Azionisti Nokia approvano l'acquisizione da parte di Microsoft

Azionisti Nokia approvano l'acquisizione da parte di Microsoft

Una grossa maggioranza degli azionisti di Nokia ha votato a favore della vendita della divisione mobile della società a Microsoft, aggiungendo un altro tassello a quello che sembra l'inevitabile processo d'acquisizione di uno dei colossi storici della telefonia mobile

di pubblicata il , alle 11:34 nel canale Telefonia
NokiaMicrosoft
 

Gli azionisti di Nokia hanno dato il via libera all'acquisizione della divisione mobile della società da parte di Microsoft, quasi all'unanimità. Il 99.7% degli esponenti facenti parte alla votazione, che rappresentano una grossa maggioranza delle quote azionarie di Nokia, ha acconsentito alla vendita, secondo quanto riportato dal Financial Times. Alcuni azionisti hanno comprensibilmente avuto molto da ridire riguardo alla vendita di una delle icone nazionali finlandesi, elemento che non ha comunque ostacolato l'approvazione di un accordo che come avevamo scritto in precedenza porterà nelle casse del colosso finlandese oltre 5 miliardi di euro.

Quello che potremmo definire come un "dialogo aperto" è iniziato fra le due società nello scorso mese di febbraio al Mobile World Congress, quando Steve Ballmer ha iniziato a rendere pubblico che la stretta collaborazione fra Microsoft e Nokia non stesse funzionando come sperato inizialmente. Il processo dell'acquisizione è stato discusso dal consiglio di amministrazione di Nokia in oltre cinquanta riunioni differenti, con l'obiettivo di vagliare tutte le alternative alla vendita della divisione mobile della società.

Microsoft acquista divisione mobile di Nokia

La stretta collaborazione fra Microsoft e Nokia ha inizio nel 2011 con l'introduzione della famiglia di terminali Lumia che, sebbene abbiano riscosso un forte successo nell'ambito dei dispositivi Windows Phone, a livello globale hanno faticato a compromettere il duopolio fra Apple e Google con le rispettive piattaforme mobile. Nel corso dei mesi, Microsoft ha cercato di accelerare il processo d'acquisizione, fino a quando la decisione è stata resa nota lo scorso settembre. Nei piani del colosso di Redmond troviamo la realizzazione di uno smartphone Windows Phone "puro" sotto il brand di Microsoft.

Non è ancora chiaro però il metodo con cui la società voglia proseguire nei piani sin qui discussi, e come voglia integrare le famiglie di dispositivi Lumia ed Asha all'interno del novero dei propri dispositivi offerti. Lo stesso Ballmer in passato aveva chiaramente specificato che fosse necessario lavorare sulle nomenclature dei dispositivi nel tentativo di creare brand di immediato impatto non caratterizzati da troppe parole difficili da ricordare e pronunciare. Nello specifico aveva dichiarato che uno dei vantaggi nel produrre un dispositivo attraverso una singola azienda è quello di poter evitare nomi come "Nokia Lumia Windows Phone 1020".

La decisione da parte degli azionisti della società avvenuta nelle scorse ore aggiunge un altro tassello al perfezionamento di un processo che sembra ormai a buon punto. L'acquisizione dovrebbe essere ultimata nei primissimi mesi del 2014 in cui Microsoft inizierà a possedere i brand Asha e Lumia, così come tutta la divisione mobile di Nokia, eccetto quindi il ramo legato ai servizi offerti dalla società. Microsoft potrebbe di fatto unificare i dispositivi sotto il nome di Surface, che già utilizza nel settore dei tablet, o creare un brand del tutto nuovo per gli smartphone. La compagnia non ha ancora specificato dettagli ufficiali in merito.

Assieme al processo di acquisizione di uno dei più grandi colossi storici del settore della telefonia mobile, Microsoft sta affrontando un difficile percorso di scelta del nuovo CEO, al posto di Ballmer che dovrebbe lasciare la società nei prossimi mesi. Fra i papabili abbiamo proprio Stephen Elop, ex-CEO di Nokia, che vanta probabilmente le possibilità maggiori di divenire la più alta carica della società, assieme ad Alan Mulally, CEO di Ford. Fra i piani di Elop potrebbe esserci la scelta discutibile di eliminare alcuni rami in perdita della società, come le divisioni Xbox e Bing.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot20 Novembre 2013, 11:57 #1
Addio Nokia!

Non troverò mai più un produttore come te.
Inutile illudersi che sotto il dominio di MS sarai la stessa.
Obelix-it20 Novembre 2013, 11:59 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
quando Steve Ballmer ha iniziato a rendere pubblico che la stretta collaborazione fra Microsoft e Nokia non stesse funzionando come sperato


Non fallivano abbastanza in fretta???
san80d20 Novembre 2013, 12:00 #3
Originariamente inviato da: nickmot
Inutile illudersi che sotto il dominio di MS sarai la stessa.


vedremo, io voglio illudermi... o almeno e' una speranza
Donbabbeo20 Novembre 2013, 12:02 #4
La piccola fiammelal di speranza che era rimasta ora è definitivamente spenta.

Non dico com'è stata spenta per non essere volgare
nickmot20 Novembre 2013, 12:07 #5
Originariamente inviato da: san80d
vedremo, io voglio illudermi... o almeno e' una speranza


No, sono cambiate le teste ai vertici, la mentalità è ben diversa.
Ed MS non ha quell'esperienza nel settore mobile.
Restando all'attuale, pensi veramente che MS vorrà inimicarsi quei 2-3 produttori che ancora ogni tanto presentano un device WP?
I Lumia diverranno come i nexus, WP pure experience, dimenticati Amber, Black e tutte le soluzioni particolari che Nokia implementava per migliorare WP8, soluzioni per le quali faceva certamente salti mortali visto il margine di manovra nullo che il SO mobile di MS offre ai produttori.
E quelle soluzioni sono certamente uno dei motivi per cui solo i Lumia vendavano tra i WP.
Rubberick20 Novembre 2013, 12:29 #6
Sarebbe un peccato se rimuovessero il marchio Nokia dai cellulari..

non sarebbe male per ms vendere sia nokia sia cercare altri possibili produttori che possano buttarsi su win phone
AlexSwitch20 Novembre 2013, 12:29 #7
E quindi siamo arrivati all'epilogo di Nokia come sviluppatore e costruttore di terminali… Molto probabilmente i prossimi terminali in lancio nel 2014 saranno già marchiati MS… Rimane da vedere se MS riuscirà a mantenere la stessa qualità produttiva di Nokia e sfruttare al meglio i brevetti finlandesi.

Goodbye Nokia tune…
san80d20 Novembre 2013, 12:33 #8
Originariamente inviato da: Rubberick
Sarebbe un peccato se rimuovessero il marchio Nokia dai cellulari..


dai lumia dovrebbero toglierlo, mentre dovrebbe rimanere sulla serie asha
ironman7220 Novembre 2013, 12:36 #9
La fiera dell'ovvio... o fallire ( Elop....) o farsi cannibalizzare (Elop) ..
Bye bye Nokia...
Quanto sarebbe stato bello un Nokia con Android.. qualita' costruttiva e s.o. open...
AceGranger20 Novembre 2013, 12:47 #10
Originariamente inviato da: ironman72
Quanto sarebbe stato bello un Nokia con Android.. qualita' costruttiva e s.o. open...


per avere il solito clone smartphone che lagga a meno di non avere un hardware ultratop ? no grazie.

molto meglio cosi, almeno riescono ad offrire una vera alternativa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^