In collaborazione con Custom

Custom Marte, smartphone dual-SIM octa-core per chi vuole spendere poco

Custom Marte, smartphone dual-SIM octa-core per chi vuole spendere poco

Il produttore italiano si affaccia sul mercato con un nuovo prodotto pensato per chi non vuole spendere molto senza scendere a pesanti compromessi. Il dispositivo adotta un display LCD IPS da 5,5" e una CPU octa-core, e supporta anche due schede SIM contemporaneamente

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
 

Custom nasce come produttore di stampanti e registratori di cassa per il B2B e il retail e solo di recente si è affacciato nel panorama mobile. Lo scorso dicembre avevamo parlato di Smice, un phablet da 6 pollici dal prezzo abbordabile, ma da allora le cose sono cambiate. La società ha annunciato a giugno la nascita della divisione Custom Phone, che aggredisce il mercato con ulteriori dispositivi mobile tutti accomunati da un rapporto qualità/prezzo invidiabile. Fra questi abbiamo avuto modo di provare Custom Marte, che si inserisce nella proposta di smartphone del produttore italiano.

Custom Marte

Nell'inventario di Custom Phone troviamo modelli da 4 a 5,5", tutti nominati come i pianeti del sistema solare. A questi Custom aggiunge due telefoni cellulari tradizionali della famiglia Teo, lo Smice di cui abbiamo parlato poco sopra, e un tablet, il T-One. Marte è uno smartphone dal grande display ma dalle dimensioni relativamente contenute, inferiori ad esempio a quelle di iPhone 6 Plus a parità di diagonale del display. Solo lo spessore (8,8mm) è leggermente più pronunciato, ma le finiture gommate morbide e piacevoli al tatto garantiscono un'ottima impugnatura. L'estetica è sobria e senza troppi fronzoli, adatta a chi cerca un modello non troppo appariscente.

Custom Marte

Nella dotazione originale Custom inserisce un manuale utente in cui vengono spiegate le funzioni basilari del dispositivo, un foglietto con le condizioni di garanzia, un paio di auricolari in-ear (senza gommini di dimensioni diverse) e un caricabatteria con cavo micro-USB da 1A. Il dispositivo viene fornito con pellicola già applicata, che può essere lasciata per l'uso quotidiano o rimossa se si preferisce il contatto diretto con lo strato protettivo del display. La scocca posteriore in policarbonato può essere rimossa e la batteria integrata sostituita. Nel vano interno c'è spazio per tre slot, due per altrettante SIM (supportate le reti 3G) e uno per una scheda micro-SD di massimo 32GB.

Custom Marte ha un display da 5,5" a risoluzione HD (1280x720) caratterizzato da una matrice LCD IPS. Questo consente angoli di visione molto accentuati e un'ottima leggibilità delle immagini anche se ci si posiziona non perpendicolarmente allo stesso display. Lo smartphone fa uso di un SoC MediaTek MT6592, che integra una CPU octa-core da 1,36GHz basata su architettura Cortex-A7. Si tratta di una soluzione a metà strada fra la ricerca delle prestazioni e del massimo risparmio energetico, che consegna comunque buone performance durante l'uso quotidiano, leggermente compromesse per il singolo gigabyte di RAM integrato. Completa la lista delle specifiche tecniche una memoria flash da 8GB integrata.

Custom Marte

Sul fronte della connettività, Marte integra il supporto a reti Wi-Fi (da 2,4 e 5GHz) e ad accessori Bluetooth 4.0, mentre le due fotocamere utilizzano sensori da 8 megapixel con flash LED e 2 megapixel, e consegnano scatti di buona qualità soprattutto in condizioni di luminosità ottimali e con mano ferma. Il terminale dispone di tutte le tecnologie rintracciabili negli smartphone moderni, come accelerometro, giroscopio e sensori di luce ambientale e prossimità. Ad alimentare il tutto c'è invece una generosa batteria da 3.000mAh, mentre segnaliamo la presenza di un LED per le notifiche e la presenza di tre tasti capacitivi gradevolmente retroilluminati.

Custom Marte

Con Marte, Custom ha fatto grossi progressi rispetto allo Smice che avevamo provato alcuni mesi fa. La qualità dell'assemblaggio è cresciuta notevolmente, così come l'hardware integrato e i materiali adottati. Una buona esperienza d'uso e un ottimo corredo di applicazioni sono garantiti inoltre dalla presenza di Android 4.4.2 KitKat installato nativamente, con una personalizzazione da parte di Custom quasi nulla (il che è indubbiamente un bene). L'interfaccia utente è molto simile alla versione stock del sistema operativo di Google ma troviamo anche qualche interessante funzionalità aggiuntiva, come il doppio tap per l'accensione del display dallo stand-by.

Custom Marte

Custom Marte si posiziona in una fascia di mercato decisamente calda, in cui sono molte le proposte alternative dei concorrenti. Se si cerca tuttavia uno smartphone poco costoso, con supporto a due SIM contemporaneamente e dal design serio ed elegante, Marte potrebbe essere una buona soluzione. Il prezzo al pubblico è di 199€, e l'acquisto può essere perfezionato in questa pagina, sul sito ufficiale Custom.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^