Android, attenti a questa app di messaggistica fake: nascondeva un trojan

Android, attenti a questa app di messaggistica fake: nascondeva un trojan

L'applicazione di messaggistica SoSafe si dichiarava come una piattaforma di messaggistica protetta da crittografia end-to-end, ma in realtà nascondeva un RAT

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
Android
 

Si chiamava SoSafe Chat e si promuoveva all'utente come una piattaforma di messaggistica sicura protetta da crittografia end-to-end. Peccato che in realtà celasse al suo interno GravityRAT, un Remote Access Trojan (RAT) che dà la possibilità a un malintenzionato di accedere a dati estremamente sensibili dell'utente fra quelli gestiti sullo smartphone.

GravityRAT era stato avvistato su mobile già nel 2020 all'interno di Travel Mate Pro, tuttavia considerando il rallentamento del settore dei viaggi per via del periodo di pandemia, il team di sviluppo si è spostato verso altri settori. La nuova maschera è proprio SoSafe Chat, proposta attraverso un sito web che ad oggi non è più visitabile prevalentemente sul mercato indiano. Non sappiamo quale sia stato il metodo usato per la distribuzione dell'app, ma è probabile che gli attori abbiano portato traffico sul sito attraverso malvertising, post sui social media e messaggi diretti rivolti a potenziali utenti interessati al servizio.

GravityRAT si cela in un'app di messaggistica apparentemente sicura

Una volta installata l'app sul sistema, lo spyware integrato avrebbe potuto compiere diverse operazioni malevole, come ad esempio l'esfiltrazione di dati, il monitoraggio di diversi tipi di attività sullo smartphone come anche la sua posizione nel tempo. Il team avrebbe inoltre avuto accesso agli SMS, ai Contatti, ai log delle conversazioni, alle informazioni sulla rete cellulare collegata, fra cui numero di telefono e numero seriale del dispositivo usato. Non solo, chi guadagna l'accesso remoto allo smartphone con GravityRAT può anche modificare le impostazioni di sistema, leggere o scrivere sull'unità di archiviazione esterna installata (se presente) e registrare audio attraverso il microfono.

Come riportato da Cyble, l'applicazione richiedeva l'accesso a diverse funzioni fondamentali dello smartphone, come del resto quasi scontato per un'app di messaggistica. Rispetto alla versione diffusa nel 2020, GravityRAT ha introdotto la possibilità di registrare audio e di accedere a funzioni specifiche delle tecnologie mobile (come la possibilità di accedere a una posizione stimata dello smartphone e l'esfiltrazione di dati della rete cellulare connessa). In precedenza il trojan prendeva di mira solo sistemi Windows, ma dal 2020 GravityRAT è ormai una realtà anche su smartphone e - considerando le ultime attività svelate dalla fonte - il team alla sua base sta ancora continuando a svilupparlo e sfruttarlo attivamente.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wikkle15 Novembre 2021, 16:32 #1
Certo che è geniale l'utente che installa applicazioni di messaggistica "alternative" quando whatsapp e telegram offrono già tutto quello che serve.
marcram15 Novembre 2021, 16:37 #2
Originariamente inviato da: Wikkle
Certo che è geniale l'utente che installa applicazioni di messaggistica "alternative" quando whatsapp e telegram offrono già tutto quello che serve.

Quello che serve a te non è sempre quello che serve agli altri...
Wikkle15 Novembre 2021, 16:48 #3
Ma cosa vuol dire?

Se installi un app praticamente sconosciuta, sicuramente peggiore e più limitata di whatsapp e telegram, che concede questi permessi:

Read SMS, call logs and contact details
Change your system settings
Read cell phone information, phone number and device serial number
Audio recordings
Position recovery

Vuol dire che è una persona intelligente ed informata?
Axios200615 Novembre 2021, 16:59 #4
Originariamente inviato da: marcram
Quello che serve a te non è sempre quello che serve agli altri...


Traffico di organi umani? "Farina"? Foto di minorenni? Incontri al buio con "sorpresa"? Killer?
marcram15 Novembre 2021, 17:03 #5
Originariamente inviato da: Wikkle
Ma cosa vuol dire?

