BlackBerry, una lettera del CEO per convicere i clienti a non abbandonare la piattaforma

BlackBerry, una lettera del CEO per convicere i clienti a non abbandonare la piattaforma

Nel corso della giornata di lunedì, il CEO di BlackBerry Jhon Chen ha diffuso una lettera aperta ai propri clienti nella quale cerca di dissuaderli dall'abbandonare il BES e di attirare nuove aziende

di Davide Fasola pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
BlackBerry
 

John Chen, il nuovo CEO di BlackBerry ha scritto e diffuso nel corso della giornata di lunedì una lettera aperta rivolta ai propri clienti enterprise rassicurandoli sul fatto che non esiste ragione per abbandonare la piattaforma BlackBerry nonostante il momento non certamente felice della compagnia canadese.

Nella lettera Chen punta il dito verso gli altri produttori che, secondo quanto dichiarato dal CEO BlackBerry, avrebbero parlato con le diverse aziende affermando che il colosso canadese potrebbe avere i giorni contati e che sarebbe molto meglio spostarsi su altre piattaforme nel più breve tempo possibile. Al contrario Chen dichiara: "We are very much alive, thank you".

La lettera di Chen mira a ricordare l'imprtanza della storia di BlackBerry per quanto riguarda l'esperienza con le aziende e i servizi offerti, con la speranza di evitare ulteriori abbandoni e, magari, di recuperare alcuni dei clienti persi. Negli ultimi anni BlackBerry ha subito una emorragia di quote di mercato a favore di Apple, Samsung e altri concorrenti, con tutti i tentativi di risalire la china falliti miseramente. L'ultimo trimestre operativo ha visto BlackBerry perdere quasi un miliardo di dollari con uno strascico inevitabile di licenziamenti e ristrutturazioni.

Le lotte interne alla società, così come l'incapacità di riportarsi al livello di notorietà dei dispositivi Android e iOS nell'immaginario comune, hanno portato a una serie di importanti abbandoni da parte dei clienti aziendali. Chen è tuttavia convinto di poter riportare BlackBerry ai fasti di un tempo con una strategia basata sulla realizzazione di nuovi terminali, soluzioni EMM, messaggistica istantanea cross-platform e nuovi servizi integrati negli stessi terminali.

Chen ha poi assicurato ai propri clienti che BlackBerry sarà in grado di gestire e garantire la sicurezza per tutti i dispositivi basati sui propri servizi enterprise. Il CEO ha inoltre affermato di aver diminuito il costo di distribuzione del proprio BlackBerry Enterprise Service 10 per incentivare nuovi clienti a provare la migliore piattaforma di gestione dei terminali aziendali.

John Chen è entrato in carica lo scorso mese per sostituire l'allora CEO Thorsten Heins, estromesso in novembre dopo che il consiglio di amministrazione aveva sospeso le operazioni di vendita di parte o di tutta l'azienda. A seguito di questa decisione BlackBerry ha ricevuto dagli investitori un ulteriore miliardo di dollari con il quale dovrà cercare di trovare una strategia utile per tornare a fare profitto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
wal7er03 Dicembre 2013, 11:18 #1
... il capitano schettino dice di non abbandonare la nave...
nickmot03 Dicembre 2013, 11:22 #2
Originariamente inviato da: wal7er
... il capitano schettino dice di non abbandonare la nave...


Che c'entra?
Questo non è schettino che parla, questo è il poveraccio che deve cercare di tenere la barca a galla svuotandola con un secchiello!
san80d03 Dicembre 2013, 11:29 #3
mi sembra tanto una lettera di disperazione
zulutown03 Dicembre 2013, 11:42 #4
blackberry ha possibilità di risalire.
il mondo IOS e android non puntano a nulla di interessante a livello enterprise.
batteria con durata ridicola, tema sicurezza poco importante.

Se blackberry proporrà qualcosa di serio in questi due ambiti, potrà avere una importante fetta di mercato
san80d03 Dicembre 2013, 11:44 #5
Originariamente inviato da: zulutown
blackberry ha possibilità di risalire.
il mondo IOS e android non puntano a nulla di interessante a livello enterprise.
batteria con durata ridicola, tema sicurezza poco importante.

Se blackberry proporrà qualcosa di serio in questi due ambiti, potrà avere una importante fetta di mercato


e' sempre stato cosi, ma questo non ha evitato il declino
nickmot03 Dicembre 2013, 11:46 #6
Originariamente inviato da: san80d
e' sempre stato cosi, ma questo non ha evitato il declino


Perché questo mercato va troppo dietro alle mode, il BYOD ha dato il colpo di grazia.

Se non sbaglio BBOS è l'unico SO che ha le certificazioni necessarie ad essere adottato in ambito governativo (almeno per gli USA).
zulutown03 Dicembre 2013, 11:54 #7
Originariamente inviato da: san80d
e' sempre stato cosi, ma questo non ha evitato il declino


Originariamente inviato da: nickmot
Perché questo mercato va troppo dietro alle mode, il BYOD ha dato il colpo di grazia.

Se non sbaglio BBOS è l'unico SO che ha le certificazioni necessarie ad essere adottato in ambito governativo (almeno per gli USA).


Quando le aziende inizieranno a subire perdite di dati, o operazioni di spionaggio causate dall'insicurezza dei loro terminali telefonici, probabilmente inizieranno a rimpensarci.

Comunque di certo blackberry se vuole sopravvivere deve dedicarsi al mondo enterprise, senza seguire le mode del mondo consumer (dove verrebbe immediatamente uccisa da colossi come samsung)
Balthasar8503 Dicembre 2013, 11:58 #8
l'incapacità di riportarsi al livello di notorietà dei dispositivi Android e iOS nell'immaginario comune, hanno portato a una serie di importanti abbandoni da parte dei clienti aziendali

Se si prefiggono quest'obiettivo allora Chen ha perso in partenza

In un periodo di intercettazioni e scandali il loro marketing dovrebbe esser più invasivo e puntare TOTALMENTE alla propaganda sulla sicurezza dei loro smartphone, indirettamente pubblicizzaril BlackBerry della Merkel "non violato" dall'NSA, pubblicizzare i servizi a tal scopo, metter strumenti che ne facilitino la "migrazione" da sistemi concorrenti ed.. instillare un po' di sana paura nei businessman per quel che riguarda la privacy delle loro comunicazioni.

Insomma, se vendi porte blindate non puoi metterti allo stesso livello ed usar le stesse argomentazioni di chi vende porte in legno laccate in 100 colorazioni diverse.

Questo il mio personalissimo pensiero.


CIAWA
san80d03 Dicembre 2013, 12:03 #9
Originariamente inviato da: zulutown
Comunque di certo blackberry se vuole sopravvivere deve dedicarsi al mondo enterprise, senza seguire le mode del mondo consumer (dove verrebbe immediatamente uccisa da colossi come samsung)


d'accordo, ma bb era già leader di quel mercato e forse in america lo e' ancora
AVRILfan03 Dicembre 2013, 13:09 #10
Raga, leggete con accuratezza ciò che è stato detto, lasciate perdere tutta la cornice (inutile) scritta da Hardware Upgrade e capirete il senso delle parole di Chen...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^