App desktop su smartphone con Continuum: Microsoft al lavoro sulla feature

App desktop su smartphone con Continuum: Microsoft al lavoro sulla feature

Un dipendente di Microsoft ha ammesso che la società è interessata a portare le applicazioni Win32 su smartphone attraverso la feature di Continuum. È un'implicita conferma di un Surface Phone con architettura x86?

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows
 

Continuum è una delle novità principali di Windows 10 Mobile e probabilmente una delle funzioni più innovative su smartphone degli ultimi anni. Consente di adattare le applicazioni universali della piattaforma al display e alle periferiche in uso, riuscendo attraverso una dock dedicata di trasformare lo smartphone in un personal computer vero e proprio dotato di display, mouse e tastiera. Ma è evidente che la feature abbia ancora qualche problema di gioventù.

Continuum su Windows 10

Solo le applicazioni universali per Windows 10 sono compatibili con Continuum e questo sul piano della mera produttività non può che essere una severa limitazione. Al momento in cui scriviamo la funzione non permette di eseguire applicazioni Win32 su smartphone, con la trasformazione dello stesso in PC che avviene quindi solo relativamente. Il professionista non può usare gli strumenti del suo mestiere, il gamer non può giocare ai titoli (magari quelli più leggeri) che usa sul desktop.

Ma il supporto alle app Win32 su Continuum è una funzionalità che interessa molto a Microsoft, e a rivelarlo è Kevin Gallo al #Connect2015: "Le applicazioni Win32 per desktop potranno essere eseguite su smartphone usando Continuum? Kevin Gallo dice che è una che stanno pensando di implementare", ha scritto Ginny Caughney su Twitter. Ma se da una parte il supporto può essere facilmente implementato via software, dall'altra non dobbiamo dimenticare che ci sono anche limiti di natura hardware.

Gli attuali smartphone della famiglia Lumia utilizzano processori ARM, non compatibili con le applicazioni pensate per le architetture x86 dei desktop tradizionali. È chiaro che se Microsoft supporterà un giorno le app x86 con Continuum, di riflesso dovrà rilasciare uno smartphone con CPU basata su architettura x86, il Surface Phone tanto atteso dagli appassionati del settore e che potrebbe finalmente portare l'utenza enthusiast alla piattaforma mobile di Redmond.

Del resto l'interesse di portare le app Win32 su piattaforma mobile non è di certo nuovo in Microsoft. Alla conferenza BUILD di quest'anno la società annunciava Project Centennial, il programma per effettuare un porting semplice da applicazione desktop ad universale e quindi compatibile con Windows 10 e Windows 10 Mobile. Non sappiamo quanti progressi ci siano stati nell'evoluzione di questi strumenti, con il rilascio che è ancora oggi atteso nei primi mesi del 2016, proprio in tempo per Surface Phone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gpat19 Novembre 2015, 15:00 #1
Per fortuna.... pensavo che non ci fossero arrivati.
Insomma ottime notizie per la svalutazione degli smartphone con Continuum e ARM
nickmot19 Novembre 2015, 15:08 #2
Originariamente inviato da: gpat
Per fortuna.... pensavo che non ci fossero arrivati.
Insomma ottime notizie per la svalutazione degli smartphone con Continuum e ARM


Perché?
Se c'è gente che usa tablet con sistema operativo da cellulare tentando (spesso invano) di sostituirci un PC, perché non potrebbe funzionare continuum per ARM per applicazioni tipo Office, Mail ed altre già supportate?

