BlackBerry: contest per gli sviluppatori di applicazioni italiani

BlackBerry: contest per gli sviluppatori di applicazioni italiani

Studenti universitari, centri di ricerca scientifica, piccole software house, sviluppatori indipendenti italiani possono partecipare al contest lanciato da RIM Italia per lo sviluppo di applicazioni per BlackBerry

di pubblicata il , alle 08:59 nel canale Telefonia
RIMBlackBerry
 

Research In Motion, azienda canadese che produce gli smartphone BlackBerry ha preso nel marzo scorso l'onda del momento, mettendo online il proprio storefront per le applicazioni dedicate ai cellulari della sua piattaforma, il BlackBerry App World.

Il negozio virtuale BlackBerry, è tra gli application store mobile quello che ha scelto un sistema di revenue share maggiormente favorevole agli sviluppatori, con un rapporto 80/20, diversamente della formula 70/30 solitamente utilizzata dalle altre piattaforme.

Già da anni BlackBerry ha puntato molto sulle applicazioni sviluppate anche da terzi per migliorare e permettere di personalizzare i propri dispositivi, trovando quindi un pubblico già pronto al momento della raccolta di tutti i programmi sviluppati in un unico contenitore ordinato.

Una buona parte di queste applicazioni sono state sviluppate dai partner del BlackBerry ISV (Independent Software Vendor) Alliance Program, ovvero il programma di RIM che raccoglie più di 1.000 sviluppatori di software indipendenti in tutto il mondo, che creano e distribuiscono applicazioni per piattaforma BlackBerry già da diversi anni. Ultimamente RIM ha reso gratuito l’accesso al programma oltre che più semplice la registrazione per tutte le software house che intendano farne parte.

Per risvegliare la creatività italiana, RIM Italia ha istituito un contest che mira a stimolare gli esponenti italiani del mondo dello sviluppo software a cimentarsi in questo nuovo, interessante, campo di applicazioni. Le iscrizioni sono aperte a tutti gli studenti universitari, ai centri di ricerca scientifica, alle piccole software house (con un fatturato annuo inferiore a 5 milioni di euro) e agli sviluppatori indipendenti italiani.

L’inizio del contest è previsto per il 23 novembre 2009, data in cui sarà possibile iniziare ad inviare le proprie creazioni; la chiusura ufficiale è prevista per il 28 febbraio 2010. Infine, a metà aprile 2010 sarà indetta la cerimonia di premiazione delle migliori applicazioni, pervenute entro la data stabilità.
Per avere informazioni, leggere il regolamento ufficiale ed inviare le applicazioni che partecipano al concorso, bisogna fare riferimento al seguente indirizzo email.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor02 Novembre 2009, 10:32 #1
Minima spesa, massima resa! Con una cifra modesta (ci saranno dei premi per chi "vince" questo contest?) quelli della RIM si ritrovano una carrettata di soluzioni e applicazioni belle e pronte!

shaolin4602 Novembre 2009, 11:27 #2
Le iscrizioni sono aperte a tutti gli studenti universitari, ai centri di ricerca scientifica, alle piccole software house (con un fatturato annuo inferiore a 5 milioni di euro) e agli sviluppatori indipendenti italiani.


ma in Italia esiste qualche azienda sw che fattura più di 5milioni di €?!?!? A parte le varie sedi nazionali di IBM e compagnia bella....
Asterion02 Novembre 2009, 11:41 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
Minima spesa, massima resa! Con una cifra modesta (ci saranno dei premi per chi "vince" questo contest?) quelli della RIM si ritrovano una carrettata di soluzioni e applicazioni belle e pronte!


Un'ottima iniziativa per gli utenti!
eltalpa02 Novembre 2009, 14:39 #4
Originariamente inviato da: shaolin46
ma in Italia esiste qualche azienda sw che fattura più di 5milioni di €?!?!? A parte le varie sedi nazionali di IBM e compagnia bella....

Ne esitono parecchie:
una a caso
un altra
altra ancora
ecc...
sblantipodi02 Novembre 2009, 20:00 #5
parteciperò sicuramente, se me lo permetteranno,
la mia applicazione è già sull'App Store, chissà se vale lo stesso...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^