ASUS ZenFone 7 e 7 Pro ufficiali con hardware al top e display AMOLED: tutte le specifiche

ASUS ZenFone 7 e 7 Pro ufficiali con hardware al top e display AMOLED: tutte le specifiche

ASUS ha finalmente tolto i veli, dopo diverse settimane di rumor, da ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro, due smartphone molto simili ma con qualche differenza cruciale

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
ASUSZenfone
 

È arrivato il momento di ASUS ZenFone 7, attesissimo smartphone appartenente a una famiglia che storicamente vuole portare potenza e caratteristiche al top al giusto prezzo. Quest'anno abbiamo due versioni, in realtà abbastanza simili fra di loro, ZenFone 7 e il più potente ZenFone 7 Pro, e su entrambe è stato risolto il problema più grosso della scorsa generazione: i due nuovi dispositivi ASUS introducono infatti un display AMOLED sulla carta di ottima qualità.

ASUS ZenFone 7, specifiche tecniche

I nuovi smartphone della serie ZenFone 7 sono identici come dimensioni, ma più grandi rispetto a Zenfone 6 portando il peso a 230 grammi (Zenfone 6 ne pesava 190 grammi). La novità più gradita rispetto al predecessore è a nostro avviso il display da 6,67" con tecnologia AMOLED, il quale secondo ASUS dovrebbe avere una fedeltà cromatica ineccepibile e una copertura del 110% per quanto riguarda lo standard DCI-P3. Lo schermo è prodotto da Samsung e supporta una frequenza d'aggiornamento massima di 90Hz.

Sotto la scocca, i nuovi modelli utilizzano SoC differenti: Snapdragon 865 per ZenFone 7 e Snapdragon 865 Plus per ZenFone 7 Pro. Entrambi supportano le reti 5G di nuova generazione e garantiscono prestazioni ai vertici della categoria: grazie alle ottimizzazioni ASUS, inoltre, sono garantiti tempi di avvio di circa 13 secondi e uno sblocco tramite impronta digitale in 0,28 secondi. Abbastanza curiosa la posizione del sensore d'impronte, posto su un lato del terminale nonostante la possibilità di implementarlo sotto-vetro.

Nello specifico il sensore di impronte è implementato all'interno della Smart Key, un unico tasto che serve per l'accensione, per eseguire l'Assistente Google o altre operazioni e, per l'appunto, per sbloccare il terminale in maniera sicura. Il tasto è personalizzabile e può essere utilizzato per lanciare app o funzioni specifiche delle stesse, o ancora attivare o disattivare il Wi-Fi o modificare altre impostazioni di sistema.

I nuovi smartphone vengono proposti con un solo tema con interfaccia decisamente simile alla versione stock di Android, tuttavia è possibile personalizzarne l'estetica con 8 colori diversi, 4 forme per le icone e 4 stili per i caratteri.

Il design di ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro è simile a quello del predecessore. Torna quindi la Fotocamera Flip, ma questa volta è più grande e contiene tre fotocamere invece di due. La peculiarità del design è quella di poter utilizzare tutti i moduli anche per i selfie, sia in modalità foto che in modalità video, con le stesse tecnologie e senza limitazioni di alcun tipo. Il nuovo modulo, realizzato in liquid metal, ha un motore il 40% più piccolo ma con una coppia di 2,2 volte superiore. Attraverso il nuovo sistema la fotocamera può mandare un maggior numero di informazioni alla scheda logica, con il modulo che può resistere a oltre 200 mila "flip", quindi più di 100 al giorno per più di 5 anni. Abbiamo un sensore angle per il rilevamento dell'angolo e un controllo più preciso.

Zenfone 7 Pro
Zenfone 7
OS (al lancio)
Android 10 con ZenUI 7
Processore
Snapdragon 865 Plus 5G
7-nm - Fino a 3,1 GHz
Snapdragon 865 5G
7-nm - Fino a 2,84 GHz
Memorie
8 GB di RAM
256 GB Espandibili via microSD
6 - 8 GB di RAM
128 GB Espandibili via microSD
Display

6,67" AMOLED
2400 x 1080 px
HDR10+ - DCI-P3 - 90Hz

Fotocamere

Retro:
Normale: 64 MP f/1.8 PDAF OIS
Ultra-wide: 12 MP f/2.2 113° Dual PDAF
Tele 3x: 8 MP OIF

Video 8K @ 30 fps

Fronte - Flip Camera:
Si possono usare i moduli posteriori

Retro:
Normale: 64 MP f/1.8 PDAF
Ultra-wide: 12 MP f/2.2 113° Dual PDAF
Tele 3x: 8 MP

Video 8K @ 30 fps

Fronte - Flip Camera:
Si possono usare i moduli posteriori

Extra

5G + 4G
Wi-Fi 6 dual-band
Bluetooth 5.1
NFC
Dual SIM con slot dedicati
Sensore d'impronte laterale