Se installi un app praticamente sconosciuta, sicuramente peggiore e più limitata di whatsapp e telegram, che concede questi permessi:

Read SMS, call logs and contact details
Change your system settings
Read cell phone information, phone number and device serial number
Audio recordings
Position recovery

Vuol dire che è una persona intelligente ed informata?

No, che abbia installato questa in particolare, senza informarsi bene prima, ha fatto una cavolata.
Ma questo non vuol dire sia sprovveduto chiunque non installa Telegram e Whatsapp. Anzi.

Poi, questi permessi comunque sono normali per un'app di messaggistica.
Wikkle15 Novembre 2021, 17:27 #6
Originariamente inviato da: marcram
Ma questo non vuol dire sia sprovveduto chiunque non installa Telegram e Whatsapp. Anzi.


Anzi cosa?

Chi non installa ne whatsapp ne telegram, cos'è?

Un emarginato della società? Un paranoico?

Chi non non messaggia con qualcuno? chi non vuole scambiare 1 video, 1 foto.. un file...

Ormai anche gli ottantenni utilizzano servizi di istant messaging, ormai è come usare il telefono. indispensabile, non una scelta a cui ci si possa sottrarre
marcram15 Novembre 2021, 17:41 #7
Originariamente inviato da: Axios2006
Traffico di organi umani? "Farina"? Foto di minorenni? Incontri al buio con "sorpresa"? Killer?

Privacy? Vendita di dati? Condivisione dei contatti? Lock-in?

Originariamente inviato da: Wikkle
Anzi cosa?

Chi non installa ne whatsapp ne telegram, cos'è?

Un emarginato della società? Un paranoico?

Chi non non messaggia con qualcuno? chi non vuole scambiare 1 video, 1 foto.. un file...

Ormai anche gli ottantenni utilizzano servizi di istant messaging, ormai è come usare il telefono. indispensabile, non una scelta a cui ci si possa sottrarre

Ma chi ha detto che se non usi né Telegram né Whatsapp, allora non mandi messaggi? Ci sono solo loro sul mercato?
Wikkle15 Novembre 2021, 17:46 #8
Originariamente inviato da: marcram
Privacy? Vendita di dati? Condivisione dei contatti? Lock-in?


Ma chi ha detto che se non usi né Telegram né Whatsapp, allora non mandi messaggi? Ci sono solo loro sul mercato?


No, ce ne sono a decine (come appunto l'app malevola in questione).

Il "problema" è che tutto il mondo usa WA e qualcuno Telegram... tutto il resto è inutilizzato. Quindi che cosa mi interessa?
Ovvio, se hai cose strane da fare, nascondere, commerciare... allora ci sono un sacco di alternative, ma da usare tra un cerchio ultra ristretto di persone.

Per tutto il resto c'è WA e T
marcram15 Novembre 2021, 18:02 #9
Originariamente inviato da: Wikkle
No, ce ne sono a decine (come appunto l'app malevola in questione).

Il "problema" è che tutto il mondo usa WA e qualcuno Telegram... tutto il resto è inutilizzato. Quindi che cosa mi interessa?
Ovvio, se hai cose strane da fare, nascondere, commerciare... allora ci sono un sacco di alternative, ma da usare tra un cerchio ultra ristretto di persone.

Per tutto il resto c'è WA e T

Fino a poco fa non c'era Telegram. C'era solo Whatsapp.
O avevi Whatsapp, o non eri nessuno. Che motivo c'era di usare Telegram, se Whatsapp già faceva tutto, e ce l'avevano tutti?
Eppure Telegram si è ritagliata il suo spazio...
aqua8415 Novembre 2021, 18:15 #10
Originariamente inviato da: marcram
Fino a poco fa non c'era Telegram. C'era solo Whatsapp.
O avevi Whatsapp, o non eri nessuno. Che motivo c'era di usare Telegram, se Whatsapp già faceva tutto, e ce l'avevano tutti?
Eppure Telegram si è ritagliata il suo spazio...

WhatsApp, Telegram, Viber, Kik... tutte con MILIONI di iscritti. piu alcune altre minori

Oppure, come dice Wikkle, se hai bisogno di fare qualcosa in modo nascosto, o che credi sia nascosto, ti vai a installare cose di quel tipo li e poi le conseguenze sono quelle

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^