Controllare l'automobile con il cellulare? Sì, su auto GM a partire dal 2011

Controllare l'automobile con il cellulare? Sì, su auto GM a partire dal 2011

Annuncio congiunto di OnStar e General Motors: sempre più interazione fra telefonia e autoveicoli a partire dal 2011

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Telefonia
 

Betanews riporta una interessante notizia riguardante l'interazione fra telefono cellulare e automobile, che diventerà realtà nel 2011 su automobili USA a marchio Chevrolet, Cadillac, Buick e GMC. L'annuncio è stato dato da General Motors, a capo dei marchi appena citati, e OnStar, azienda specializzata in sistemi di controllo normalmente utilizzati sulle autovetture.

APP GM

I possessori di automobili compatibili con il sistema, che non ha ancora un nome preciso, potranno scaricare una app di OnStar per sistemi iOS e Android, con la quale effettuare da remoto alcuni controlli sull'autovettura. Non stiamo ovviamente parlando di guidare l'automobile come se fosse un videogame, per evidenti problemi di sicurezza, ma sarà possibile controllare e intervenire su altri parametri di una certa importanza.

Alcuni esempi vengono dalla possibilità di accendere l'automobile e il climatizzatore, aprire e chiudere le porte, attivare clacson e luci, oltre a un completo monitoraggio che comprenderà il livello di carburante, di olio, pressione dei pneumatici, kilometri totali o parziali percorsi, numero di telaio, consumo medio e via dicendo, il tutto da remoto su una applicazione presente sullo smartphone. Il servizio sarà gratuito per il primo anno, mentre in seguito si dovrà pagare un abbonamento mensile quantificabile in un prezzo compreso fra i 20 e i 30 Dollari USA, a seconda dei servizi offerti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor23 Luglio 2010, 14:55 #1
"in seguito si dovrà pagare un abbonamento mensile quantificabile in un prezzo compreso fra i 20 e i 30 Dollari USA"

per sapere quanta benzina si ha in auto o quanti km ho percorso?
USELESS!
pastuli23 Luglio 2010, 15:02 #2
.... Se uno ha dei dipendenti o dei figli (tutte e e due le tipologie vogliono la paghetta) ...
povera privacy ....
gnpb23 Luglio 2010, 15:06 #3
@ Paganetor: No, per accendere il motore in inverno e arrivare nel parcheggio con l'auto già sbrinata e calda ad esempio... già puoi oggi (e anche ieri a dire il vero tramite appositi radiocomandi) ma installando antifurti che su macchine nuove potrebbero invalidare la garanzia...
Paganetor23 Luglio 2010, 15:09 #4
ma dai, capisco che in certi casi possa essere utile accendere la macchina "a distanza" (come nell'esempio che hai fatto tu), ma difficilmente credo valga un abbonamento tra i 20 e i 30 dollari al mese. Magari è un errore di battitura: se fossero all'anno ancora ancora, ma al mese mi sembra una follia...
gnpb23 Luglio 2010, 15:18 #5
A su questo non c'è dubbio... avevo letto male e pensavo fossero all'anno...
marchigiano23 Luglio 2010, 15:25 #6
notizia old

vedo già un sacco di donne guidare col cellulare

II ARROWS23 Luglio 2010, 15:27 #7
Peccato...
Avrei voluto questo:
http://www.youtube.com/watch?v=qSadF0h_9K4

(E per non infrangere il copyright, una versione del Nido del Cuculo)
Mparlav23 Luglio 2010, 15:32 #8
Con l'attuale normativa in Italia, non potresti accendere da remoto l'auto e relativo condizionatore, quando l'auto è in fermata o sosta.
Delle altre funzioni, tutto sommato, le ritengo secondarie o già implementate in modo sufficiente.
RealB33rM4n23 Luglio 2010, 15:34 #9
Originariamente inviato da: gnpb
@ Paganetor: No, per accendere il motore in inverno e arrivare nel parcheggio con l'auto già sbrinata e calda ad esempio... già puoi oggi (e anche ieri a dire il vero tramite appositi radiocomandi) ma installando antifurti che su macchine nuove potrebbero invalidare la garanzia...


Che stronzata... la mia SAAB96 che e' del 1965 ha gia un dispositivo del genere perche' come immaginerete in svezia di inverno la mattina fa freddino. E ovviamente tale dispositivo funziona perfettamente, senza abbonamenti, senza internet, wireless, chip elettrionici e diavolerie varie.

Non nego, in determinati specifici casi, la sua utilita' ma un abbonamento di 20/30 dollari al MESE non credo che molti se lo potronno permettere. Inoltre hai bisogno di un telefono particolare che non ti regala certo nessuno.

Utile poi poter aprire le porte dell'auto a distanza (intendo una distanza superiore a quella a "vista" dei comandi attuali) cosi quando arrivi al parcheggio te l'hanno gia rubata! (questa era provocatoria )
N3V3RM1ND23 Luglio 2010, 15:49 #10
Certo che scrivere "kilometri" invece che "chilometri" è veramente deprimente... o scrivevate "Km" oppure l'italiano è andato a farsi benedire...

Per quanto riguarda la notizia, concordo con paganetor... veramente useless!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^