Porte
USB Type-C
NO jack audio 3.5 mm
Batteria
5.000 mAh
Ricarica rapida 30W PD 3.0
Dimensioni
165 x 77 x 9,6 mm
Peso
230 grammi

Per quanto riguarda le fotocamere ne abbiamo tre su entrambi i dispositivi, come abbiamo già detto: la principale monta un sensore da 64Mpixel (Sony IMX686) con PDAF e OIS (solo sulla versione Pro), ed è supportata da un modulo ultra grandangolare da 12Mpixel (Sony IMX363) con supporto alla modalità Macro e un teleobiettivo 3x ottico da 8Mpixel con stabilizzazione ottica (solo sul Pro). In altre parole i moduli sono identici su ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro, ad eccezione della stabilizzazione OIS che è presente solo sul Pro sui moduli grandangolare e tele. Gli smartphone consentono di gestire manualmente AF e AE in maniera indipendente e possono supportare la modalità Motion Tracking 2.0 che permette alla Flip Camera di seguire un soggetto (anche qui solo sul Pro). I due smartphone possono registrare in 8K a 30fps con EIS attraverso la fotocamera principale (4K a 120fps) e in 4K a 60fps con la fotocamera ultra grandanoglare. Dispongono di un triplo microfono e di una modalità Video Pro.

È al solito importante la batteria integrata, da 5.000mAh e con supporto al Quick Charge 4.0 da 30W. ASUS promette il 60% di carica, partendo da 0, in meno di 35 minuti, con l'utente che può utilizzare diverse modalità per preservare la durata nel tempo della batteria integrata. Abbiamo modalità di ricarica lenta, per pianificare le ricariche, o per impostare il limite massimo di carica. ASUS ha introdotto poi modalità personalizzabili per il risparmio energetico, e la funzione Hybernate Apps che consente di ridurre il consumo energetico delle app in background.

Fra gli accessori in dotazione abbiamo, oltre al cavo e al caricabatterie, due case, uno tradizionale trasparente e un Active Case, più rigido e con un selettore fisico che consente di impedire qualsiasi movimento al modulo flip. ASUS ha inoltre dichiarato che è possibile accedere al Beta Test Program delle versioni software dei nuovi device in maniera più semplice rispetto al passato, semplicemente selezionando una voce nelle Impostazioni dei dispositivi.

In breve, ZenFone 7 è identico a ZenFone 7 Pro, ad eccezione di processore integrato (ma la potenza non è di molto inferiore) e della stabilizzazione ottica che è presente solo sul Pro. Alcune funzioni fotografiche, inoltre, non sono disponibili su ZenFone 7. Cosa manca, infine? I nuovi device ASUS non sono water-proof, chiaramente, non hanno jack audio da 3.5mm e non supportano la ricarica wireless. Per quanto riguarda quest'ultima caratteristica l'azienda ha dichiarato di aver preferito sfruttare lo spazio a disposizione per inserire una batteria più grande, e non la circuiteria necessaria per la ricarica wireless.

Disponibilità e prezzi

Al momento in cui scriviamo non conosciamo i dettagli sul prezzo e sulla disponibilità dei nuovi ASUS ZenFone 7 e ASUS ZenFone 7 Pro. Riporteremo le novità non appena verranno ufficializzate dal produttore.

Abbiamo già avuto modo di provare ASUS ZenFone 7 Pro, ma al momento non possiamo dire di più. La recensione completa sarà pubblicata nelle nostre pagine nei prossimi giorni.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
X360X26 Agosto 2020, 09:21 #1
"Bello il tablet nuovo, piccolino"
"No guarda è uno smartphone"
ormai stiamo più o meno così

165 x 77 x 9,6 mm
230 grammi
acerbo26 Agosto 2020, 10:25 #2
pesa come un mattone, non é resistente all'acqua e quel modulo fotocamera é una grandissima idiozia, vorrei capire come lo usi se hai una cover. Comunque ormai stiamo arrivando ai 7" come standard, non mi ero accorto che l'umanità si sta tasformando e stiamo diventando tutti alti 2 metri e 20 con le mani lunghe 30cm ...
cronos199026 Agosto 2020, 10:28 #3
Originariamente inviato da: acerbo
pesa come un mattone
Pesante è buona, pesante è affidabile, se non funziona può usare per colpire! (cit.)

Gringo [ITF]26 Agosto 2020, 10:29 #4
...... Non amo i Zenfone, ma in prestazioni abbiamo un altro telefono che SCHIACCIA Galaxy Note (Eurocess).
gomax26 Agosto 2020, 10:39 #5
Originariamente inviato da: acerbo
pesa come un mattone e quel modulo fotocamera é una grandissima idiozia, vorrei capire come lo usi se hai una cover. E' resistente all'acqua per lo meno?
Comunque ormai stiamo arrivando ai 7" come standard, non mi ero accorto che l'umanità si sta tasformando e stiamo diventando tutti alti 2 metri e 20 con le mani lunghe 30cm ...


