Con TouchTap ogni terminale diventa touchscreen

Con TouchTap ogni terminale diventa touchscreen

Input Dynamics, in collaborazione con l'università di Cambridge starebbe sviluppando un'applicazione che sfrutta il microfono dei terminali e il suono prodotto dal tocco delle dita per gestire l'interfaccia e le applicazioni

di Davide Fasola pubblicata il , alle 17:24 nel canale Telefonia
 

Input Dynamics, un'azienda che collabora con l'univerità di Cambridge, ha annunciato nei giorni scorsi, tramite un'intervista rilasciata a Poket-Lint, che starebbe lavorando a una applicazione in grado di riprodurre su qualsiasi terminale la tecnologia touchscreen.

La compagnia, che conta di avere un applicazione sul mercato già questa estate, starebbe pensando di sfruttare il microfono integrato in ogni cellulare per analizzare i suoni prodotti dal tocco delle dita sullo schermo o sulla cover e in base alla posizione di provenienza del tocco abilitare diverse funzioni del terminale. "L'applicazione lavora mappando la cover posteriore del telefono e analizzando il suono prodotto quando questa viene cliccata", queste le parole di Mike Bradley, direttore dell'area sviluppo di Input Dynamics.

La tecnologia sviluppata prenderebbe il nome di TouchTap e, in una prima versione, dovrebbe essere applicata solo ai display di alcuni terminali, per i quali si avranno delle mappature preconfigurate. Come anticipato Input Dynamics conta poi di sviluppare la tecnologia in modo che riconosca anche il tocco sul resto del corpo dei terminali per ampliare ulteriormente l'interfaccia "cliccabile". Secondo Bradley, in questo modo, sarà presto possibile rispondere o chiudere una chiamata semplicemente battendo due colpi in un qualsiasi punto del terminale.

Teoricamente parlando, se l'applicazione dovesse funzionare a dovere, si aprirebbero nuove frontiere anche per quei terminali che fino ad oggi non permettevano un utilizzo in modalità touch. Potremmo quindi trasformare cellulari che non integrano un display con tecnologia touch, come ad esempio alcuni BlackBerry, in smartphone pseudo-touchscreen.

L'applicazione verrà diffusa partendo dalla piattaforma Android. Bradley ha, infatti, comunicato che gli sviluppatori sono al lavoro su due terminali top di gamma, di cui non ci è dato conoscere il nome, che usufruiscono della piattaforma di Google. Da segnalare che una tecnologia simile era stata già introdotta nel 2009 da Olympus, la quale aveva integrato in alcuni modelli di fotocamere rugged (per risolvere il problema dell'utilizzo con mano guantata) un sistema per cui era possibile utilizzare l'apparecchio toccando diversi punti del corpo dello stesso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13519 Gennaio 2011, 17:33 #1
gia immagino come funzionerà bene

oltretutto inutile, se un dispositivo nasce non touch cè un motivo...
piererentolo19 Gennaio 2011, 17:33 #2
mmm non capisco come sia possibile...
cioè se devo selezionare un'icona e normalmente dovrei cliccare 2 volte in alto ed una volta a destra, come cavolo fà il tutto a funzionare?
Forse non ho capito bene io l'articolo...
ezio19 Gennaio 2011, 17:40 #3
Andrà valutata anche la sensibilità dei microfoni, ma l'idea è curiosa.
dtreert19 Gennaio 2011, 17:45 #4
servirebbe più di un microfono bidirezionale o sbaglio? altrimenti non so come possa capire l'esatta posizione del tocco.

e cmq si dovrebbe sempre fare "rumore" altrimenti non rileverebbe il "tocco".

imo un po na caccata se fosse così
Rocker Rabbit19 Gennaio 2011, 17:51 #5
sul galaxy s della foto dovrebbe funzionare egregiamente
__miche__19 Gennaio 2011, 17:55 #6
magari sarebbe anche d'incentivo per fare microfoni (e magari altoparlanti) decenti, che quelli attuali fanno pena come qualità.... il mio vecchio nokia 1100 ha una qualità in chiamata migliore del mio attuale 5800...
Luk3D19 Gennaio 2011, 18:00 #7
utile diffonderlo su Android dove credo che il 99% dei terminali sia touch...
sniperspa19 Gennaio 2011, 18:12 #8
Omg non avevano niente di meglio da fare questi??
sbudellaman19 Gennaio 2011, 18:47 #9
L'idea è interessante. Nutro molti dubbi sulla precisione di un tale sistema, ma IPOTIZZANDO che invece sia possibile renderlo sufficentemente preciso nelle sue successive versioni, potrebbe andare a sostituire i touchscreen più economici in modo da abbattere ulteriormente i costi. Ma, ahimè, mi sembra alquanto improbabile.
recky19 Gennaio 2011, 20:59 #10
potrebbe essere utile per espandere la superficie touch del 100% in dispositivi touch dalla nascita. Quindi tasti anche sulla cover, ovviamente imput semplificati come due tocchi nella cover per la risposta alle chiamate, tre tocchi apertura cartella messaggi e cosi via..


potrebbe funzionare che ne dite..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^