Auricolari true wireless in dotazione con gli smartphone? Apple, Samsung e Xiaomi ci pensano

Auricolari true wireless in dotazione con gli smartphone? Apple, Samsung e Xiaomi ci pensano

Diversi produttori di smartphone starebbero pensando di includere nei propri bundle auricolari true wireless. Fra quelli citati nelle indiscrezioni c'è anche Apple, che appare però il più improbabile

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Telefonia
AppleSamsungXiaomi
 

Apple sta considerando di offrire gli AirPods in bundle con i nuovi iPhone in dirittura d'arrivo nel 2020, e con la Mela starebbero pianificando una novità simile - con auricolari true wireless proprietari - anche altri produttori di smartphone. La novità proviene dalla pubblicazione taiwanese DigiTimes, la cui affidabilità si è rivelata nel tempo altalenante.

Nel report si legge che i produttori di smartphone "fra cui Apple, Samsung e Xiaomi", stanno progettando di mettere in bundle i propri auricolari "TWS" (True Wireless) a partire dall'anno prossimo. DigiTimes cita fonti "anonime" del settore, per un rumor che risulta abbastanza improbabile nel caso di Apple: l'azienda offre i suoi AirPods a 179€, e da sempre è stata abbastanza tirata con le dotazioni dei propri device elettronici.

È molto difficile che Apple rilasci una versione dei nuovi iPhone con AirPods in bundle senza aumentarne sensibilmente il prezzo, a differenza di produttori come Xiaomi che vendono auricolari true wireless a prezzi decisamente più concorrenziali. Di nuovo, nel caso di Apple gli AirPods sono ad oggi uno dei gadget più venduti della Mela: non ci sono motivi, quindi, per cui Apple decida di offrirli gratuitamente come bundle dei propri smartphone.

Inoltre, Apple ha da sempre offerto in bundle dei propri iPhone i suoi EarPods con cavo, prima da 3,5mm, adesso Lightning. Sono auricolari base, dalla fattura piuttosto economica, che l'azienda propone in versione stand-alone sul sito ufficiale a 29,00€. Il rumor quindi sembra abbastanza improbabile per Apple, ma non per Samsung (che potrebbe pensare a un bundle di lancio con i Galaxy Buds per Galaxy S11) o per Xiaomi.

È comunque probabile che Apple stia iniziando a pensare di integrare nella scatola degli iPhone qualche gadget più "premium" dei semplici EarPods: Apple è il primo produttore di auricolari TWS al mondo, e aggiungendo una versione degli AirPods (magari più basilare) negli iPhone potrebbe estendere la sua leadership nel settore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf02 Dicembre 2019, 16:15 #1
Basterebbero anche delle FalseWireless se non avessero tolto la porta TrueJack.
maxsy02 Dicembre 2019, 16:37 #2
apple ha appena aumentato del 50% le sue cuffiette wireless, dubito le possa includere nella confezione di un iphone.
e sappiamo tutti, anche gli utEnti apple, che la confezione iphone contiene il peggior bundle di sempre. adesivi esclusi
magari viene acquistato solo per quelli
Max(IT)02 Dicembre 2019, 19:23 #3
E come sempre DigiTimes in cerca di gloria spara minkiate clamorose ...
Apple vende AirPods come il pane e dovrebbe rinunciare a certi guadagni per inserire auricolari wireless in confezione? E per quale motivo poi ?
recoil03 Dicembre 2019, 09:24 #4
se ci fosse l'opzione di comprare un telefono senza cavi e cuffie a prezzo ridotto la sceglierei sicuramente
non penso proprio che Apple con quello che guadagna con le AirPods voglia includerle nella confezione degli iPhone, almeno finché ci sarà Lighting... quando riusciranno a fare un iPhone con soltanto carica Qi e niente più cavo sarà un altro discorso ma ci vuole ancora qualche anno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^