Talmente idiozia che hanno fatto sold out con zenfone 6 e si è dimostrato molto affidabile sia nei test che nell'uso reale. La cover è inclusa in confezione ed è studiata in modo da lasciare libero il modulo camera, ma svolge più una funzione "grip" che altro. Non è resistente all'acqua, è quasi impossibile impermeabilizzare un meccanismo del genere.
In realtà questa fissa di definire "padelloni", "mattoni", "pesantissimi" i recenti smartphone lo leggo solo qui e su altri forum di "nerd" con braccini da principesse, nella vita reale non sento mai nessuno lamentarsi, anzi sento solo apprezzamento per schermi ampi e senza roba da circo tipo buchi, notcholoni (iphone) e notcholetti vari
Detto questo, quando il mio Zenfone M1 Pro mi saluterà (potrebbe passare ancora molto tempo in realtà visto che ancora è bello fluido e la batteria fa sempre 2 giorni), passerò senza dubbio al 7 Pro.

Ciao
acerbo26 Agosto 2020, 11:43 #6
Originariamente inviato da: gomax
Talmente idiozia che hanno fatto sold out con zenfone 6 e si è dimostrato molto affidabile sia nei test che nell'uso reale. La cover è inclusa in confezione ed è studiata in modo da lasciare libero il modulo camera, ma svolge più una funzione "grip" che altro. Non è resistente all'acqua, è quasi impossibile impermeabilizzare un meccanismo del genere.
In realtà questa fissa di definire "padelloni", "mattoni", "pesantissimi" i recenti smartphone lo leggo solo qui e su altri forum di "nerd" con braccini da principesse, nella vita reale non sento mai nessuno lamentarsi, anzi sento solo apprezzamento per schermi ampi e senza roba da circo tipo buchi, notcholoni (iphone) e notcholetti vari
Detto questo, quando il mio Zenfone M1 Pro mi saluterà (potrebbe passare ancora molto tempo in realtà visto che ancora è bello fluido e la batteria fa sempre 2 giorni), passerò senza dubbio al 7 Pro.

Ciao


Si sold-out ... peccato che asus nel market share faccia parte di quel mucchio di aziende chiamate "others" che sta in fondo alla classifica di vendite dopo huawei, samsung, apple, xiaomi, oppo e vivo
Vabbé detto questo io non ho braccini da principessa ma il peso lo avverti, soprattutto quando cade a terra.
Apprezzare un display ampio mi sta pure bene, il problema é che non c'é piu' scelta ed io che non guardo netflix o youtube sullo smartphone me ne fotto di avere 7" di schermo, preferisco avere un oggetto che riesco ad infilare nella tasta della giacca.
300026 Agosto 2020, 12:13 #7
Dateci un 5" senza cornice alcuna.
gomax26 Agosto 2020, 12:49 #8
Originariamente inviato da: acerbo
Si sold-out ... peccato che asus nel market share faccia parte di quel mucchio di aziende chiamate "others" che sta in fondo alla classifica di vendite dopo huawei, samsung, apple, xiaomi, oppo e vivo
Vabbé detto questo io non ho braccini da principessa ma il peso lo avverti, soprattutto quando cade a terra.
Apprezzare un display ampio mi sta pure bene, il problema é che non c'é piu' scelta ed io che non guardo netflix o youtube sullo smartphone me ne fotto di avere 7" di schermo, preferisco avere un oggetto che riesco ad infilare nella tasta della giacca.


Beh a parte il market share, che ne venda un milione o una manciata non è che faccia differenza, se ho prodotto "x" terminali preventivando un certo fatturato e incasso e raggiungo tutti gli obiettivi, vuol dire che il mio target ("principesse" o "palestrati" che siano) ha apprezzato e premiato il mio progetto e "sopporta" il terribile peso.
Per le esigenze di terminali "piccoli", qualcosa si trova ancora (iphone SE, pixel 4). Personalmente i 6,4" e 6,7" mi entrano ancora senza nessun problema in jeans e tasche varie.

Ciao
WhiteSnake66626 Agosto 2020, 12:53 #9
...e niente, anche loro hanno perso l'occasione di fare un telefono performante di dimensioni accettabili, poi addirittura 230g...
Il bello è che poi dicono "il mercato ci chiede questo"... sarebbe vero se ci fossero alternative ma guarda caso...!
OttoVon26 Agosto 2020, 15:46 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Vabbé detto questo io non ho braccini da principessa ma il peso lo avverti, soprattutto quando cade a terra.


Gli Asus sono gli unici che quando cadono non si fanno una sega, come il note 20 ultra nel test postato anche da questo sito. Ho avuto zenfone 2red e 5Z, vetro inarrivabile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^