Da Samsung il display da 806PPI pronto per la realtà virtuale

Da Samsung il display da 806PPI pronto per la realtà virtuale

Alla Display Week di San Francisco Samsung ha annunciato diverse tecnologie per i display di domani, tutte votate alla realtà virtuale

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Durante la Display Week di San Francisco Samsung ha mostrato un nuovo display per smartphone ad altissima densità di pixel. Supporta la risoluzione Ultra HD 4K da 3840x2160 pixel all'interno di una diagonale da soli 5,5 pollici. Numeri che, messi assieme, portano il computo della densità dei pixel ad un valore di 806 PPI, circa il 45% superiore rispetto alle densità che troviamo sui display odierni. Tutto molto bello sulla carta, ma nella prova dei fatti c'è ancora lavoro da fare.

Durante la dimostrazione veniva spostata l'attenzione soprattutto sulla qualità di immagine e sulla luminosità del pannello, tuttavia il refresh rate era piuttosto basso. È particolarmente difficile che il display, annunciato solo come "prototipo", possa venire implementato negli smartphone in arrivo entro fine anno. Con una diagonale più piccola rispetto alle caratteristiche tipiche della serie Galaxy Note, il nuovo pannello potrebbe essere integrato su un eventuale Galaxy S8 previsto per il 2017.

La società ha mostrato anche una nuova tecnologia chiamata Bio Blue, in grado di mostrare un'immagine corretta sul piano cromatico senza riprodurre luci blu dirette, quelle più faticose da gestire per l'occhio umano. Si tratta di un risultato anch'esso ottimale per la realtà virtuale, ma non solo, grazie al quale è garantito un affaticamento della vista inferiore durante la visione prolungata dei contenuti. A fianco alle due tecnologie la società ha mostrato anche Lightfield.

Il display permette di avere un senso di profondità superiore all'interno di una singola immagine bidimensionale grazie alla parallasse. La società non la considera attualmente una tecnologia votata alla realtà virtuale, tuttavia potrebbe avere nel prossimo futuro un grande impatto nella categoria. Le immagini pubblicate su YouTube non riescono a raccontare l'effetto: con Lightfield è possibile mettere a fuoco a diverse distanze "in maniera naturale" all'interno della stessa immagine.

Si tratta di innovazioni che potrebbero cambiare il grado di immersività delle tecnologie di realtà virtuale nei prossimi anni: si è fatto molto con i primi prototipi sul fronte della densità dei pixel e dell'affaticamento della vista, tuttavia a nostro avviso questo ancora non basta. La realtà virtuale ha ancora margini di miglioramento, ma è chiaro come le varie società stiano puntando parecchi investimenti sul settore, con Samsung che non vuole offrire alcuno spiraglio alla concorrenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Apix_102430 Maggio 2016, 16:33 #1
4k su 5.5"
FedericoP.199230 Maggio 2016, 16:52 #2
Originariamente inviato da: Apix_1024
4k su 5.5"



che per quanto mi riguarda è superfluo anche un QHD in quelle dimensioni
Apix_102430 Maggio 2016, 16:58 #3
Originariamente inviato da: FedericoP.1992
che per quanto mi riguarda è superfluo anche un QHD in quelle dimensioni


diciamo che si noti a fatica già un 720p rispetto un 1080p...
poi ci sono persone con 20/10 di vista e notano ogni singolo pixel e fortunati loro
MikTaeTrioR30 Maggio 2016, 16:59 #4
niente oh non la capite che serve per la realtà virtuale questa densità..
ormai è chiaro da un anno ma per i geni di hwupgrade è irresistibile sprecare tempo per scrivere la solita battutina sciocca...
ed è pure scritto nel titolo..
che livello!
Apix_102430 Maggio 2016, 17:01 #5
Originariamente inviato da: MikTaeTrioR
niente oh non la capite che serve per la realtà virtuale questa densità..
ormai è chiaro da un anno ma per i geni di hwupgrade è irresistibile sprecare tempo per scrivere la solita battutina sciocca...
ed è pure scritto nel titolo..
che livello!


ok reatà virtuale... aspetta che hardware c'è sotto? uno sli di 1080? a no... bien...
eltalpa30 Maggio 2016, 17:15 #6
Originariamente inviato da: Apix_1024
ok reatà virtuale... aspetta che hardware c'è sotto? uno sli di 1080? a no... bien...


Ma chi lo dice che la prima applicazione commerciale di questi display sarà su un cellulare?
Molto probabilmente saranno usati in primis su nuovi visori VR, che troverai proprio collegato allo SLI di 1080 in qualche demo booth in una fiera.
Apix_102430 Maggio 2016, 17:18 #7
Originariamente inviato da: eltalpa
Ma chi lo dice che la prima applicazione commerciale di questi display sarà su un cellulare?
Molto probabilmente saranno usati in primis su nuovi visori VR, che troverai proprio collegato allo SLI di 1080 in qualche demo booth in una fiera.


così inizia a suonare meglio
lebi7730 Maggio 2016, 17:48 #8
ma che novità sarebbe? già lo ha fatto sony 1 anno fa:

http://www.gsmarena.com/sony_xperia_z5_premium-7536.php
calabar30 Maggio 2016, 18:27 #9
La novità potrebbe essere che si tratti di uno schermo AMOLED.
Certo, parlare di un display del genere e non specificare neppure di che tipo di display si tratti...

Ad ogni modo a mio parere il 4K è il minimo indispensabile per la WR. In FullHD si vedono i subpixel, l'effetto è molto fastidioso.
Già utilizzare un display 4K con contenuti FullHD sarebbe un ottimo passo in avanti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^