Coronavirus, Huawei e Fastweb offrono 500 tablet e smartphone negli ospedali di Lombardia e Veneto per mantenere vicini pazienti e familiari

Coronavirus, Huawei e Fastweb offrono 500 tablet e smartphone negli ospedali di Lombardia e Veneto per mantenere vicini pazienti e familiari

500 dispositivi per ridurre le distanze fra pazienti ricoverati per COVID-19 e amici e parenti. È questa la donazione di Huawei, in collaborazione con l'operatore Fastweb

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Telefonia
HuaweiFastweb
 

Uno fra gli aspetti più drammatici di un'epidemia virale è l'isolamento forzato dei pazienti, privati anche di un minimo conforto da parte di amici e parenti. I pazienti infetti devono infatti rimanere da soli per prevenire la diffusione incontrollata del virus. È quello che sta avvenendo in questi giorni con la diffusione pandemica del nuovo coronavirus, con diversi pazienti che sono rimasti in ospedale senza poter comunicare in alcun modo con i propri cari.

A tal proposito Huawei e Fastweb hanno deciso di donare 500 fra tablet e smartphone alle strutture ospedaliere della Lombardia e del Veneto, equamente divisi fra le due Regioni. I dispositivi saranno a disposizione dei malati affetti da COVID-19 in modo da permettere la comunicazione e la vicinanza, benché virtuale, con i familiari. Tutti i 500 device saranno dotati di SIM voce e dati Fastweb e saranno forniti già configurati e pronti per l’utilizzo

Uno degli aspetti critici segnalati dagli operatori sanitari è proprio quello dell’isolamento dei malati dai propri cari, in una fase di grande di sofferenza: obiettivo di questa iniziativa è di offrire un supporto psicologico grazie alla tecnologia. Ed è importante che i dispositivi siano già configurati e pronti per l'uso, visto che proprio questo aspetto ha reso difficile mettere in contatto attraverso la tecnologia i pazienti meno esperti con i propri familiari e amici.

Il contributo si inserisce in una serie di iniziative più ampie che le due aziende stanno mettendo in campo, anche in risposta all'appello lanciato dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano con l'iniziativa Solidarietà Digitale. I modelli forniti ai pazienti di COVID-19 in Lombardia e Veneto sono: Huawei Mediapad T5 10 LTE e Huawei P30 lite.

Ad oggi Lombardia e Veneto sono fra le regioni italiane maggiormente colpite da COVID-19. Al momento in cui scriviamo sono 50,4 mila i casi di coronavirus attualmente positivi in Italia, di cui circa 3 mila in terapia intensiva e oltre 20 mila in ricovero con sintomi. Fra questi la Lombardia sta affrontando 9 mila ricoveri e oltre mille pazienti in terapia intensiva; mentre 1.200 circa sono i ricoveri in Veneto e 281 i pazienti in terapia intensiva. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil24 Marzo 2020, 17:28 #1
ci sta come iniziativa

una nostra amica ha perso il padre agli inizi dell'emergenza, lo hanno portato in ospedale senza che lei potesse esserci ovviamente e per fortuna lui si è ricordato il numero di casa della figlia mentre era ricoverato e ha chiesto a un'infermiera di telefonare per dirsi addio almeno con la voce

emergenza virus a parte non sarebbe male dotare le case di riposo di questi dispositivi perché tante volte hai parenti lontani che ti vengono a visitare 1-2 volte l'anno e poterli vedere è molto meglio della telefonata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^