Ovvio, un surface phone con continuum e potenza sufficiente per un uso standard sarebbe una meraviglia (chissà la batteria), ma non significa che il resto debab sparire.
milly19 Novembre 2015, 15:15 #3

continuum

Sarebbe già accettabile se continuum funzionasse solo quando connesso con la dock, quindi la batteria non sarebbe un problema...già oggi i processori intel sono utilizzati per fare telefoni (Asus) non credo che ciano molti problemi ad implementare Windows10.
Cappej19 Novembre 2015, 15:25 #4
mi sembrava ovvio... un'app Win32 come fai a farla girare su ARM? dovresti virtualizzarla ?!!?!? su un "telefono"... ? basato su ARM...?
Ovviamente dovrebbe essere un incentivo allo sviluppo delle APP Universal, attese oramai da tempo..
Se avessero una CPU Atom di sicuro aiuterebbe.. ma a quel punto.. a cosa servirebbero le APP UNIVERSAL?... a nulla... farei girare le Win32 e saluti...
gpat19 Novembre 2015, 16:18 #5
Originariamente inviato da: nickmot
Perché?
Se c'è gente che usa tablet con sistema operativo da cellulare tentando (spesso invano) di sostituirci un PC, perché non potrebbe funzionare continuum per ARM per applicazioni tipo Office, Mail ed altre già supportate?

Ovvio, un surface phone con continuum e potenza sufficiente per un uso standard sarebbe una meraviglia (chissà la batteria), ma non significa che il resto debab sparire.


Stesso ragionamento alla base di quell'aborto che è stato Windows RT insomma.
nickmot19 Novembre 2015, 16:24 #6
Originariamente inviato da: gpat
Stesso ragionamento alla base di quell'aborto che è stato Windows RT insomma.


Ni.

Concettualmente WinRT è la stessa cosa di android ed iOS.

Peccato che avesse una interfaccia in parte comune a quella desktop, decisamente poco usabile su un tablet.

Qui si parla di dispositivi mobili, con interfaccia e applicazioni da dispositivo mobile che all'occorrenza possono essere usate con mouse, tastiera e monitor esterno mostrando un'interfaccia adatta a tale uso.

RT ha avuto anche un altro enorme problema, problema che MS sta scontando tutt'ora in termini di diffusione di WinMobile:

Le app dovevano essere SUBITO universali tra Windows 8 e la versione mobile.
Cos' facendo gli sviluppatori hanno ignorato 2 piattaforme distinte con percentuale piuttosto bassa anziché una sola con percentuale più appetibile.
Aggiungi il pastrocchio WP7 con XNA/Silverlight e WP8 con tutt'altro framework parente di WinRT ma ristretto (a sua volta ampiamente incompleto) ed ecco il pastrocchio.

Ora la strada è più corretta e più chiara, resta il rischio che sia tardi per recuperare.
LMCH19 Novembre 2015, 16:42 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade

Un dipendente di Microsoft ha ammesso che la società è interessata a portare le applicazioni Win32 su smartphone attraverso la feature di Continuum.


In pratica stanno ammettendo che troppi dei loro clienti vogliono tenersi le applicazioni "legacy" e non pensano minimamente a riscriverle per le nuove API, quindi probabilmente si rende necessario un sistema di virtualizzazione e/o delle app che facciano da frontend
(mentre l'applicazione win32 "vera" gira su un server o su cloud).

Più che Continuum dovrebbero chiamarlo Lipstickonapiggium (da "putting lipstick on a pig" ovvero mettere il rossetto al maiale per farlo sembrare più carino, ma sempre maiale resta).
marchigiano19 Novembre 2015, 20:51 #8
ma in effetti non ho capito perchè, almeno sui 950, non hanno messo i cherry trail... forse gli costa troppo integrare altri moduli che questi soc non hanno? a sto punto speriamo che intel faccia un soc del tutto paragonabile a qualcomm e mtk come funzioni integrate nel soc così potremo dire addio a arm e avere app uniche su pc e smartphone...
marconi.g20 Novembre 2015, 11:33 #9

Ma dove è il problema?

Mi sembrava una cosa semplice: fai un telefono con procesore intel e ci metti sopra le librerie win32. Evidentemente non è cosi'...
ironman7220 Novembre 2015, 14:44 #10
Premetto IMHO:
Continuum dovrebbe far girare programmi win32 su smartphone, non il contrario... è il "Fisso" il regno di Microsoft non il "Mobile".
Concedetemi l'estremizzazione del concetto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^