Anche Nokia interessata al 'revenue sharing'

Anche Nokia interessata al 'revenue sharing'

Dopo le concessioni degli operatori a Apple per quanto riguarda il 'revenue sharing' anche altri produttori sono interessati al meccanismo

di pubblicata il , alle 08:54 nel canale Telefonia
NokiaApple
 

L'arrivo dell'iPhone in Europa si è giocato su una questione scottante, quella del 'revenue sharing' ossia di quella somma che l'operatore telefonico deve riconoscere al produtttore del terminale (Apple) in caso di vendita di un abbonamento legato al cellulare.

La questione è stato il cuore dell'accordo tra AT&T e Apple per il lancio americano del telefono della Mela, ma in Europa la casa di Cupertino ha trovato operatori meno disposti a cedere parte dei loro guadagni per accaparrarsi il telefono delle Mela.

Pare al meccanismo ora siano interessati altri produttori, in particolare, come riporta ArsTechnica, Nokia. Il CEO del produttore finlandese avrebbe dichiarato al Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung di voler intraprendere la stessa strada di Apple, facendosi riconoscere una quota dei ricavi degli abbonamenti venduti grazie alla 'spinta' dei suoi telefoni.

Staremo a vedere se il meccanismo prenderà piede anche nei confronti di altri produttori, sperando che le conseguenze non ricadano sul portafoglio dei consumatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
monsterman13 Dicembre 2007, 08:58 #1
un modo come un altro per aumentare il prezzo finale del telefono con buona pace di chi lo acquista;
Sempre più sanguisughe nel venderli e noi sempre più pirla a comprarli
K7-50013 Dicembre 2007, 09:00 #2
Non so quanti comprino per il sol fatto del cellulare, ma io ho amici che hanno comprato perchè c'era il modello X.
Avranno fatto due conti, e si saranno resi conto che qualcosa il cell conta.

$$$...
SuperSandro13 Dicembre 2007, 09:06 #3
E' un modo subdolo per fidelizzare (schiavizzare?) i propri clienti. All'inizio ti danno gratis la pastiglietta, poi...
dragonheart8113 Dicembre 2007, 09:11 #4
Prepariamoci a pagare di più... anche se da me soldi ne vedono gran pochi.
AndreaG.13 Dicembre 2007, 09:31 #5
In maniera diversa per le compagnie, ma identica per me consumatore finale, io sono 4 anni che faccio qualcosa di simile. Ho un contratto tim business, ogni 2 anni mi danno un apparato assolutamente gratuito. Ora, io non sono tanto pirla da credere che il telefono me lo regalino veramente, è ovvio che lo pago con le telefonate. Però è anche vero che, essendo la mia tariffa tutto sommato onesta, a me sta bene legarmi per 2 anni all'operatore e ricevere un cellulare da 5/600 euro. che non pagando mi abbassa notevolmente la tariffazione applicata....

Quindi se questo sistema a cui pensa nokia non ricarica eccessivamente le tariffe, alla fine è come comperare un cellulare a "rate", potrebbe anche starmi bene! dipende dalle condizioni e sopratutto è importante che le condizioni siano comprensibili
Maikid13 Dicembre 2007, 10:03 #6
Bha, nokia fa talmente tanti telefoni che non avrà mai l'effetto elitario che ha apple, escono modelli nuovi di continuo.
MexeM13 Dicembre 2007, 11:36 #7
Originariamente inviato da: Maikid
Bha, nokia fa talmente tanti telefoni che non avrà mai l'effetto elitario che ha apple, escono modelli nuovi di continuo.


Concordo 101%

Chi vuole un iPhone non ha alternative, quindi oltre alle eventuali valutazioni sull'hype generato attorno al prodotto, c'è una spinta forte ai contratti data da chi magari voleva solo il nuovo gadget di Apple.
Nokia ha talmente tanti modelli, che anche se riuscisse a sfornarne uno altrettanto desiderato, rischierebbe di farsi concorrenza da sola. In fondo un Nokia "un po' meno" riuscirebbe ad averlo chiunque...
Quanti si sarebbero buttati su un iPhone un po' meno costoso e con qualcosa in meno se avessero avuto l'alternativa?
Okiya13 Dicembre 2007, 11:52 #8
Originariamente inviato da: MexeM
Concordo 101%

Chi vuole un iPhone non ha alternative, quindi oltre alle eventuali valutazioni sull'hype generato attorno al prodotto, c'è una spinta forte ai contratti data da chi magari voleva solo il nuovo gadget di Apple.
Nokia ha talmente tanti modelli, che anche se riuscisse a sfornarne uno altrettanto desiderato, rischierebbe di farsi concorrenza da sola. In fondo un Nokia "un po' meno" riuscirebbe ad averlo chiunque...
Quanti si sarebbero buttati su un iPhone un po' meno costoso e con qualcosa in meno se avessero avuto l'alternativa?


Che c'entra il paragone con l'iphone?
Nokia di telefoni ne vende, e tanti anche! Accordi di questo tipo porterebbero parecchi soldi...!
MexeM13 Dicembre 2007, 12:20 #9
Originariamente inviato da: Okiya
Che c'entra il paragone con l'iphone?
Nokia di telefoni ne vende, e tanti anche! Accordi di questo tipo porterebbero parecchi soldi...!


C'entra eccome. Per AT&T avere l'eslusiva dell'iPhone è una garanzia di vendita non indifferente al di là della bontà del suo contratto.
Se Nokia fa 50 modelli diversi e anche mi da in esclusiva uno dei suoi che ha almeno altri 2/3 equivalenti all'interno della stessa linea di prodotto Nokia, non ho altrettante garanzie di vendita. Di conseguenza di certo sarò disposto a riconoscere a Nokia una percentuale sui contratti molto minore di quella che avrei riconosciuto ad Apple per iPhone, che è il modello di business di riferimento preso in esame anche nella news...
Quindi per poter essere davvero interessanti per l'acquirente, offerte del genere devono essere accompagnate da sconti notevoli e contratti davvero validi (altrimenti mi prendo il cellulare per i fatti miei e amen. Cosa che con iPhone non posso fare (almeno in teoria, e comunque nella pratica per molti non è fattibile prenderne uno sbloccato con mille sfighe)), in sostanza, cioè, da margini di profitto molto più bassi rispetto a quanto non possa fare At&T con iPhone. Chiaro cosa c'entra il confronto??
Viene preso a riferimento un modello di business che ha certi margini e quindi è di un certo interesse, ma che non potrebbe essere applicato alle stesse condizioni.
jiadin13 Dicembre 2007, 12:28 #10
Boh, l'importante è che sia sempre possibile rimanere svincolati senza pagare di più rispetto ad adesso... e ad ogni modo riguarderà soltanto i modelli di fascia medio-alta, come dite poco sopra ad esempio Nokia fa talmente tanti modelli da coprire le fascie più low cost come quella hi-end!
iPhone è unico e se lo vuoi prendere o lasciare, per gli altri non è così...

p.s. ho preso qualche gg fa il Nokia 1100i per ben 29,9€ (come secondo cel per un'altra scheda), dubito che nokia potrebbe farsi dare qualcosa dall'operatore per questo cellulare..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^