Caricabatterie universali per cellulari: la soluzione è micro-USB

Caricabatterie universali per cellulari: la soluzione è micro-USB

La GSMA al lavoro per realizzare uno standard universale per i caricabatterie dei cellulari: vita semplificata per l'utente e minor impatto ambientale per l'industria

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
 

La GSM Association ed un nutrito gruppo di 17 importanti realtà del panorama della telefonia mobile hanno annunciato nello scenario del MWC di Barcellona un'iniziativa per la realizzazione e l'implementazione di uno standard per caricabatterie universali per cellulari.

Lo scopo dell'iniziativa è evitare la proliferazione di caricabatterie con connettori proprietari, spesso di diversa conformazione anche all'interno delle proposte di una stessa casa produttrice, semplificando la vita del consumatore.

La connessione micro-USB è stata indicata come la soluzione ideale per l'istituzione del nuovo standard Universal Charging Solution (di seguito USC). Il tavolo di lavoro ritiene che entro il 2012 la maggior parte dei telefoni cellulari in commercio sarà provvista di un connettore universale e che altrettanti caricabatterie risponderanno alle direttive di elevata efficienza sancite dall'Open Mobile Terminal Platform, l'organismo che ha sviluppato i requisiti tecnici dello standard USC.

Il nuovo standard è infatti ispirato anche da una più attenta considerazione delle tematiche ambientali: si stima infatti che l'avvento di soluzioni di ricarica universali potranno portare ad una riduzione del 50% circa della produzione annuale di caricabatterie, con il conseguente abbattimento dell'emissione di gas serra e di inquinanti dovuti al trasporto, per un ordine di grandezza tra i 13 e i 21 milioni di tonnellate all'anno.

Le realtà che, assieme alla GSMA, hanno aderito al progetto sono 3, AT&T, KTF, LG, mobilkom austria, Motorola, Nokia, Orange, Qualcomm, Samsung, Sony Ericsson, Telecom Italia, Telefónica, Telenor, Telstra, T-Mobile e Vodafone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pashark18 Febbraio 2009, 16:07 #1
Ben venga questa soluzione, un solo cavo per la ricarica ed il collegamento al pc, una sola porta sel dispositivo.
Io sono abituato agli smartphone, quindi sono già sistemato, ad ogni modo ho avuto cellulari con soluzioni alquanto fantasiose circa il connettore di ricarica.
1T418 Febbraio 2009, 16:08 #2
Secondo me è un'ottima notizia, soprattutto la scelta del formato micro-USB che spero spingerà tutti i costruttori ad uniformare anche il cavo per il trasferimento dei dati. Tutti tranne Apple, naturalmente...
OutOfBounds18 Febbraio 2009, 16:11 #3
finalmente.. certo dovevano pensarci prima
Cybor06918 Febbraio 2009, 16:14 #4
Spero sopratutto che il caricabatterie sia venduto a parte o perlomeno sarebbe bello scegliere se comprare il cell nuovo senza caricabatterie per usare il vecchio.
Mirkio9018 Febbraio 2009, 16:15 #5
motorola ci aveva già pensato!
theJanitor18 Febbraio 2009, 16:18 #6
ricarico spessissimo il mio SE z610i via usb..... è molto comoda come soluzione! La diffusione della microusb sarebbe geniale........ un cavetto di quel tipo oramai si trova ovunque
Zamparonne18 Febbraio 2009, 16:19 #7
il "problema" è che decreterà la "morte" di una fetta di mercato!
infatti molte case produttrici vivono e proliferano sulle piccole differenze che esistono negli accessori dei vari prodotti!

L'immissione nel mercato di un nuovo prodotto (in questo caso un cellulare) viene di solito seguita a ruota dall'immisione nel mercato di tutta la componentistica accessoria!
se il prodotto nuovo ha gli stessi standard di quelli vecchi allora il mercato accessori è "fermo" visto che l'utente ne è già in possesso!
ma se ha un attacco differente o un qualcosa che lo diversifica dal modello precedente ecco che diventa necessario per l'acquirente munirsi di accessori nuovi e quindi spendere!

quindi OTTIMA notizia per l'acquirente mentre PESSIMA per i produttori di accessori e concorrenti..
mav8818 Febbraio 2009, 16:22 #8
Se non sbaglio la prima fu Creative, non Motorola
Severnaya18 Febbraio 2009, 16:24 #9
bhe oddio se invece di farne 15 diversi ne fanno 1 tipo solo abbatteranno i costi e se vendono a meno del corrispettivo originale continueranno cmq a vendere

e x altri accessori nn credo parleranno mai di standard quindi da quel pto di vista saranno sereni
Zamparonne18 Febbraio 2009, 16:28 #10
considera ad esempio i kit vivavoce da auto con annesso caricabatterie!
se cambio cell devo quasi per forza cambiare anche kit.. ma se lo standard di ricarica è il medesimo avrò un drastico calo delle vendite perchè ne comprerò un altro solo se quello che ho mi muore..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^