ASUS: gli ZenFone 5 in arrivo al MWC 2018 il prossimo 27 febbraio

ASUS: gli ZenFone 5 in arrivo al MWC 2018 il prossimo 27 febbraio

La nuova serie 5 degli ZenFone di ASUS verranno annunciati al MWC 2018 di Barcellona. L'azienda ha inviato alla stampa gli inviti alla conferenza annunciandola anche sul proprio portale. Cosa aspettarsi?

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Telefonia
ASUSZenfone
 

Al MWC 2018 di Barcellona vedremo anche i nuovi ASUS ZenFone 5. E' quanto emerge dalla pubblicazione sul portale ufficiale dell'azienda, ma anche dalla ricezione da parte delle maggiori testate giornalistiche, dell'invito ad una conferenza stampa programmata per il 27 febbraio direttamente a Barcellona. Nessun dubbio sulla sostanza dell'evento che nella sua immagine teaser parla proprio dell'arrivo della quinta generazione degli smartphone ASUS.


Clicca per ingrandire

La kermesse spagnola dunque sembra poter riservare ancora molte sorprese dopo le notizie di grandi assenze su nuovi smartphone da parte di LG, HTC e Huawei. Di fatto Samsung al momento aveva dato notizia della sua presentazione dei nuovi top di gamma quali Galaxy S9 e S9+ ed ora anche ASUS è pronta a svelare al mondo intero cosa vorrà fare per il 2018 nel campo mobile dopo che i suoi ZenFone 4 non sono riusciti a catturare l'attenzione del pubblico come dovevano.

Cosa aspettarsi dalla nuova serie ZenFone 5

Dopo aver visto bene sette modelli per la serie ZenFone 4, ASUS, potrebbe ridurre almeno in prima battuta questa varietà di device per la quinta generazione. Di certo l'azienda darà molta importanza al design visto che nella passata generazione, seppure con un connubio tra alluminio e vetro, non aveva introdotto sostanziali novità rispetto al passato. Soprattutto non aveva ancora implementato un display "borderless" che con ogni probabilità invece verrà inserito in questa nuova generazione assieme ad un comporto fotografico sempre importante sia per le cam principali che per quelle secondarie.

Purtroppo al momento non sono ancora trapelate notizie in merito alle specifiche tecniche dei nuovi ZenFone 5 anche se nelle scorse settimane si è parlato di una versione Lite con display da 6 pollici e di una versione Max con la particolarità di avere una batteria dall'amperaggio importante. Confermata poi la collaborazione con Qualcomm e praticamente sicura la personalizzazione nuova con la ZenUI 5 basata su Android 8.0 Oreo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CarmackDocet01 Febbraio 2018, 15:25 #1
A mio avviso lo scarso interesse verso la serie 4 è da attribuire al costo elevato.
Non entro nel merito dell'effettivo valore dei device... ma nella mente degli utenti il premium price è relegato ad altre marche (giusto o sbagliato che sia).

Asus ha fatto un salto troppo alto... dovrebbe prima farsi apprezzare consentendo un ingresso più a buon mercato... e poi da li salire un poco alla volta tenendosi i vecchi fa.
demon7701 Febbraio 2018, 15:35 #2
Originariamente inviato da: CarmackDocet
A mio avviso lo scarso interesse verso la serie 4 è da attribuire al costo elevato.
Non entro nel merito dell'effettivo valore dei device... ma nella mente degli utenti il premium price è relegato ad altre marche (giusto o sbagliato che sia).

Asus ha fatto un salto troppo alto... dovrebbe prima farsi apprezzare consentendo un ingresso più a buon mercato... e poi da li salire un poco alla volta tenendosi i vecchi fa.


THIS.
Asus era apprezzata fin che tirava fuori buoni telefoni a prezzi altrettanto buoni.
Poi visto il successo si è montata la testa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^