Anche Sony pronta ad adottare Windows Phone per i propri smartphone?

Anche Sony pronta ad adottare Windows Phone per i propri smartphone?

L'interesse verso il sistema operativo Microsoft per sistemi mobile continua a crescere: Sony è indicata, assieme alla cinese ZTE, come una potenziale candidata allo sviluppo nel 2014 di smartphone basati su questo OS

di pubblicata il , alle 11:37 nel canale Telefonia
SonyMicrosoftWindowsWindows PhoneZTE
 

Anche Sony interessata a utilizzare il sistema operativo Windows Phone per i propri smartphone? Questa indiscrezione, pubblicata dal sito The Information, è emersa nelle ultime ore e indicherebbe l'azienda giapponese come nuovo importante partner di Microsoft nel settore dei dispositivi mobile.

Sony è al momento attuale impegnata nella produzione di smartphone basati su sistema operativo Google Android e da questi ha ottenuto un interessante successo commerciale, benché non tale da poter avvicinare Samsung. Il posizionamento di mercato di Sony nel settore degli smartphone è del resto di fascia medio alta, con terminali che non sono destinati a vendite in volumi elevati per via delle loro caratteristiche tecniche ma che hanno raccolto l'interesse degli appassionati.

Un ampliamento della gamma anche a terminali Windows Phone rappresenterebbe per Sony una interessante opportunità per meglio differenziare la propria gamma anche se non rappresenterebbe in senso assoluto una novità per l'azienda giapponese.

Nel corso del 2009 Sony Ericsson ha infatti sviluppato Xperia X1 e Xperia X2, smartphone basati su sistema operativo Windows Mobile. Nel frattempo molte cose sono cambiate, tanto in Sony come in Microsoft, con riferimento ai prodotti mobile: uno smartphone Sony con OS Windows Phone potrebbe quindi rappresentare una interessante novità nel mercato per il 2014.

Non solo Sony nel futuro di Windows Phone: Microsoft sembra infatti in trattativa anche con la cinese ZTE, vero e proprio colosso nel mercato asiatico, per lo sviluppo di nuovi smartphone con proprio sistema operativo indirizzati al segmento di fascia medio bassa dei mercati nord americano, europeo e ovviamente cinese. Vedremo nel corso dei prossimi mesi quali produttori decideranno di estendere la propria gamma di smartphone adottando anche sistema operativo Windows Phone accanto all'onnipresente Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Malek8602 Gennaio 2014, 12:12 #1
Potrebbe non essere una cattiva idea... al momento, la Sony non ha nulla di palpabile nella fascia bassa-media. L'ultimo modello decente è stato lo Xperia U, che pure aveva diversi difetti.

Almeno in Europa, dove WP8 si sta diffondendo, ci potrebbe essere un mercato.
s0nnyd3marco02 Gennaio 2014, 12:22 #2
Visto che nokia detiene il 92% del mercato di windows phone, per me sarebbe una pessima idea. Gli altri produttori stanno tutti mollando windows phone, non vedo perche' investirci soldi e fatica, visto che microsoft sta portando il suo modello di business in stile apple, ovvero software e hardware insieme.
AVRILfan02 Gennaio 2014, 12:33 #3
L'esperienza insegna, Microsoft quando vuole conquistare un mercato prima o poi ci riesce, e sul settore smartphone sta facendo un grande seppur esoso, dal punto di vista economico, lavoro, sono convinto che avrà ragione lei anche stavolta!

Resasi conto che senza una partnership forte con un produttore non avrebbe sfondato, ha comprato Nokia, per anni leader indiscusso del settore, per cominciare a smuovere le acque riguardo le quote di mercato e adesso che i dispositivi WP sono in ascesa è ovvio che comincino a far gola anche ai produttori fino a quel momento più scettici; riguardo Sony, però, fatico ad immaginare uno smartphone dell'azienda nipponica con l'hub Xbox, chissà...
san80d02 Gennaio 2014, 12:40 #4
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Visto che nokia detiene il 92% del mercato di windows phone, per me sarebbe una pessima idea. Gli altri produttori stanno tutti mollando windows phone, non vedo perche' investirci soldi e fatica, visto che microsoft sta portando il suo modello di business in stile apple, ovvero software e hardware insieme.


io leggevo addirittura che microsoft voleva dare in licenza gratuita wp... boh
acerbo02 Gennaio 2014, 12:45 #5
Originariamente inviato da: AVRILfan
L'esperienza insegna, Microsoft quando vuole conquistare un mercato prima o poi ci riesce, e sul settore smartphone sta facendo un grande seppur esoso, dal punto di vista economico, lavoro, sono convinto che avrà ragione lei anche stavolta!


