Android 4.3: enormi miglioramenti dal punto di vista dell'autonomia

Android 4.3: enormi miglioramenti dal punto di vista dell'autonomia

Joe Levi di PocketNow ha già avuto modo di provare il prossimo Android 4.3 e ha evidenziato sin da subito enormi passi avanti per quanto riguarda l'autonomia del suo Nexus 4

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
AndroidNexusGoogle
 

A prescindere dalle funzioni più o meno esclusive, uno degli aspetti principali da considerare prima dell'acquisto di un nuovo smartphone è la sua autonomia operativa. Negli ultimi anni abbiamo visto dispositivi con batterie sempre più grosse e pesanti, aspetto che non sempre corrisponde ad una durata della batteria superiore dal momento che i dispositivi mobile diventano sempre più potenti ed assetati di risorse energetiche.

Google Nexus Android 4.3

Google avrebbe però trovato un espediente per ottimizzare il consumo di risorse dei propri terminali Android con la versione che presenterà nei prossimi giorni, la 4.3. Joe Levi di PocketNow ha avuto modo di provare una versione preliminare del nuovo sistema operativo mobile di Google e i risultati sembrano senz'altro positivi.

"Su Android 4.2 mi aspetto di usare il dispositivo per circa 4-6 ore prima di aver bisogno di collegarlo alla rete elettrica. Vi ricordo che uso i miei telefoni cellulari molto più spesso rispetto ad un utente medio, quindi i valori di autonomia che ottengo sono sensibilmente inferiori rispetto a quelli che potrebbe attendersi un utente comune", scrive Levi su PocketLint, e continua: "Su Android 4.3, senza modificare le mie abitudini, mi sono sorpreso nel vedere il mio cellulare durare tutta la giornata, arrivando alla mattina successiva con ancora l'1% di batteria residua. Questo è un risultato incredibile!".

Levi ha provato Android 4.3 sul suo Nexus 4, un dispositivo della famiglia di cui Google si occupa della parte relativa al software. Non abbiamo modo di sapere se i miglioramenti si avranno anche con le personalizzazioni di terze parti. Dopo le prime prove Levi ha riscontrato inoltre un aumento generale della fluidità e della velocità del dispositivo.

Tuttavia si tratta di una considerazione a pelle, non supportata realisticamente da prove empiriche. Prima di illuderci di un reale miglioramento tangibile è meglio aspettare i primi test sintetici e verificare se realmente si ha un miglioramento per quanto riguarda l'autonomia operativa per gli smartphone Android della serie Nexus.

In calce all'articolo vi riportiamo un video in cui il giornalista mostra alcune delle novità di Android 4.3. La parte in cui affronta la questione dell'autonomia operativa si trova al minuto 6:03.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Balthasar8525 Luglio 2013, 09:14 #1
Originariamente inviato da: Articolo]"
Su Android 4.2 mi aspetto di usare il dispositivo per circa 4-6 ore[/B] prima di aver bisogno di collegarlo alla rete elettrica. Vi ricordo che uso i miei telefoni cellulari molto più spesso rispetto ad un utente medio, quindi i valori di autonomia che ottengo sono sensibilmente inferiori rispetto a quelli che potrebbe attendersi un utente comune", scrive Levi su PocketLint, e continua: "Su Android 4.3, senza modificare le mie abitudini, mi sono sorpreso nel vedere il mio cellulare durare tutta la giornata, arrivando alla mattina successiva con ancora l'1% di batteria residua. Questo è un risultato incredibile!".


Ma quindi il tipo favoleggia che, grazie ad alcune modifiche software del Sistema Operativo Android, la batteria di uno smartphone migliora di 4 volte facendolo passare da 4-6 ore fino a 24?

Per la serie "E poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata".
Link ad immagine (click per visualizzarla)


CIAWA
WarSide25 Luglio 2013, 09:21 #2
Originariamente inviato da: Balthasar85

Ma quindi il tipo favoleggia che, grazie ad una modifica SW, adesso Android migliora di 4 volte l'autonomia degli smartphone facendolo passare da 4-6 ore arrivando a 24 ore?

