Apple rinuncia ad embedded SIM su iPhone?

Apple rinuncia ad embedded SIM su iPhone?

Gli operatori mobile minacciano di sospendere la vendita degli iPhone sovvenzionati, Apple riconsidera le proprie posizioni

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:24 nel canale Telefonia
AppleiPhone
 

Nel corso della passata settimana abbiamo parlato delle due posizioni contrapposte di GSM Alliance e SIM Association in merito alla proposta di realizzare un nuovo standard di "embedded SIM", ovvero una SIM programmabile e direttamente integrata negli apparecchi di comunicazione.

La possibilità di utilizzare una SIM integrata è una opzione che anche Apple ha preso in considerazione da qualche tempo, avviando uno studio assieme a Gemalto, una delle principali aziende impegnate nella produzione di schede SIM. La Mela vorrebbe, infatti, poter condurre la vendita di iPhone direttamente nei propri punti vendita, senza dover passare necessariamente dagli operatori telefonici.

E questo, ovviamente, non piace agli stessi operatori: è di questi giorni la notizia secondo la quale alcuni gestori europei avrebbero minacciato la Mela di ritirare i piani di vendita sovvenzionata di iPhone nel caso Apple dovesse decidere di adottare una soluzione embedd SIM nelle future versioni del proprio cellulare. Alla luce di questo sembra che Apple stia riconsiderando la possibilità di utilizzare un'embedded SIM nei futuri cellulari.

Lo scenario pare essere completamente differente per quanto riguarda iPad: dal momento che il tablet della Mela non viene venduto tramite formule di sussidio, pare che Apple sia piuttosto convinta di affidarsi ad un'implementazione embedded SIM per la prossima versione del dispositivo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
campus_one23 Novembre 2010, 09:02 #1
Per una volta che apple vuole fare qualcosa di veramente innovativo...
RedLeader23 Novembre 2010, 09:18 #2
Originariamente inviato da: campus_one
Per una volta che apple vuole fare qualcosa di veramente innovativo...

Tagliando gli intermediari facendo molti più soldi senza nessun vantaggio reale per il consumatore...
wolfm0123 Novembre 2010, 09:25 #3
Su iPad lo scenario è interessante.
Il vantaggio per il consumatore sarebbe quello di poter pagare ad apple una sorta di abbonamento traffico dati incluso (un po come accade col Kindle di Amazon) valido in tutto il mondo senza preoccuparsi di contratti, operatori e roaming...
Kanon23 Novembre 2010, 09:28 #4
Il vantaggio per il consumatore sarebbe quello di poter pagare ad apple una sorta di abbonamento traffico dati incluso (un po come accade col Kindle di Amazon) valido in tutto il mondo senza preoccuparsi di contratti, operatori e roaming...


... e senza una briciola di concorrenza...
Non credo che con l'embedded SIM Apple abbia intenzione di diventare un operatore telefonico. Oppure si? o_O
as2k323 Novembre 2010, 09:32 #5
Originariamente inviato da: wolfm01
Su iPad lo scenario è interessante.
Il vantaggio per il consumatore sarebbe quello di poter pagare ad apple una sorta di abbonamento traffico dati incluso (un po come accade col Kindle di Amazon) valido in tutto il mondo senza preoccuparsi di contratti, operatori e roaming...


qui si parla di sim programmmabile al momento della vendita e della attivazione del device...non si parla di apple come operatore telefonico.
Apple tramite i suoi servers programmerebbe la sim a seconda dell'operatore e del piano scelto.

apple insomma, per farti cambiare operatore o per farti vendere il telefono, ti farebbe pagare un TOT....e ci guadagnerebbe!
ulk23 Novembre 2010, 09:40 #6
Originariamente inviato da: campus_one
Per una volta che apple vuole fare qualcosa di veramente innovativo...


Che questo sia da avvertimento anche a WP7 che ha copiato il peggio da Apple.
ulk23 Novembre 2010, 09:43 #7
Originariamente inviato da: wolfm01
Su iPad lo scenario è interessante.
Il vantaggio per il consumatore sarebbe quello di poter pagare ad apple una sorta di abbonamento traffico dati incluso (un po come accade col Kindle di Amazon) valido in tutto il mondo senza preoccuparsi di contratti, operatori e roaming...


Certo .. mi pare di vederlo Jobs che ti offre una full flat senza limiti di tempo e di traffico...

Il tutto ovviamente che costi poco...
recoil23 Novembre 2010, 09:55 #8
Originariamente inviato da: Kanon
... e senza una briciola di concorrenza...
Non credo che con l'embedded SIM Apple abbia intenzione di diventare un operatore telefonico. Oppure si? o_O


non credo proprio

penso che si continuerebbe ad avere TIM, vodafone ecc. solo che non avremmo più la solita sim da infilare nel telefono ma verrebbe fatto tutto via software.
il che non è certo un male, fa risparmiare spazio all'interno dei telefoni che diventano sempre più sottili e miniaturizzati, inoltre chi ha due sim probabilmente potrà gestirle via software in modo più semplice non come ora che metti e togli oppure devi comprare uno dei pochi telefoni con doppia sim

gli operatori telefonici continueranno a fare soldi, probabilmente li spaventa il fatto che nessuno entrerà più nei loro negozi a comprare telefono + sim ma si limiterà a fare un "contratto" online. oppure c'è altro?
Markk11723 Novembre 2010, 10:00 #9
quoto qanto scritto sopra, per un a volta che apple tenta di adottare una soluzione comune e comoda fa retromarch sempre per fare i comodi degli altri XD

this is sadness XD
wolfm0123 Novembre 2010, 10:24 #10
Apple si metterebbe in condizione di poter operare di fatto come un operatore telefonico virtuale a livello globale.
Il vantaggio sarebbe massimo per noi europei che ci troviamo in un mercato con operatori frazionati su base nazionale, mentre i consumatori viaggiano facilmente (e molto economicamente) da un paese all'altro.

In fin dei conti ci viaggia un minimo (anche solo per vacanza) sarebbe ben disposto a pagare la connessione del proprio tablet o smartphoneun po di più se questa fosse disponibile sempre ovunque senza farsi vanire il mal di testa con il roaming.
Ciò anche considerando che sempre più la connessione dati è indispensabile per fruire a pieno delle mille funzionalità dei nostri costosissimi gioiellini tecnologici.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^