Cortana sfida Siri: da Halo l'intelligenza artificiale sbarca su Windows Phone

Cortana sfida Siri: da Halo l'intelligenza artificiale sbarca su Windows Phone

Microsoft è al lavoro su un nuovo assistente virtuale su Windows Phone prendendo spunto da Cortana, l'intelligenza artificiale della serie Halo

di pubblicata il , alle 09:24 nel canale Telefonia
MicrosoftWindowsWindows Phone
 

Microsoft vuole entrare nel mondo degli assistenti virtuali nel settore mobile, lanciato da Apple con Siri e seguito da S-Voice e Google Now successivamente. Sono passati ormai alcuni anni da quando servizi di questo tipo si sono affermati sul mobile e la società di Redmond sa che per avere successo deve creare qualcosa di innovativo.

Windows Phone 8.1 Cortana

Proprio per questo motivo sembra che Microsoft stia puntando sull'uso del brand Halo per generare l'appeal necessario con il proprio assistente vocale, prendendo spunto proprio da Cortana, l'intelligenza artificiale già ampiamente conosciuta dagli appassionati di Xbox e di videogiochi in generale.

I primi indizi sono stati scoperti in un Nokia Lumia 920 venduto tramite eBay con una versione sperimentale di Windows Phone 8.1 installata. All'interno delle applicazioni del nuovo sistema troviamo una nuova zCortanaApp, in cui il prefisso "z" indica una versione incompleta e ancora in fase di sviluppo.

Windows Phone dispone attualmente di comandi vocali che permettono di accedere ad alcune funzioni del dispositivo e gestirle tramite la dettatura. Tuttavia Cortana rappresenta un'intelligenza artificiale in stile Siri o S-Voice, più ricca di funzionalità e con elementi di intrattenimento. Steve Ballmer ha recentemente parlato delle nuove strategie di mercato di Microsoft: creare una famiglia di dispositivi accomunati dalla stessa serie di servizi, in cui il nuovo Cortana, secondo ZDNet, non sarà altro che il fulcro del processo di ricostruzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7713 Settembre 2013, 09:27 #1
Va beh.. la moda del momento!
Se la chiamava Cortina almeno si andava a sciare!
Bivvoz13 Settembre 2013, 09:31 #2
Una signora assistente virtuale
s0nnyd3marco13 Settembre 2013, 09:31 #3
Certo che usare il personaggio di un videogame come assistente vocale non mi sembra una gran idea. Forse fara' breccia nel cuore di qualche ragazzino, ma figurati se un quarantenne si fila una cosa del gerene. Mah
calabar13 Settembre 2013, 09:42 #4
Beh, per chi non conosce Halo non cambierà nulla.
Comunque guarda che un quarantenne non è così vecchio, ce ne sono diversi che ancora videogiocano!

Il passo interessante è che finalmente anche gli utenti WP potranno avere un assistente virtuale, funzionalità effettivamente mancante che sulle altre piattaforme viene utilizzata.
Certo, visto che è ancora in fase prototipale, ho idea che ci vorrà ancora un po' di tempo.

Strano comunque che proprio MS, che sta spingendo molto sulla sua visione di sistemi futuri e sui sistemi di interfacciamento alternativi, sia indietro da questo punto di vista.
recoil13 Settembre 2013, 09:43 #5
sicuramente i comandi vocali di WP hanno bisogno di un miglioramento, perché funziona il classico "chiama X" e va la dettatura del messaggio, ma Siri è nettamente migliore anche se non siamo ancora vicini alla perfezione

queste funzionalità non vanno sottovalutate perché c'è il mondo degli over 60 che ha bisogno di tecnologia "amica" e gli smartphone di oggi non sono a prova di anziano
poter parlare al telefono può sembrare ridicolo a noi (io non uso mai assistenti vocali), ma pensate al classico "diversamente giovane" che deve inforcare i suoi occhiali da lettura per leggere o scrivere un sms/mail con quelle tastierine microscopiche, è ovvio che non ce la può fare o ci mette 100 anni

quando i vari Siri e compagnia bella funzioneranno benissimo avremo la vera rivoluzione digitale per gli anziani che finalmente potranno comunicare via mail-whatsapp ecc. senza avere la minima difficoltà, parlando esattamente come fanno adesso con il telefono fisso
Timewolf13 Settembre 2013, 09:44 #6
Originariamente inviato da: calabar
Beh, per chi non conosce Halo non cambierà nulla.
Comunque guarda che un quarantenne non è così vecchio, ce ne sono diversi che ancora videogiocano!
-cut-


mio padre ha raggiunto i 60 ed ancora smadonna dietro COD
Zifnab13 Settembre 2013, 09:51 #7
Originariamente inviato da: Timewolf
mio padre ha raggiunto i 60 ed ancora smadonna dietro COD


Il mio che ne ha quasi 70 bestemmia con World of Tanks
Khronos13 Settembre 2013, 09:53 #8
ma tanto, dietro a tutti sti nomi diversi e a tutte ste società diverse, la tecnologia degli assistenti vocali, del riconoscimento vocale e inversamente del Text to Speech, è tutta quanta di Nuance.

quasi sempre trovi il suo zampino.

Siri è di Nuance. (c'è una notizia di Luglio che dice che Apple stia lavorando per staccarsi.)

Talks per Symbian è di Nuance.

Per Android non lo so, cercando in google ci sono assistenti App di Nuance ma di nativo non so cosa ci sia.

sotto Blackberry 7 c'è un minimo di riconoscimento vocale (orrendamente limitato a cose inutili), sempre di Nuance.

le voci TTS in windows dovrebbero essere anche loro di Nuance.

Dragon Naturally Speaking.
Bivvoz13 Settembre 2013, 09:59 #9
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Certo che usare il personaggio di un videogame come assistente vocale non mi sembra una gran idea. Forse fara' breccia nel cuore di qualche ragazzino, ma figurati se un quarantenne si fila una cosa del gerene. Mah


Infatti sono i ragazzini che vanno ai raduni cosplay vestiti da master chief e cortana vero?
ThyJustice13 Settembre 2013, 09:59 #10
"it's over, Siri, Google now, it's finished!" (cit.)

Come prima cosa, per questioni di lore, sostituirò tutti i nomi in rubrica con quelli dell'universo Halo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^