, stanno cominciando a capire che se fanno prodotti di nicchia decenti forse vendono qualcosa.

Mi piacerebbe parecchio che prendesse piede e che non fosse solo una moda.

Originariamente inviato da: Marci
Bisogna vedere se non c'è il rischio che infilandolo in tasca ti si sturino le orecchie
Probabile che sia una rotellina digitale (come quella del mouse) quindi spero sia disattivabile con settaggi software tipo quando blocchi lo schermo o col sensore di prossimità (che rileva se il cell è in tasca e ignora la rotella)
demon7717 Luglio 2015, 11:10 #7
Esteticamente molto carino (de gustibus comunque)

Per il resto direi.. fuffa. Si ripropongono le già più volte citate questioni legate all'audio di qualità e ai lettori portatili.. sono mondi che si incastrano male.
Quindi trattasi della solita operazione di marketing.
deggial17 Luglio 2015, 11:35 #8
Originariamente inviato da: nickmot
Se avesse la possibilità di usarlo come effetti usando i 2 jack come IN e OUT potrebbe anche essere carino.


La penso anche io così... se quelli sono due jack da usare a piacere, cioè:
- doppia uscita, per ascoltare musica in dolce compagnia davanti al falò sulla spiaggia (così si evita che lo sfigato di turno debba mettersi a suonare la chitarra )
- in/out, per gli effetti (poi voglio vedere il chitarrista di turno che anzichè schiacciare il pedale, dà una pedata allo smartphone fracassando il vetro )
- poi ti porti in giro un bell'ampli classe T e sei a posto - anzi potrebbero venderlo come accessorio a parte: se si impegnano possono fare anche una simil custodia/docking station con un integrato classe T e due uscite amplificate.
Apocalysse17 Luglio 2015, 11:58 #9
Attualmente lo smartphone con l'uscita audio migliore e in grado di pilotare qualunque cuffia con buoni risultati è il Galaxy S6.
Questo smartphone deve avere un chip dedicato altrimenti appoggiandosi al SOC del 410 non può fare miracoli rispetto ai competitor col medesimo soc !
nickmot17 Luglio 2015, 12:06 #10
Originariamente inviato da: deggial
La penso anche io così... se quelli sono due jack da usare a piacere, cioè:
- doppia uscita, per ascoltare musica in dolce compagnia davanti al falò sulla spiaggia (così si evita che lo sfigato di turno debba mettersi a suonare la chitarra )
- in/out, per gli effetti (poi voglio vedere il chitarrista di turno che anzichè schiacciare il pedale, dà una pedata allo smartphone fracassando il vetro )
- poi ti porti in giro un bell'ampli classe T e sei a posto - anzi potrebbero venderlo come accessorio a parte: se si impegnano possono fare anche una simil custodia/docking station con un integrato classe T e due uscite amplificate.


Scena mitica, ma essendo l'ennesimo telefono full touch non funzionerebbe.

Mi immaginavo più la classica situazione da studio con abbinato il Voxino da cuffie, se poi gli effetti fossero esportabili per essere inseriti nei Marshall Mustang sarebbe davvero un ottimo strumento da abbinare alla chitarra per suonare in casa.

Originariamente inviato da: Apocalysse
Attualmente lo smartphone con l'uscita audio migliore e in grado di pilotare qualunque cuffia con buoni risultati è il Galaxy S6.
Questo smartphone deve avere un chip dedicato altrimenti appoggiandosi al SOC del 410 non può fare miracoli rispetto ai competitor col medesimo soc !


Monta un DAC Wolfson WM8281.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^