Asus Padfone 2, al via la distribuzione dell'aggiornamento a Jelly Bean

Asus Padfone 2, al via la distribuzione dell'aggiornamento a Jelly Bean

Nel corso delle ultime ore sono comparse online le prime segnalazioni dell'inizio della distribuzione di Jelly Bean per Padfone 2

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
ASUS
 

Annunciato lo scorso mese di ottobre e rilasciato sul mercato italiano circa un mese fa, Asus Padfone 2 è una soluzione che, come il suo predecessore, permette di utilizzare lo stesso hardware in due differenti configurazioni, smartphone o tablet, a seconda delle esigenze dell'utente.

La soluzione è infatti composta da uno smartphone di ultima generazione, nel quale è contenuto l'hardware principale della soluzione, che può essere inserito in una dock che altro non è che un vero e proprio tablet. In questo modo, a seconda del dispositivo necessario, l'utente può disporre contemporaneamente di uno smartphone e di un tablet.

Al momento del lancio, la soluzione del produttore taiwanese era equipaggiata con il sistema operativo di Google, Android, nella sua versione 4.0 Ice Cream Sandwich, ovviamente aggiornabile a Jelly Bean. Al contrario di quanto ci si potesse aspettare, tuttavia, le tempistiche per il rilascio dell'aggiornamento si sono rivelate più brevi del previsto. Proprio in queste ore, infatti, Asus ha iniziato a distribuire il nuovo software via OTA per tutti i Padfone taiwanesi e nel corso dei prossimi giorni potremmo vedere i primi terminali aggiornati anche nei mercati europei e americani.

Il processo di installazione dura circa 15 minuti e al termine dello stesso, nonstante l'interfaccia proprietaria Asus rimanga pressochè identica, è possibile godere delle funzionalità introdotte da Jelly Bean, ovvero Google Now, Google Voice Offline e il Face Unlock.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^