ARM: "Cellulari con processori dual-core dal prossimo anno"

ARM: Cellulari con processori dual-core dal prossimo anno

Secondo ARM nel corso del 2010 si diffonderanno sul mercato i primi cellulari e smartphone dotati di CPU dual-core

di pubblicata il , alle 13:55 nel canale Telefonia
ARM
 

Nel corso del prossimo anno si potrà assistere alla comparsa sul mercato dei primi telefoni cellulari e smartphone dotati di processori dual-core, questo almeno secondo il parere di Rob Coombs, responsabile delle soluzioni mobile per ARM.

Coombs, nel corso di un'intervista al sito web TechRadar, ha illustrato quello che sembra essere lo scenario che a partire dal prossimo anno caratterizzerà il mercato della telefonia cellulare. Ovviamente il parere di Coombs è tutt'altro che disinteressato, dal momento che ARM può vantare nel proprio portfolio prodotti l'architettura dual-core Cortex A9.

Un telefono cellulare equipaggiato con un processore dual-core potrà mettere a disposizione dell'utente una sufficiente potenza di calcolo per offrire una migliore esperienza d'uso, soprattutto per quanto concerne le funzionalità multimediali attualmente più esose. "Non abbiamo bisogno di processori con chissà quali frequenze in GHz. Con la nostra architettura Cortex A9 possiamo avere il doppio delle prestazioni senza che la frequenza operativa vada a prosciugare la batteria" ha dichiarato Coombs.

A tal proposito Coombs ha ammesso che il rilascio di Cortex A9 con frequenza operativa di 2GHz è un puro esercizio di stile: "Si tratta di una velocità più adatta per un PC che per uno smartphone. Per cellulari e smartphone il pubblico vuole qualcosa di meno esoso in termini energetici e che consenta di avere un'elevata autonomia operativa".

Pur riconoscendo che i processori destinati ai telefoni cellulari sono attualmente adeguati alle funzioni che devono assolvere, Coombs ha voluto sottolineare alcune possibilità in più che potrebbero essere messe a disposizione dell'utente grazie all'architettura Cortex A9: "Questi processori consentiranno di utilizzare interfacce utente più reattive, con funzionalità inedite. Se i cellulari del futuro si baseranno sul riconoscimento vocale, un'applicazione particolarmente esosa in termini di potenza elaborativa, noi saremo in grado di poterlo fare".

Oltre al mercato della telefonia cellulare, ARM è particolarmente interessata anche al mercato netbook, in special modo con l'arrivo del sistema operativo Chrome OS di Google. Sempre in merito al mercato PC Coombs ha rivelato che ARM è costantemente impegnata a colloquiare con Microsoft e che non vi è alcuna ragione tecnologica per la quale i propri processori non possano essere utilizzati con sistemi operativi Windows.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
masty_<302 Novembre 2009, 14:10 #1
quasi quasi mi sto pentendo del 5800.... lo voglio pure io il dual su smartphone!!
gr@z!02 Novembre 2009, 14:10 #2
Sempre in merito al mercato PC Coombs ha rivelato che ARM è costantemente impegnata a colloquiare con Microsoft e che non vi è alcuna ragione tecnologica per la quale i propri processori non possano essere utilizzati con sistemi operativi Windows.


...SE NON che l'unico OS microsoft che AD OGGI può usare gli ARM è Windows Mobile...
Persio02 Novembre 2009, 14:16 #3
Originariamente inviato da: masty_<
quasi quasi mi sto pentendo del 5800.... lo voglio pure io il dual su smartphone!!


acquisto discutibile...
masty_<302 Novembre 2009, 14:19 #4
Originariamente inviato da: Persio
acquisto discutibile...


serio o scherzi?
Stigmata02 Novembre 2009, 14:20 #5
Ma le SD in raid0? Niente?
sna69602 Novembre 2009, 14:22 #6
ma l'utilità qual'è?? dai... guardiamo al lato pratico...
!fazz02 Novembre 2009, 14:24 #7
Originariamente inviato da: sna696
ma l'utilità qual'è?? dai... guardiamo al lato pratico...


principalmente il consumo energetico, avere un processore dual core permette di evitare di mettere processori ad elevata frequenza (che consumano di più e si può lasciare un core completamente spento attivandolo solo quando necessario
roccia123402 Novembre 2009, 14:28 #8
bello, molto utile su un cellulare... chissà quale pesantissimo e utilissimo programma multithread farà uso di questo processore . Al prossimo giro voglio il nokia N95490 sarca@@o version con crossfire di HD5870, altrimenti mi potrebbe andare a scatti tetris
calabar02 Novembre 2009, 14:29 #9
Forse è la volta buona che tirano fuori un Iphone con supporto multitasking per le applicazioni non di sistema: un core per il sistema, un core che possono contendersi le applicazioni.

Comunque pare che l'unica vero vantaggio sarà legato ai consumi (non che sia un male eh!), dato che dalle dichiarazioni fatte si intuisce che punteranno ad ottimizzare i consumi portando i processori a frequenze più basse (alla ricerca probabilmente di quella che fornisce il miglior rapporto prestazioni/consumo) mantenendo prestazioni adeguate grazie al core in più.
CountDown_002 Novembre 2009, 14:32 #10
Windows portato su ARM? In futuro non mi sento di escluderlo, anche se Intel e AMD faranno fuoco e fiamme per impedirlo. Ma ci vorranno ancora un po' di anni.

Invece, come altri resto perplesso riguardo i dual core. Mi sembra che un processore moderno (tipo Snapdragon) sappia già fare tutto quello che serve, e anche di più. L'HTC HD2 fa lo zoom in tempo reale di un filmato... Serve davvero andare oltre? Se avere 2 core significa risparmiare energia, perché normalmente ne funziona uno solo, e quando serve si attiva anche l'altro, può essere una buona cosa (ma in realtà già adesso si fanno cose analoghe: il mio cellulare lavora normalmente a 200 MHz, e quando serve più potenza passa in automatico a 624... Concettualmente è la stessa cosa: regolare velocità e consumi sulla base delle necessità, ma mi sembra che si stia esagerando. Boh, vedremo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^