Per la serie "E poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata".
Link ad immagine (click per visualizzarla)


CIAWA


Basta anche solo una applicazione che non fa andare in deepsleep il telefono e puoi ritrovarti ad avere 3h di autonomia invece di 24; quindi le parole di quel tizio lasciano il tempo che trovano senza sapere l'esatta configurazione del telefono prima e dopo l'upgrade alla 4.3.
demon7725 Luglio 2013, 09:37 #3
Va beh, lasciando perdere quanto sia credibile o meno quello che dice questo tizio in ogni caso accolgo con grande gioia l'ottimtizzazione del software in questo senso..
Non grido al miracolo ma guadagnare in media anche solo un 20% reale sull'autonomia è una ottima cosa.
Okiya25 Luglio 2013, 09:42 #4
Ad ogni singola versione si proclama autonomia migliorata e fluidità senza precedenti.

Ogni volta l'autonomia resta invariata (se non supportata da batteria gigantesche) e la fluidità è agli stessi livelli dei top gamma con GB (2.3.x)...

E' un po' come quando rilasciano nuovi release per i browser: sono sempre il 300% più veloci....
acerbo25 Luglio 2013, 09:42 #5
soloito amarissimo discorso ... beato chi ce l'ha sti aggiornamenti ...
Max_it25 Luglio 2013, 09:46 #6
Non è detto che non si possa avere l'aggiornamento.
Basta caricare una rom modificata, sperando ovviamente che qualcuno si prenda la briga di farla per i dispositivi più vecchi.
piererentolo25 Luglio 2013, 09:47 #7
Originariamente inviato da: acerbo
soloito amarissimo discorso ... beato chi ce l'ha sti aggiornamenti ...

Tutto stà nel momento in cui si compera il telefono
Prova solo a pensare che c'è chi ha la cyanogenmod 10.1 (android 4.2.2) su un Galaxy S1
gio_8225 Luglio 2013, 09:49 #8
Originariamente inviato da: Okiya
Ad ogni singola versione si proclama autonomia migliorata e fluidità senza precedenti.

Ogni volta l'autonomia resta invariata (se non supportata da batteria gigantesche) e la fluidità è agli stessi livelli dei top gamma con GB (2.3.x)...


Sull'autonomia che resta invariata con gli aggiornamenti (e a volte peggiora) posso essere anche d'accordo. Ma sulla fluidità non c'è davvero paragone tra GB e JB... ovviamente parlo per me...il mio S2 con JB è diventato una scheggia soprattutto il browser.
Mparlav25 Luglio 2013, 09:53 #9
Per farlo durare 4-6 ore, bisogna farci lo stability test di Antutu e la luminosità del display al 100%, in questi giorni con 30 e passa di Tamb si può cogliere l'occasione per farci anche un'ovetto fritto

Al di là della battuta, io non ho mai avuto difficoltà a fare l'8.00-24.00, col mio Nexus4 ed ho sempre residuo di carica.

Metà del tempo su Wifi, l'altra su 3G (mai usato 2G).

Di notte scende dell'1% l'ora su rete 3G, ma spesso e volentieri lo metto in carica.
Qualcomm Batteryguru e Luxlite hanno fatto molto.

Con la 4.3 hanno migliorato la gestione dell'accesso alla rete da parte delle app, ma preferisco aspettare test un po' più realistici.
Danizz25 Luglio 2013, 10:06 #10

Nessuna magia....

Non è che l'autonomia quadruplica, semplicemente il tizio lì usa il pebble col n4, che prima della 4.3 non poteva usare il bluetooth 4.0 che consuma molto poco, quindi è ovvio che adesso l'autonomia del telefono sia aumentata molto, sappiamo tutti quanto ciucia il bluetooth.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^