Cortana può essere impostato come assistente di default su Android (negli USA)

Cortana può essere impostato come assistente di default su Android (negli USA)

L'assistente virtuale di Microsoft può essere utilizzato come assistente di default anche su Android, rispondendo a tutte le vostre necessità dopo la pressione prolungata del tasto Home

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:41 nel canale Telefonia
MicrosoftAndroid
 

L'ultimo aggiornamento di Cortana su Google Play permette di rendere l'assistente virtuale di Microsoft il predefinito su qualsiasi terminale Android. Purtroppo questa possibilità è garantita attualmente solamente per gli utenti americani, che possono utilizzare Cortana al posto di Google Assistant e Google Now. Una volta che viene avviata Cortana sullo smartphone Android la procedura guidata spiega con semplici passaggi quale app di assistenza scegliere di default.

Fra le proposte compare sia Google, con il suo Google Assistant già disponibile da tempo negli USA, e Cortana che, sebbene non sia efficace come il prodotto di Big G è presente anche su Windows 10 e può cooperare con l'assistente dei computer desktop tradizionali. Una volta installata Cortana può essere richiamata con una pressione prolungata del tasto Home eliminando contestualmente la possibilità di pronunciare "Ok Google" per richiamare Google Assistant.

L'assistente di Google non verrà del tutto eliminato dal sistema in uso, ma potrà essere utilizzato accedendo all'app Google dalla schermata Home o dal widget apposito. Uno dei limiti più evidenti di Cortana su Android è l'impossibilità di attivarla solo con la voce. Rispetto al passato è comunque un grosso passo avanti, visto che prima d'ora Cortana poteva essere utilizzata attraverso una shortcut nella schermata di blocco, ma non come assistente di default.

Non è chiaro a chi questa mossa possa essere indirizzata, dal momento che come dicevamo prima Google Assistant è un servizio estremamente strutturato nell'ecosistema Android e in generale più completo ed efficace di Cortana. Tuttavia chi vuole adesso ottenere un'esperienza d'uso più coerente fra gli assistenti virtuali utilizzati su desktop e su mobile, e non dispone di un terminale Windows Mobile, può ottenere l'assistenza digitale di Microsoft anche su un device Android.

Stando ai dati di Microsoft Cortana è utilizzato da 150 milioni di utenti in tutto il mondo all'interno di tutte le piattaforme in cui è presente, cioè Windows 10, Android, iOS e Xbox. La compagnia punta con i suoi SDK mirati a rendere compatibile l'assistente virtuale anche con prodotti hardware di terze parti, tuttavia la battaglia contro Siri e Google Assistant è ancora in salita soprattutto se consideriamo il successo di iOS e Android nei confronti di quello di Windows Mobile.

Gli assistenti virtuali vengono ancora oggi utilizzati molto più spesso su terminali mobile, e la situazione infelice di Windows Mobile ha certamente giocato a sfavore del successo di Cortana. La compagnia sta cercando di offrire feature per differenziarla rispetto alla concorrenza, come la possibilità di ricevere notifiche su Edge sulle evoluzioni dei prezzi dei prodotti nei vari siti di e-commerce. Tuttavia i big in questo specifico settore rimangono ancora Apple, Google e Amazon.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaoPaolo20 Giugno 2017, 15:38 #1
la notizia bomba sarebbe "Cortana può essere eliminato completamente da windows"
yamikilla20 Giugno 2017, 15:40 #2
è eliminabile complatamente da windows in effetti.
massi4791120 Giugno 2017, 16:43 #3
Non capisco certi commenti, più concorrenza c'è meglio è per l'utenza finale! O dobbiamo solo avere Google sempre e comunque per i prossimi 50 anni, sperando non compia passi falsi?

Riguardo Windows 10 desktop, Cortana è completamente disattivabile quindi anche lì dov'è il problema...
acerbo20 Giugno 2017, 22:07 #4
Originariamente inviato da: massi47911
Non capisco certi commenti, più concorrenza c'è meglio è per l'utenza finale! O dobbiamo solo avere Google sempre e comunque per i prossimi 50 anni, sperando non compia passi falsi?

Riguardo Windows 10 desktop, Cortana è completamente disattivabile quindi anche lì dov'è il problema...


ma infatti il problema semmai é poter eliminare google now che di default é installato sul 90% degli smartphone android come applicazione di sistema.
io che sono vecchia scuola se devo cercare qualcosa su internet apro il navigatore, non volgio un'app in background nonostante utilizzi costantemente google per le mie ricerche sul web.
piefab20 Giugno 2017, 23:03 #5
Cortana, si carina. Ci ho "giocato" 5 minuti. Poi mai più usata. Fino a che l'intelligenza artificiale non raggiunge il livello di K.I.T.T. penso che sia un pelino più pratico farsi le ricerche da soli...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^