No l'esperienza insegna che quando un mercato é stato conquistato é impossibile ribaltarne le quote, chi tardi arriva male alloggia
Doraneko02 Gennaio 2014, 12:53 #6
Originariamente inviato da: AVRILfan
L'esperienza insegna, Microsoft quando vuole conquistare un mercato prima o poi ci riesce, e sul settore smartphone sta facendo un grande seppur esoso, dal punto di vista economico, lavoro, sono convinto che avrà ragione lei anche stavolta!

Resasi conto che senza una partnership forte con un produttore non avrebbe sfondato, ha comprato Nokia, per anni leader indiscusso del settore, per cominciare a smuovere le acque riguardo le quote di mercato e adesso che i dispositivi WP sono in ascesa è ovvio che comincino a far gola anche ai produttori fino a quel momento più scettici; riguardo Sony, però, fatico ad immaginare uno smartphone dell'azienda nipponica con l'hub Xbox, chissà...


A Sony non gliene frega nulla del marchio Xbox, i cellulari Sony e la divisione Playstation sono un'altra cosa.A suo tempo quando Sony comprò una grossa fetta di Squaresoft, disse che il suo scopo era che Squaresoft fosse redditizia e che se lo fosse stata vendendo giochi per le console concorrenti a lei non importava nulla.
Doraneko02 Gennaio 2014, 13:15 #7
Originariamente inviato da: acerbo
No l'esperienza insegna che quando un mercato é stato conquistato é impossibile ribaltarne le quote, chi tardi arriva male alloggia


Si, proprio
All'inizio c'era solo Nokia, Motorola ed Ericsson.Adesso la prima è in vendita, la seconda fà telefoni che molti negozi non tengono neanche, la terza non si sa più nulla.I telefoni più venduti adesso sono di compagnie che al tempo non facevano neanche telefoni, bensì semiconduttori e computer "di nicchia"...

All'inizio c'era solo Commodore e Atari, dopo sono arrivate Nintendo e Sega e le prime 2 sono sparite.In seguito è arrivata Sony ed è sparita Sega...quasi.Dopo ancora è arrivata Microsoft e adesso è Nintendo che non se la vede tanto bene in ambito console domestiche..

All'inizio c'era Kodak...

All'inizio c'era la Chrysler, la Pontiac, ecc...

All'inizio c'era la Mivar....
s0nnyd3marco02 Gennaio 2014, 13:16 #8
Originariamente inviato da: san80d
io leggevo addirittura che microsoft voleva dare in licenza gratuita wp... boh


Fino ad ora microsoft ha basato il suo business sul software, quindi non poteva permettersi di regalare licenze.

Se decide di diventare un produttore di device in stile apple, allora e' escluso che regali la licenza, anzi, dovrebbero puntare tutto sul binomio nokia microsoft e un business verticale.

Se invece puntano a diventare dei produttori di servizi, in stile google, allora potrebbero regalare la licenza, e fare profitto con i servizi connessi. Nokia verrebbe relegata ad un ruolo simile a motorola per google.

Vediamo dove vogliono andare a parare.
Althotas02 Gennaio 2014, 14:25 #9
Originariamente inviato da: AVRILfan
L'esperienza insegna, Microsoft quando vuole conquistare un mercato prima o poi ci riesce, e sul settore smartphone sta facendo un grande seppur esoso, dal punto di vista economico, lavoro, sono convinto che avrà ragione lei anche stavolta!

Sono 2 anni che ogni tanto leggo quelle frasi, ma gli ultimi dati di IDC a livello mondiale, davano WP al 3.6% (a memoria).
acerbo02 Gennaio 2014, 14:28 #10
Originariamente inviato da: Doraneko
Si, proprio
All'inizio c'era solo Nokia, Motorola ed Ericsson.Adesso la prima è in vendita, la seconda fà telefoni che molti negozi non tengono neanche, la terza non si sa più nulla.I telefoni più venduti adesso sono di compagnie che al tempo non facevano neanche telefoni, bensì semiconduttori e computer "di nicchia"...

All'inizio c'era solo Commodore e Atari, dopo sono arrivate Nintendo e Sega e le prime 2 sono sparite.In seguito è arrivata Sony ed è sparita Sega...quasi.Dopo ancora è arrivata Microsoft e adesso è Nintendo che non se la vede tanto bene in ambito console domestiche..

All'inizio c'era Kodak...

All'inizio c'era la Chrysler, la Pontiac, ecc...

All'inizio c'era la Mivar....


lascia stare nokia ed ericsson, sto parlando di sistemi operativi, il duopolio google apple ormai é consolditato mettevi l'anima in pace, microsoft al massimo puo' ambire a quel 10% di market share che si era prefissato ballmer (previsione fin troppo ottimistica), anche se ad oggi stanno ancora intorno al 5% e ballmer é stato licenziato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^