Confermato: Samsung Galaxy Note II riceverà Android 5.0 Lollipop

Confermato: Samsung Galaxy Note II riceverà Android 5.0 Lollipop

Arrivano nuove conferme sui piani d'aggiornamento di Samsung per il suo Galaxy Note II, che riceverà l'aggiornamento alla più recente release di Android

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Samsung Galaxy Note II non verrà lasciato in disparte nell'ondata di aggiornamenti a Lollipop, nonostante si tratti di un dispositivo che ha oltre due anni sulle spalle. Del resto stiamo parlando di uno dei migliori top di gamma della sua generazione, ancora oggi in grado di dare non poche soddisfazioni agli utenti che lo possiedono.

Samsung Galaxy Note II

La novità è stata confermata da Samsung Polonia che si è espressa all'interno di un post della pagina Twitter ufficiale della società. Il phablet di seconda generazione della società è stato aggiornato ad Android 4.1 e 4.4, e nel prossimo futuro potrebbe ricevere anche il più recente Lollipop 5.0, con molte delle sue novità sul piano estetico e funzionale, pur mantenendo le feature aggiuntive della serie Note.

L'annuncio tuttavia non è ancora del tutto ufficiale: gli addetti ai lavori sui social spesso non conoscono i piani interni delle aziende e pertanto non possiamo dare la certezza assoluta sulle novità rilasciate. Tuttavia, bisogna considerare alcuni aspetti. La Polonia è solitamente fra le prime divisioni in Europa a rilasciare gli aggiornamenti sui dispositivi Samsung, e la novità era stata annunciata anche da altre fonti in passato.

La divisione polacca non si è soffermata molto sui dettagli: sappiamo che Lollipop arriverà anche su Galaxy Note II, ma non abbiamo informazioni disponibili circa le tempistiche previste per il rilascio. La distribuzione della nuova versione potrebbe inoltre iniziare prima in Polonia e Finlandia, i paesi che ne hanno confermato il prossimo arrivo, e arrivare solo in un secondo momento in Italia e nelle altre regioni del mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
19Dante8613 Febbraio 2015, 15:50 #1
Ho fatto la cavolata a venderlo per prendere un N4 e poi un N5. La batteria di quel telefono è qualcosa di ineguagliabile. Adesso ho un N5 che mi abbandona puntualmente il pomeriggio e non posso farci niente e i 16 gb oramai mi stanno stretti. Vorrei riprendere un Note, ma non voglio spendere 500 euro per un note 4, stavo pensando al Note 3 o addirittura al Note 3 Neo. Qualcuno sa consigliarmi?
Cappej13 Febbraio 2015, 16:08 #2
stika! complimenti... un terminale "vecchio" ma ancora validissimo. (bloatware escluso...)
Mparlav13 Febbraio 2015, 17:18 #3
Originariamente inviato da: 19Dante86
Ho fatto la cavolata a venderlo per prendere un N4 e poi un N5. La batteria di quel telefono è qualcosa di ineguagliabile. Adesso ho un N5 che mi abbandona puntualmente il pomeriggio e non posso farci niente e i 16 gb oramai mi stanno stretti. Vorrei riprendere un Note, ma non voglio spendere 500 euro per un note 4, stavo pensando al Note 3 o addirittura al Note 3 Neo. Qualcuno sa consigliarmi?


Ci sono circa 120 euro tra il Note 3 Neo ed il Note 3: tra display, ram, memoria, fotocamera, direi che sono giustificati.
Praticamente sono in due diverse fasce di mercato, quindi sta a te decidere quanto peso vuoi dare quelle differenze e la spesa:
http://www.gsmarena.com/compare.php...p;idPhone2=5665

Come autonomia il Neo non è affatto male, se è questa la priorità (oltre a batteria sostituibile/espandibile e microsd) non penso che ti deluderà
(puoi farti un'idea qui
http://www.gsmarena.com/battery-test.php3)

Più o meno in questo periodo, l'anno scorso, hanno presentato il "Neo" (ha impiegato 2 mesi per scendere sui 300 euro): magari è previsto anche un Note 4 Neo (che finirebbe per avere un hw simile al Note 3), anche se per ora non ho letto alcuna indiscrezione in merito.
palleggiatore13 Febbraio 2015, 17:27 #4
neanche un articolo sul primo ubuntu phone?

EDIT: ok, l'articolo anche c'è ma sprecarsi un po'...
PsychoWood13 Febbraio 2015, 17:31 #5
Personalmente il OnePlus One è il telefono con l'autonomia più alta che abbia mai usato, a parità di uso rispetto ad altri android arrivo a sera a 50+, quando prima ci facevo a malapena una giornata.
Asterion13 Febbraio 2015, 23:31 #6
Perfetto, chissà quando Samsung lo metterà anche sul Note 4
Pancho Villa14 Febbraio 2015, 07:50 #7
Bene, allora dovrebbe arrivare anche su s3 con i soliti porting!
FiorDiLatte14 Febbraio 2015, 09:29 #8

Autonomia


Beh, allora fatevi il Huawei Ascend Mate 7 con un batteria da 4100mh.
-Vale-14 Febbraio 2015, 12:38 #9
Originariamente inviato da: 19Dante86
Ho fatto la cavolata a venderlo per prendere un N4 e poi un N5. La batteria di quel telefono è qualcosa di ineguagliabile. Adesso ho un N5 che mi abbandona puntualmente il pomeriggio e non posso farci niente e i 16 gb oramai mi stanno stretti. Vorrei riprendere un Note, ma non voglio spendere 500 euro per un note 4, stavo pensando al Note 3 o addirittura al Note 3 Neo. Qualcuno sa consigliarmi?


secondo me meglio puntare al note 3 direttamente


si ho avuto anche io il note2 e aveva un ottima durata la batteria , il suo limite principale era la parte GPU praticamente la stessa del S2 e si vedevano i limiti

il note 3 che ho adesso con lollipop è migliorato tantissimo rispetto a kitkat, velocità del sistema , gestione memoria e funzioni aggiunte
Torpedo Shaped14 Febbraio 2015, 13:59 #10
io sono passato da Note2 a Note4 (facilitato dalla promozione samsung) ma sono rimasto un po' deluso dalla durata inferiore della batteria, per il resto tutto ok

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^