CTIA e UTI approvano il caricabatterie universale microUSB per cellulari

CTIA e UTI approvano il caricabatterie universale microUSB per cellulari

Dopo l'Unione Europea anche altre agenzie internazionali si pronunciano a favore del caricatore universale microUSB ad alta efficienza per cellulari

di pubblicata il , alle 16:26 nel canale Telefonia
 

Avevamo parlato qualche tempo fa della decisione dell'Unione Europea di fare un passo deciso nella direzione della standardizzazione dei caricabatterie, con la firma di un protocollo d'intesa con i maggiori produttori di cellulari per l'utilizzo di caricatori standard con connettore microUSB entro il 2010.

L'onda positiva della standardizzazione ha raggiunto anche altri lidi: un paio si settimane fa la CTIA si era espressa nella stessa direzione, con termine per l'adozione del caricatore standard microUSB il 2012.

Ora anche l'ITU, International Telecommunication Union, un'agenzia delle Nazioni Unite, ha approvato un provvedimento a favore dello del caricatore universale standard per cellulari. Basato su connettore microUSB la nuova soluzione di ricarica universale (Universal Charging Solution) sarà contraddistinta da un'efficienza pari o superiore a quella premiata con 4 stelle, che vuol dire un valore di anche tre volte migliore rispetto ai vecchi e non classificati caricabatterie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paulgazza26 Ottobre 2009, 16:28 #1
Un solo appunto: non potevano usare un solo connettore microUSB per tutto, invece di definire due standard? in auto si guadagnerebbe spazio senza dover portare n-mila adattatori
Paganetor26 Ottobre 2009, 16:33 #2
perchè due standard? si parla solo del microUSB... l'Universal Charging Solution indica solo che il caricatore dovrà avere una efficienza "pari o superiore a quella premiata con 4 stelle" (qualunque cosa questo voglia dire )

Human_Sorrow26 Ottobre 2009, 16:36 #3
Non ho capito se questo standard porterà a:

1) caricabatteria diversi per le diverse batterie ma tutti con micro-usb
2) un caricabatteria con micro-usb per tutti

?????

La seconda mi sembra un po' più difficile visto che le batterie sono anche molto diverse fra i vari device ...

MiKeLezZ26 Ottobre 2009, 16:44 #4
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
Non ho capito se questo standard porterà a:

1) caricabatteria diversi per le diverse batterie ma tutti con micro-usb
2) un caricabatteria con micro-usb per tutti

?????

La seconda mi sembra un po' più difficile visto che le batterie sono anche molto diverse fra i vari device ...
La seconda.

Le batterie sono anche diverse, ma alla fine si basano tutte sulla stessa tecnologia e fondalmentalmente funzionano tutte uguali.

Questo "caricabatterie magico" non è altro che un alimentatore con 5V di tensione, un amperaggio non inferiore a 500mA e la spina a MicroUSB.

Potevano ratificarlo anche per USB "classico" (molti lettori multimediali) e MiniUSB (cellulari HTC), magari tramite adattatori.

Alla fine comunque l'importante non è questo alimentatore, ma il fatto suggelli l'adozione di un unico spinotto e relativo alimentatore. Poi di compatibili e pluriaccessoriati usciranno come funghi. Ci sta pure fra un paio di anni metterrano come accessorio base delle macchine una prolunghetta MicroUSB.
majowski8626 Ottobre 2009, 16:45 #5
@human_Sorrow

la seconda che hai detto. Si parla del 2012, quindi c'è tempo. Inoltre centra poco la bateria, basta adattare il circuito di alimentazione di tutti i futuri cellulari in modo che porti alla batteri a un deterinato voltaggio
paulgazza26 Ottobre 2009, 17:09 #6
Lo so che qui parlano solo di uno, ma io ho un samsung che si ricarica via microusb, ed un tomtom che si ricarica via microusb.
Ora... secondo voi le prese sono compatibili? - barrare la casella scelta...
Se cercate su wikipedia, vedrete che esistono due tipi di porte micro USB, ora non potevano mettersi d'accordo e usarne solo uno, che cosi' sono costretto in auto ad avere i due adattatori di alimentazione?

Edit: vedo ora che qualcuno parla di mini usb... in realtà è proprio quello di cui parlavo, colpa mia che mi ero confuso
Random8126 Ottobre 2009, 17:38 #7
Esisteranno cmq diversi tipi di caricabatterie, piu o meno potenti. Così come adesso ci sono diversi caricabatterie che hanno lo stesso attacco ma diversi amperaggi di uscita (e determinano il tempo che ci mette la batteria a fare la ricarica completa)
4rdO26 Ottobre 2009, 17:47 #8
ma sta cosa coinvolge anche caricabatteria per avvitatori e simili o solo cellulari ?

perchè se si fermano ai cellulari la vedo una soluzione senza capo ne coda
ARARARARARARA26 Ottobre 2009, 17:48 #9
il mini USB ha il vantaggio di essere largamente diffuso in tantissime cose, dai cellulari come il mio E-51 (solo dati purtroppo), ai palmari, agli hd esterni, a lettori di schede e altre periferiche, se avessero tenuto il mini usb al posto di creare un nuovo standard minimamente più piccolo uno con un solo cavo può alimentare telefono o alternativamente un hd o una tavoletta grafica o altro, il bello sarebbe avere la stessa identica forma! Scommetto che il tutto non tiene assolutamente conto delle USB 3 e appena i cellulari saranno soppiantati da MID che telefonano es atom + arm (speriamo che succeda presto) allora ci sarà l'esigenza di velocità di strasferimento dei dati e si passerà alla minu usb 3 che sarà incredibilmente simile ma diversa. e via.

Cmq se il caricatore lo fanno come in foto sono degli imbecilli devono farlo con porta USB e da quella uno collega il cavo che gli pare così se cambiano lo standard o se vuoi usare lo stesso caricatore per caricare un iphone o un archos lo puoi fare!
fabri8526 Ottobre 2009, 18:02 #10
scusatemi la domanda ma è per fare chiarezza.

Potranno esistere carica batterie con valori (amper volt ecc.. parlo da profano) superiori richiesti dalla mia batteria?
se si:

non potrebbe creare danni alla batteria?
a che cavolo serve allora questo standard? a cambiare solo il tipo di attacco del caricabatterie?


grazie mille per l'eventuale risposta!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^